Portafogli per tutte le stagioni: su quasi asset investire durante un mercato ribassista?

consigli su come investire

L’indice azionario S&P 500 è entrato ufficialmente nel mercato ribassista lo scorso 13 giugno 2022. Tecnicamente si è soliti affermare che nel momento in cui si verifica un calo pari al 20 per cento (o oltre) rispetto all’ultimo picco, allora il mercato è in fase ribassista. Per l’S&P 500 si è trattato di uno sbocco inevitabile visto che l’indice si stava costantemente muovendo al ribasso negli ultimi sei mesi.

Per un investitore è assolutamente fondamentale essere preparati a questo genere di eventi e al tempo stesso essere consapevoli delle strategie con cui è possibile ridurre il rischio e le perdite. Una di queste strade consiste nella creazione di un portafoglio per tutte le stagioni. Tale operazione si può fare usando la metodologia a suo tempo creata dal famoso investitore Ray Dalio, numero uno di Bridgewater Associates, ad oggi il grande hedge fund di tutto il mondo.

Cosa è il portafoglio per tutte le stagioni di Ray Dalio

L’idea alla base del portafoglio per tutte le stagioni è quella di procedere alla diversificazione degli asset in modo tale che essi restino stabili in tutte le condizioni di mercato e siano capace di generare rendimenti in quasi tutte le situazioni. Secondo il metodo di Ray Dalio la struttura del portafoglio dovrebbe essere la seguente (a sinistra l’asset class e a destra il relativo peso nel portafoglio):

  • Obbligazioni a lungo termine: 40 per cento
  • Azioni: 30 per cento
  • Obbligazioni a medio termine: 15 per cento
  • Oro: 7,5 per cento
  • Materie prime: 7,5 per cento

La metodologia di protezione degli investimenti ideata da Dalio ha dimostrato di funzionare sia nel corso delle fasi di boom economico che durante le recessioni. Nonostante il rendimento totale di un portafoglio per tutte le stagioni sia più basso rispetto a quello dell’S&P 500, la sua volatilità è però più bassa rispetto all’indice di riferimento e questo fornisce un migliore rapporto tra rischio e rendimento.

Gli analisti di Freedom Finance Europe (qui trovi la nostra recensione del broker), partendo dalla metodologia di Dalio, hanno reso più sofisticato il portafoglio al fine di ottenere migliori rendimenti. Attraverso questa operazione sono stati selezionati 7 ETF che ogni trader può usare per costruire il proprio portafoglio valido per tutte le stagioni.

Per investire su questi ETF si può usare il broker Freedom24 che consente di fare trading senza commissioni per i primi 30 giorni.

