etoro

Prezzi oro in ribasso? Ecco come investire sul metallo prezioso grazie ai certificati

oro

Come investire sui certificates in un contesto di ribassi dei prezzi del metallo prezioso.

La correzione recente sui prezzi dell’oro potrebbe aprire nuovi margini di convenienza per chi vuole investire nelle società estrattive e, più in generale, nelle compagini il cui business è strettamente legato all’andamento del metallo prezioso, le quali potrebbero raggiungere prezzi più bassi rispetto a quelli odierni.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

Così valuta Vontobel in una sua recente nota, con l’operatore specializzato in certificati di investimento che rammenta come, in fondo, lo scenario di fondo dell’oro non sia cambiato: i tassi reali rimangono bassi, le politiche monetarie sono ancora molto accomodanti, il dollaro statunitense (fortemente legato al metallo prezioso) sia ancora debole. I rischi sui mercati, intanto, abbondano, e il fatto che ci stiamo avvicinando a delle elezioni molto incerte (le presidenziali USA), in un clima di crescenti tensioni con la Cina, potrebbe fare il resto. Senza dimenticarsi, infine, del costante peso della crisi pandemica.

Ebbene, in questo scenario Vontobel suggerisce di prendere posizione sull’oro con il Certificato Express Memory Cash Collect su Barrick Gold con ISIN DE000VP3ANY2, emesso lo scorso 6 maggio sul SeDeX di Borsa Italiana.

Il certificato permette infatti di ottenere una cedola annuale di 7,60 euro, condizionata al fatto che alle date di valutazioni intermedie il prezzo del titolo sia uguale o superiore alla soglia bonus.

Ricordiamo anche che il certificato beneficia dell’effetto memoria, che permette al trader di incassare i premi non pagati, e dell’opzione autocallable, ovvero della scadenza anticipata nell’ipotesi in cui alle date annuali di rilevazione il sottostante quota come o più del livello di rimborso.

Alla scadenza, in data 6 maggio 2024, nel caso in cui il sottostante quoti a un prezzo superiore a quello dello strike, l’investitore otterrà il valore nominale del prodotto, oltre al premio di periodo e a quelli eventualmente conservati in memoria. Al contrario, se il sottostante dovesse avere un prezzo pari o inferiore allo strike, il certificato replicherà la relativa prestazione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS