Borsainside.com

Trading materie prime: 10 consigli per avere successo

trade

10 suggerimenti per fare trading sulle materie prime con i migliori broker online.

Le materie prime costituiscono uno degli investimenti preferiti dai trader di tutto il mondo. D’altronde, è qualcosa con cui abbiamo grande dimestichezza, visto e consideriamo che le usiamo ogni giorno nella nostra vita.

🥇I mercati si stanno muovendo velocemente. Fai trading delle potenziali opportunità con FXCM. – Prezzi di acquisto e vendita reali – €50.000 di denaro virtuale – ✅ Apri il tuo demo gratuito >>

🥇I mercati si stanno muovendo velocemente. Fai trading delle potenziali opportunità con FXCM. – Prezzi di acquisto e vendita reali – €50.000 di denaro virtuale –Apri il tuo demo gratuito >>

Ma da dove devi iniziare per avere successo nel trading di materie prime?

La prima cosa che devi fare è aprire un conto di trading presso un broker CFD regolamentato, come eToro (clicca qui per il sito ufficiale). In questo modo potrai acquistare e vendere CFD su materie prime senza commissioni, e utilizzare la sua piattaforma di trading professionale per poter gestire il tuo portafoglio di commodity, anche in modalità demo (una cautela che ti consigliamo di seguire per poterti allenare un po’!).

Ti ricordiamo anche che eToro propone una esclusiva piattaforma di copytrading grazie alla quale potrai copiare quel che fanno i migliori investitori della propria community. Una bella comodità, perché ti permetterà di aumentare le tue opportunità di guadagno anche se non hai esperienza sui mercati finanziari!

Tornando a noi, ecco di seguito 10 consigli che ti suggeriamo di adottare per avere successo con il trading di materie prime.

1) Alla base c’è sempre la domanda e l’offerta

Il commercio delle materie prime è un’attività antichissima, sorta ancora prima della moneta. In origine, i nostri antenati avevano l’abitudine di scambiare alimentari e bestiame per soddisfare le proprie necessità. Altri iniziarono a includere nel commercio anche dei beni materialistici, come l'oro e le pietre naturali. Alla fine, arrivò la moneta, e il commercio subì un’improvvisa impennata.

Ma cosa significa tutto questo? E’ semplice: da sempre il commercio di materie prime si basa sui principi della domanda e dell'offerta e, evidentemente, dovresti tenerne conto anche nei tempi odierni.

2) Studiare prima di investire

Chiunque può iniziare a investire nel mercato delle materie prime. Tuttavia, prima di tuffarsi nel trading delle commodity, è necessaria una formazione particolarmente accorta e specifica. Per tua fortuna, Fortunatamente, non hai bisogno di prepararti per anni: è infatti necessario comprendere come funzionano i settori delle materie prime e come puoi formulare una strategia di trading sostenibile.

Non è facile, intendiamoci. Tuttavia, iniziando oggi a studiare ogni giorno qualcosa in più, e allenandoti con un conto demo, la strada si dipanerà davanti a te in maniera meno irta!

3) Comprendere quali materie prime vuoi negoziare

Le materie prime possono essere suddivise in due categorie: hard e soft. Le materie prime hard sono le risorse naturali, mentre le materie prime soft sono i beni agricoli e bestiame.

In linea di massima le materie prime hard hanno una lunga tradizione per lo sfruttamento economico e per il commercio, come il petrolio. Se il petrolio non può essere esportato e scambiato, il suo mercato tenderà a fallire. Il motivo è che qualcosa come il petrolio viene scambiato a livello globale, oltre che su locale, e dunque costituisce uno dei metri di misura per determinare se l'economia di un Paese sia o meno in buona forma.

Di contro, le materie prime soft, come il bestiame e i prodotti agricoli, sono più flessibili. Questi prodotti sono evidentemente richiesti, ma spesso è facile coltivare e fornire beni agricoli anche in loco: il loro impatto maggiore è quello derivante dal clima e dalle condizioni ambientali.

Di qui, un piccolo consigli: se si intende investire in una determinata materia prima, è bene cercare di capire su cosa si andrà a fare trading e quali siano i rischi specifici.

4) Non tutte le materie prime sono oggetto di trading…

Anche se i migliori broker CFD ti offriranno un vasto ventaglio di materie prime… non troverai mai alcune commodity sulle quali magari ti sarebbe piaciuto effettuare trading, come acqua, elettricità, patate, uova, limoni, pomodori, e così via.

Non è un problema: ti puoi consolare con mais, oro, petrolio e tante altre alternative!

5) … ma molte altre si!

Ci sono quattro categorie di materie prime che possono essere oggetto di trading:

  • Metalli (oro, argento, platino, rame, ecc.),
  • Energia (petrolio greggio, gas, benzina, ecc.),
  • Bestiame e carne (pancetta di maiale, bestiame vivo, bestiame da foraggio, ecc.),
  • Agricoltura (mais, soia, grano, riso, cacao, caffè, cotone, zucchero, ecc.).

Di norma le materie prime come i metalli e l'energia hanno un maggiore impatto sul mercato economico.

6) Il modo più semplice per fare trading di materie prime sono i CFD

Il modo più semplice per fare trading di materie prime è quello di investire in CFD su commodity. I CFD sono dei contratti che puoi stipulare con un broker come eToro (sito ufficiale) e che sono in grado di generare profitti o perdite sulla differenza tra i prezzi di apertura della posizione e quelli di chiusura, senza i costi, i disagi e le lungaggini derivanti dal possesso diretto della commodity.

Se vuoi saperne di più, ti ricordiamo che qui trovi la nostra recensione a eToro.

7) Puoi investire in materie prime anche tramite le azioni

Se il mondo delle commodity non ti affascina ma non vuoi rinunciare alle opportunità che sono sottostanti tale mercato, puoi anche investire in aziende che sono impegnate nello stesso comparto.

Per esempio, puoi investire sulle compagnie petrolifere. O, se preferisci, su quelle minerarie.

8) Il successo non arriva in una notte

Anche se puoi conseguire uno straordinario pay-off quando fai trading in materie prime, per poter ottenere il successo finanziario ci vorrà del tempo. Il settore è molto complesso, e la maggior parte dei professionisti ha dovuto imparare sul campo, giorno dopo giorno, come emergere. Insomma, dovrai dedicare molto tempo per fare trading di materie prime se vuoi realmente ottenere le soddisfazioni che meriti.

9) Copiare quello che fanno i migliori

Come abbiamo già anticipato qualche riga fa, eToro ti permette (qui) di copiare gratis quello che fanno i migliori investitori presenti sulla sua piattaforma.

Certo, nessun trader ti potrà mai garantire il profitto, ma copiare da chi ha maggiori conoscenze di te ti sarà certamente utile per comprendere come gli esperti si muovono in questo comparto così difficile.

10) Diversifica i tuoi investimenti

Infine, un consiglio sempre valido: diversifica sempre i tuoi investimenti evitando di concentrare troppe risorse in un unico comparto. Cerca pertanto di destinare agli impieghi in materie prime solo una parte fortemente minoritaria del tuo portafoglio, bilanciando opportunamente il resto sulla base della tua strategia e del tuo profilo di rischio.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
FXCM
  • Licenza: FCA – Consob
  • Sede anche in Italia;
  • Molte piattaforme di trading.
Broker con sede in Italia, molte piattaforme di trading Prova Gratis FXCM opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS