Il CEO di Tesla Elon Musk ha dichiarato che la propria compagnia deve ancora firmare il contratto con la società di noleggio auto Hertz. Il tweet di Musk ha apparentemente contraddetto un annuncio precedente, e alcune comunicazioni rilasciate da Hertz lo scorso 25 ottobre.

Sulla scia della notizia dell’intesa Tesla-Hertz la società di Musk ha raggiunto per la prima volta nella storia un market cap di 1 trilione di dollari. Il fatto che l’annuncio fosse stato dato da Hertz, per cui la propria flotta di veicoli elettrici a batteria sarebbe stata arricchita da un ordine iniziale di 100.000 Tesla entro la fine del 2022, e che a pubblicizzare l’accordo è stato uno spot con il sette volte campione del Super Bowl Tom Brady, ha generato il consueto e prevedibile clamore.

Tuttavia, ora Musk sembra spegnere un po’ di entusiasmo. Sebbene non abbia certo affermato che l’accordo non si farà, ha pur sempre sottolineato che le tempistiche della sigla sono diverse da quelle affermate dal partner. La scorsa settimana, peraltro, Musk si era detto sorpreso che la notizia potesse spostare la valutazione della società di così tanto.

Musk, che possiede circa il 20% di Tesla, ha visto il suo patrimonio netto aumentare contestualmente alla crescita del prezzo delle azioni del produttore di veicoli elettrici. Oggi il visionario imprenditore è la persona più ricca del mondo.

A beneficiare dell’esplosione del market cap di Tesla anche alcuni investitori rialzisti di lunga data, come Ron Baron, così come i dipendenti di Tesla che hanno accumulato opzioni nel tempo, e i membri del consiglio di amministrazione.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.