etoro

Investire nel sequenziamento genico: nuova tendenza da cavalcare oggi?

geni

Una nuova tendenza di investimento che potrebbe fornire ottimi risultati nel medio periodo.

L’esplosione della pandemia da Covid-19, e la necessità di trovare prontamente un vaccino di nuova generazione che possa consentire un ritorno graduale alla normalità, ha riacceso l’attenzione sulla necessità di investire nel sequenziamento genico. Non è, peraltro, una novità: tempo fa l’Onu aveva dichiarato come gli antibiotici saranno sempre meno efficaci nei confronti dei nuovi virus e come, dunque, occorra individuare una nuova medicina utile per poter fronteggiare in modo più efficace le prossime pandemie.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

È proprio in questo scenario che molte società si stanno specializzando proprio nella possibilità di sfruttare il sequenziamento genico, che fornisce la possibilità di monitorare la diffusione di un virus in modo più preciso, poiché consente di individuare la diffusione di un ceppo del virus all’interno di una comunità e monitorare le mutazioni e la loro resistenza dinanzi ai vaccini già disponibili.

Insomma, un approccio che non può certamente essere sottovalutato e che, non a caso, ha acceso le attenzioni di molti investitori, convinti che proprio dal sequenziamento genico possano arrivare delle utili opportunità di business.

Come investire?

Considerato che il tema di investimento del sequenziamento genico sembra essere un ambito di lungo respiro all’interno del settore Health, non sorprende il fatto che questo approccio di impiego stia avvenendo all’interno di fondi non eccessivamente specializzati, ma che rientrando nel contesto sanitario prestano crescente attenzione e peso proprio a questo nuovo filone di analisi.

Peraltro, le società che investono nel sequenziamento genico sembrano anche rispondere in maniera pronta a quelle che sono le crescenti preferenze da parte degli investitori, che quando puntano a un target sanitario, preferiscono investire in società farmaceutiche e biotech che premiano l’innovazione e la ricerca.

Di tutto ciò ha altresì parlato una recente nota a cura di Online Sim, che ha individuato alcuni dei fondi disponibili sulla propria piattaforma, e che meglio potrebbero essere in grado di soddisfare le esigenze di quelle persone che oggi sono alla ricerca di un impiego di questo tipo.

Tra le varie alternative proposte troviamo Jpm Global Healthcare D(acc)-usd, un fondo azionario globale che investe in società operanti nel settore farmaceutico, biotech, sanitario, di tecnologia medica e scienze della vita. Il rendimento sfiora il 20% a tre anni, con preponderanza di impieghi negli USA (il 78% del paniere è riconducibile al mercato americano).

Viene poi citato il Janus Global Life Sciences – A eur, un fondo azionario globale che investe soprattutto in titoli di società orientate alla scienza della vita, anch’esso fortemente sbilanciato sul mercato USA (80%) e con un rendimento di circa il 18% a tre anni, e infine il BNP Paribas Health Care Innovators Classe Classic Eur Acc, un fondo azionario globale che investe in società sanitarie e nei settori collegati, con rendimento del 17% a tre anni e investimenti per il 73% sul mercato americano.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS