Prezzo oro ai massimi del 2014: comprare subito o attendere ancora?

Il prezzo dell’oro è recentemente salito ai massimi dal 2014 alimentando il dibattito tra gli investitori circa la convenienza a comprare adesso oppure ad attendere ancora. Proprio di questo punto ci occuperemo con il nostro articolo.

In effetti a causa delle forti turbolenze finanziarie in atto e del conseguente aumento del rischio di recessione in tutto il mondo sono sempre più numerosi gli italiani che puntano all’oro come porto dove mettere al sicuro il proprio capitale (già fortemente messo a dura prova dal boom dell’inflazione). Questo perchè il gold, rispetto a molti altri asset, presenta dei vantaggi indiscutibili che sono sempre più apprezzati. Proprio da questi fattori inizieremo lo sviluppo del nostro articolo.

I vantaggi dell’investimenti in oro

Acquistare oro è una forma di investimento abbastanza sicura. Infatti il gold è un metallo il cui valore è capace di resistere alle fluttuazioni economiche (che di questo periodo sono davvero tante).

Alcuni pensano che investire in oro sia quasi un gioco ma stiamo parlando di un mercato che, dal punto di vista tecnico, si presenta molto complesso proprio nella sua struttura. I prezzi, infatti, dipendono da vari fattori a partire dalla domanda e dall’offerta. Ma ci sono tantissimi altri elementi che pure impattano sulla quotazione oro come il tasso di interesse applicato in quel periodo, il tasso di inflazione, il valore del dollaro e, ultimo ma forse più importante di tutti, il contesto geopolitico.

Da sempre l’oro, essendo un bene rifugio, viene considerato anche da chi ha poca dimestichezza con i mercati, un investimento stabile e sicuro nel caso in cui si debba affrontare una crisi economica.

Una caratteristica molto apprezzata dell’oro è il fatto che nel caso in cui una qualsiasi moneta nazionale si dovesse svalutare, essa comunque non colpirebbe il gold il cui valore resta invece immutato.

Non è però tutto rose e fiori ma anzi è necessario tenere conto di un elemento molto importante ossia l’eventuale presenza di plusvalenze. Comprare oro in un certo momento (ovviamente si da per scontato che i prezzi al momento dell’acquisto siano favorevoli) e poi rivenderlo in una fase successiva, significa fare i conti con una tassazione pari al 26%. Si tratta di un ammontare decisamente alto (per avere un metro di valutazione è sufficiente tenere conto che sui titoli di stato c’è una tassazione di favore del 12,5 per cento) che potrebbe avere un impatto negativo sulla compravendita di questo bene prezioso.

Forse ti può anche interessare — Come investire nell’oro finanziario oggi, conviene ? Guida 2023

Messi in evidenza i vantaggi che derivano dall’acquisto dell’oro, siamo ora pronti per passare alla parte core del nostro articolo: alla luce della situazione in atto adesso, conviene comprare oro o è preferibile attendere?

E’ il momento giusto per comprare oro adesso?

Con i prezzi dell’oro che sono arrivati ai massimi del 2014, viene spontaneo chiedersi se sia il momento di acquistare oppure se, al contrario, i tempi non siano ancora maturi per farlo.

Diciamo subito che non è possibile fare una risposta univoca a questa domanda poichè, in realtà, tutto dipende da vari fattori. Tanto per iniziare serve tenere in debita considerazione quella che è l’attuale dinamica del mercato. Vero è che il prezzo dell’oro è decisamente alto ma non sta scritto da nessuna parte che esso sia destinato a salire ancora.

Quindi (e questa è la deduzione che può essere fatta dal precedente ragionamento) non è detto che comprando oro al prezzo attuale poi si possa riuscire a rivenderlo (alla fine dell’investimento) ad un prezzo ancora maggiore. Ma se non lo si vende ad un prezzo ancora maggiore, il rischio è di subire delle perdite.

Ci sono poi anche altri fattori di cui tenere conto che riguardano la situazione finanziaria personale del compratore. Infatti compare oro richiede un certo investimento iniziale che non è di poco conto. In base al proprio budget si dovrebbe valutare se si è disposti ad accollarsi un simile investimento.

In realtà questo problema non si pone se si sceglie di investire in oro attraverso strumenti di tipo derivato come i CFD (Contratti per Differenza). Questi ultimi permettono di speculare sul gold sia al rialzo che al ribasso (long trading e short trading). Noi consigliamo sempre di usare solo i migliori broker CFD per fare trading sull’oro.

Ad esempio un broker che suggeriamo spesso è eToro. Tale piattaforma ha il vantaggio di offrire un conto demo gratuito da 100 mila euro che si può usare per fare pratica senza rischi. Inoltre eToro permette di iniziare ad investire con soldi veri a partire da un deposito minimo di partenza di soli 50 dollari.

–EFFETTUA GRATUITAMENTE LA REGISTRAZIONE SU ETORO IN MODALITA DEMO>>

Concludiamo con un cenno alle previsioni. In un contesto che è caratterizzato da forte incertezza economica come è quello attuale, fare delle previsioni sull’andamento dell’oro non è facile anche perchè ci sono in ballo tantissimi fattori ognuno dei quali va considerato. Ad esempio se fino a poche settimane fa il rialzo dei tassi FED appariva scontato adesso non lo è più a causa della crisi delle banche Usa. E poi ci sono sempre la questione della domanda dell’offerta e ovviamente l’andamento dell’economia globale e le dinamiche dell’inflazione (il picco è stato raggiunto o no?).

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading
Non perdere le nostre notizie! Vuoi essere avvisat* quando pubblichiamo un nuovo articolo? No Sì, certo