Skin ADV

Come funzionano i certificati a leva

certificates

Caratteristiche e funzionamento dei certificati a leva: ecco a chi si rivolgono, e per quali motivi.

Nel mondo dei certificati finanziari di investimento, particolarmente diffusi e apprezzati sono i certificati a leva, ovvero quegli strumenti finanziari che propongono all’investitore la possibilità di aprire una posizione che abbia un’esposizione più che proporzionale alle variazioni di prezzo di un determinato asset sottostante.

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

La conseguenza di quanto sopra è abbastanza evidente: in caso di rialzi del valore dell’asset sottostante si potrà beneficiare di un rendimento più che proporzionale, mentre in caso di ribassi del valore dello stesso asset, si andrà incontro a un deterioramento della posizione che sarà, evidentemente, più che proporzionale.

Detto ciò, questi certificati si distinguono in due sotto-categorie:

  • certificati a leva dinamica;
  • certificati a leva costante, o fissa.

Come forse intuibile, in questo ultimo caso (certificati a leva costante), la leva viene dichiarata ex ante e rimane fissa in qualunque momento si decida di negoziare lo strumento. Dunque, un certificato finanziario leva 5x permetterà di moltiplicare per 5 la performance giornaliera del sottostante, indipendentemente da quando si deciderà di acquistare il prodotto. Di contro, nei certificati a leva dinamica la leva cambierà giorno per giorno, adeguandosi alle evoluzioni di mercato.

Al di là di quanto sopra, si tenga conto che l’effetto leva non fa altro che indicare quante volte il rendimento potenziale di uno strumento derivato è superiore a quello del sottostante. La sua determinazione può essere facilmente calcolata dividendo il valore dell’asset sottostante per il prezzo del certificato finanziario, e moltiplicandolo per la parità. Ad esempio, un certificato con leva 15x permetterà di avere una variazione positiva o negativa del 15% per ogni punto percentuale di variazione del sottostante.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro