Come investire con Omicron (e con tutte le future varianti del covid19)

A metà novembre nel mondo è apparsa l’ennesima variante del Covid19, Omicron. La variante, nel giro di pochi mesi, ha praticamente “soppiantato” la precedente variante Delta (originatasi in India) che, come ricorderanno gli investitori più attenti, aveva tenuto con il fiato sospeso il mondo per tutta la durata dell’estate. Allora si diceva che Delta potesse essere molto più veloce nella fase di trasmissione rispetto alal versione originaria del covid19, mettendo in pericolo la ripresa in atto a livello globale. 

Per fortuna, in queste settimane si è anche scoperto che la nuova Omicron è meno potente della variante Delta. Che la situazione si stia normalizzando è dimostrato anche dal fatto che in SudAfrica, lo stato in cui sembra essere “nata” la Omicron, è stata sospesa sia la quarantena che il tracciamento. Il governo sudafricano ha infatti affermato che la variante Omicron va affrontata più o meno come si affronta una epidemia di influenza.

Se questa notizia sembra indurre all’ottimismo, ve ne però un’altra che va in direzione completamente opposta. I numerosi casi di contagio registrati anche fra i vaccinati ha gettato nello sconforto chi aveva creduto che la distribuzione a tappeto dei vaccini avrebbe bloccato l’epidemia. Somministrare una terza dose del farmaco è diventata quindi la strada individuata dai Governi per arrestare i contagi e ridurre il livello di pericolosità di Omicron (comunque più basso rispetto alla precedente variante Delta). 

Cosa accade nell’economia

Il clima di incertezza creato da Omicron ha influenzato ovviamente anche i mercati. La tendenza è stata negativa ma non per tutti i settori. Moderna per esempio, come altri titoli del comparto legato alla sanità e alla farmaceutica, ha visto innalzare le proprio quotazioni. Invece il settore viaggi, ancora una volta, ha avuto perdite ingenti, con le compagnie aree che in borsa hanno registrato ribassi molti ampi.

Di nuovo sono state chiamate in causa le Banche centrali, a cui il mercato ha chiuso di introdurre regole e norme che riescano a tenere la situazione sotto controllo evitando che il rimbalzo in atto possa subire un arresto. Il compito a cui le banche centrali sono nuovamente chiamate non è affatto facile poichè questa volta c’è da tenere in considerazione anche la forte inflazione.

Per contrastare il rialzo generalizzato dei prezzi al consumo servirebbero misure opposte a quelle utilizzate dai Governi per il contagio. Ecco perché la Federal Reserve sta pensando di diminuire il sostegno per far ripartire l’economia. Per quello che riguarda la BCE invece, le azioni previste per il 2022 potrebbero slittare al 2023. In pratica non è da escludere che le due banche centrali più importanti possano prendere strade diverse con la FED pronta ad assumere un atteggiamento da falco e la BCE più propensa a restare la solita colomba. 

Come investire con la variante Omicron?

Alla luce di questo contesto, cosa possono fare gli investitori? Occorre una accurata analisi della situazione, seguendo con attenzione i consigli degli esperti. Tra questi ci sono BlackRock, Carmignac, Bnp Paribas Asset Management, Morgan Stanley, HSBC e UBS. Dalle loro parole si possono individuare alcuni consigli da tenere sempre a mente prima di iniziare a fare trading online. A tal riguardo ricordiamo che con broker come eToro (leggi qui la recensione completa) c’è la possibilità di usare un conto demo gratuito da 100 mila euro virtuali per fare pratica senza correre il rischio di perdere soldi veri. 

Usa la demo eToro per imparare a fare trading su tanti mercati da una sola piattaforma, è gratis

0 commissioni%20broker

Pur nella diversità di opinioni tra le varie case di analisi, gli analisti sono concordi su alcuni accorgimenti specifici a partire dalla necessità di evitare di modificare la propria strategia e di stravolgere il proprio portafoglio. Soprattutto per quanto riguarda le decisioni prese pensando al lungo termine, è necessario invece restare saldi.

Parallemanente, tutti gli analisti ritengono che sia buona cosa mantenere attivi i propri investimenti. E anzi, la momentanea correzione, diventa in realtà una occasione per investire sul settore value, come forma di difesa.

In termine di previsione, è possibile che i momenti di volatilità dei mercati possano proseguire per tutto il prossimo anno. Con queste premesse diventa inutile cercare di “dominare” il flusso ininterrotto delle notizie, per poter in qualche modo anticipare quello che accadrà. Viceversa è consigliabile diversificare, e puntare sul lungo periodo. Anche in questa prospettiva si può operare con il broker eToro che, lo ricordiamo, mette a disposizione la demo gratuita per imparare a fare pratica senza rischi. 

>>>Clicca qui per aprire un conto demo gratuito con eToro, è gratis

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Risparmio Gestito

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.