Clicca qui per aprire un conto con Freedom24

Portafoglio ETF per tutte le stagioni

  • iShares Core S&P 500 ETF (IVV.US) è un fondo azionario a grande capitalizzazione con 278 miliardi di masse gestite. L’ETF replica l’indice omonimo che include le cinquecento maggiori società quotate negli Stati Uniti. Il gestore del fondo è il colosso Blackrock. Attualmente iShares Core S&P 500 ETF è il secondo fondo indicizzato più grande dopo l’SPDR S&P 500 ETF. Rispetto al diretto concorrente ha però un grande vantaggio: (più basso di ben cinque punti base in meno rispetto al suo concorrente). Gli esperti di Freedom Finance suggeriscono un’allocazione del 15 per cento su questo ETF. Tra le azioni più interessanti su cui questo ETF investe ci sono: Apple, Microsoft Corp, Amazon.com Inc., Alphabet Inc. Classe A e Alphabet Inc. Classe C..
  • iShares Edge MSCI USA Size Factor ETF (QDVC.US) è un fondo azionario a media capitalizzazione, con 134 milioni di dollari in AUM. Secondo gli analisti di Freedom Finance gli ETF a media capitalizzazione sono in grado di fornire rendimenti più alti rispetto a quelli offerti dai titoli a piccola o grande capitalizzazione. Inoltre, le società a media capitalizzazione sono in crescita e sono già finanziariamente stabili. Il principale vantaggio competitivo di questo ETF sono le più basse spese di gestione rispetto a quelle applicate con competitors. Nell’allocazione proposta dagli analisti di Freedom Finance questo ETF pesa per il 7,5 per cento.
  • iShare Core MSCI Europe ETF (IEUR.US) è un fondo azionario europeo a grande, media e piccola capitalizzazione con 4,25 miliardi in AUM. Investendo in questo ETF è possibile avere una maggiore diversificazione tra i paesi. Il rischio istituzionale resta contenuto perché il fondo comprende anche società dei paesi sviluppati e ciò è fondamentale in una fase turbolenta come quella attualmente attraversata dai mercati. Negli ultimi anni questi ETF ha sottoperformato rispetto ai suoi omologhi statunitensi ma gli analisti di Freedom Finance ritengono che alla lunga il fondo possa migliorare i suoi rendimenti per unità di rischio assunta. Anche in questo caso l’allocazione suggerita è del 7,5 per cento. Gli asset su cui questo ETF investe di più sono: Nestlé, BlackRock Cash Funds Treasury Fund, Roche Holding, Shell Plc. e ASML Holding NV.
  • iShare $ Treasury Bond 3-7yr UCITS ETF (CBU7.EU) è un fondo obbligazionario governativo statunitense a medio termine con 5,85 miliardi in AUM. L’ETF investe in titoli di stato statunitensi con una scadenza compresa tra i 3 a i 7 anni. In un portafoglio per tutte le stagioni questo ETF rappresenta un argine alla volatilità. Essendo meno suscettibile alle variazioni di mercato, l’ETF è in grado di resistere alle turbolenze. Ovviamente, in caso di ripresa economica, i rendimenti offerti dall’ETF non sono brillanti (ma ciò avviene proprio perchè il profilo di rischio è più basso). L’allocazione suggerita dagli analisti di Freedom Finance su questo ETF è del 15 per cento. Chi vuole investire su questo ETF può farlo direttamente dal sito Freedom24 (clicca qui per andare alla pagina ufficiale).
  • iShares $ Treasury Bond 20+yr UCITS ETF (DTLA.EU) si tratta di un fondo obbligazionario governativo statunitense a lunga scadenza con 2,3 milioni in AUM. L’ETF ha caratteristiche molto simili al fondo iShares $ Treasury Bond 3-7 anni. Ovviamente la differenza più importante riguarda la duration più lunga. Per sua struttura, l’iShares $ Treasury Bond 20+yr è un asset più volatile e sensibile ai tassi di interesse pur restando un solido veicolo di investimento. Secondo gli analisti di Freedom Finance questo ETF dovrebbe registrare una crescita significativa (per certi aspetti pari a quella degli ETF azionari) nel momento in cui l’inflazione inizierà ad abbassarsi. L’allocazione suggerita dagli esperti su questo veicolo è del 40 per cento.
  • Invesco Optimum Yield Diversified Commodity Strategy No K-1 ETF (PDBC.US) è un fondo che investe in materie prime con 9,9 miliardi di dollari in AUM. Investendo in questo ETF sarà possibile esporsi su gas, petrolio, metalli preziosi, metalli di base, colture agricole. In una fase caratterizzata da alta inflazione questo ETF può registrare un forte rialzo riequilibrando così la performance del portafoglio per tutte le stagioni. Ovviamente nel momento in cui l’inflazione calerà anche questo ETF andrà giù. Tuttavia il passaggio dell’economia a una fase di crescita attiva riporterà Invesco Optimum Yield Diversified Commodity a un trend rialzista. L’allocazione suggerita da Freedom Finance su questo ETF è del 7,5 per cento.
  • VanEck Vectors Gold Miners ETF (GDX.US) è un fondo azionario focalizzato sull’estrazione dell’oro che presenta 11,9 miliardi di dollari in AUM. Per aumentare i rendimenti del portafoglio, Freedom Finance ha praticamente equiparato l’ETF VanEck Vectors Gold Miners all’oro. Questo ETF presenta un Beta più alto rispetto all’oro e di conseguenza si comporterà in modo più volatile generando maggiori rendimenti del gold. Un effetto collaterale negativo di questa maggiore esposizione può essere aumento dei costi di produzione guidato dall’inflazione. Di conseguenza un criterio chiave per la scelta di questo ETF è la focalizzazione sui titoli delle società minerarie più grandi e resilienti del mondo a partire da colossi del settore come Newmont e Barrick Gold. L’allocazione suggerita dagli analisti di Freedom Finance su questo ETF è del 7,5 per cento (peso sul totale).

Sei pronto a costruire il portafoglio trading per tutte le stagioni? Potrai trovare tutti e 7 gli ETF citati sulla piattaforma Freedom 24.

Apri un conto con Freedom Finance e costruisci il portafoglio ETF per tutte le stagioni>>>clicca qui

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Risparmio Gestito

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.