eToro

I dati di gestione patrimoniale fanno volare gli utili di UBS

ubs

I buoni risultati delle attività commerciali di UBS stanno trascinando i numeri della banca svizzera: ecco come si è chiuso l'ultimo trimestre.

UBS ha superato le stime degli analisti nel corso del trimestre, con la sua divisione di gestione patrimoniale che ha continuato a sovraperformare. La banca svizzera ha dunque potuto riportare un utile netto di 2,3 miliardi di dollari, in crescita rispetto ai 2 miliardi di dollari del secondo trimestre e contro una previsione media degli analisti di 1,57 miliardi di dollari. L’incremento dell'utile netto rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente è del 9%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Descrivendo l'ultimo trimestre, il CEO Ralph Hamers ha notato lo slancio continuo sui mercati, con un maggior numero di clienti e con gli stessi clienti che oggi sono sempre più alla ricerca di investimenti alternativi.

La divisione di gestione patrimoniale della banca ha fornito una spinta significativa ai suoi risultati ancora una volta, con attività investite in aumento a 3,2 trilioni di dollari. L'utile prima delle tasse della divisione è aumentato del 43% a 1,5 miliardi di dollari.

Tra gli altri punti di maggior rilievo nel documento evidenziamo il Il CET 1 ratio al 14,9% contro il 14,5% dei tre mesi precedenti, il reddito operativo è arrivato a 9,1 miliardi di dollari contro i 9 miliardi del trimestre precedente, il ritorno sul patrimonio netto al 15,3% contro il 13,7% del secondo trimestre.

Per quanto riguarda il futuro, Hamers ha affermato di attendersi un’ulteriore spinta delle attività commerciali.

Per quanto infine attiene le criptovalute, Hamers ha ricordato che c'era ancora troppa incertezza per questi prodotti ai loro clienti. ricordiamo che la scorsa settimana, il bitcoin ha raggiunto un nuovo massimo storico contestuale al lancio del primo exchange-traded fund su futures di Bitcoin negli Stati Uniti.

"In questo momento, rimaniamo in disparte", ha detto il CEO di UBS, "riteniamo che il mercato non sia ancora arrivato ad un punto in cui la gente capisce veramente i fattori sottostanti che influenzano il valore di alcune di queste criptovalute".

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X