Skin ADV

Bitcoin oggi fallisce tentativo di rimbalzo: regolamentazione russa è spunto di trading

Bitcoin oggi fallisce tentativo di rimbalzo: regolamentazione russa è spunto di trading
© iStockPhoto

Il prezzo del Bitcoin, dopo aver messo nel mirino gli 11000 dollari, torna in ribasso e i traders guardano a Mosca

Il tentativo della quotazione Bitcoin di portarsi stabilmente sopra gli 11000 dollari è fallito. Il prezzo del Bitcoin oggi è nuovamente vittima delle vendite. Mentre scriviamo la quotazione BTC, stando ai dati in tempo reale forniti da CoinMarkeCap, registra un calo di oltre il 4% a quota 9200 dollari. Il Bitcoin non è la peggiore crypto di oggi visto e considerato che a dominare tra le altcoin più importanti sono le variazioni negative. 



✅  CONTO CORRENTE ZERO SPESE CON N26 — Carta Conto con IBAN Gratuita + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. 🔝 Ricevi la tua carta MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici bancari in 19 valute. Scopri tutte le caratteristiche sul sito ufficiale >>
✅  CONTO CORRENTE ZERO SPESE CON N26Carta Conto con IBAN Gratuita + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. 🔝 Ricevi la tua carta MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici bancari in 19 valute. Scopri tutte le caratteristiche sul sito ufficiale >>

Quello che dovevo essere il nuovo grande catalizzatore del BTC, a conti fatti, si è rivelato quasi un fuoco di paglia. L'impatto delle indiscrezioni in arrivo dalla Russia secondo le quali il Cremlino potrebbe presto legiferare sul Bitcoin e sulle altre crypto, si sta rilevando molto limitato. Lo scorso condizionamento delle notizie in arrivo da Mosca potrebbe non essere definitivo. Non sta infatti scritto da nessuna parte che il BTC non possa subire delle ripercussioni significative anche nelle prossime ore per effetto di eventuali altre news in arrivo dalla Russia. Allo stato attuale dei fatti, però, le indiscrezioni sulla possibile regolamentazione delle criptovalute da parte del Cremlino non ha avuto alcun effetto rilevante sull'andamento delle quotazione BTC. Questa situazione di stand-by si è verificata perchè, ad oggi, da Mosca non sono arrivati ancora i dettagli su quello che intende per regolamentazione delle criptovalute. Le notizie a riguardo sono infatti esigue e frammentarie. Quello che è quasi certo è che sarebbe stato disposto un disegno di legge sui cui contenuti si sa davvero poco. Il provvedimento dovrebbe riguardare l'emissione e la circolazione delle criptovalute senza però aggiungere alcunchè in merito alla legalizzazione o al divieto sugli scambi virtuali. In pratica la regolamentazione della criptovalute da parte della Russia non si tradurrà nè in una autorizzazione nè in un divieto. La nuova legge avrà come fine solo quello di disciplinare la nascita e la diffusione delle monete digitali. 

Unica concessione alla definizione di quello che potrebbe essere l'indirizzo futuro del governo russo sulle crypto potrebbe essere rappresentata dall'introduzione di divieto sul pagamento di debiti in BTC e di una regola che riconosca solo ed esclusivamente il rublo come modalità di pagamento su territorio nazionale. Il Bitcoin per legge, quindi, non potrà mai sostituire ma neppure realmente affincarsi alla valuta legale. 

Ma se sono quindi previsti così tanti paletti, quali saranno i comportamenti che la regolamentazione delle criptovalute da parte della Russia introdurrà? Secondo alcuni esperti l'obiettivo della legge sarà quello di ridurre le frodi e, in tale ottica, verrà autorizzato l'acquisto e la vendita di criptovalute attraverso specifiche società create ad hoc. Lo Stato avrà tutto da guadagnarci perchè saranno introdotte tariffe sugli scambi in criptovaluta

Nonostante quindi il provvedimento serva a conti fatti soprattutto al governo non è da escludere che possano esserci ripercussioni positive nel lungo termine sull'andamento della quotazione BTC in quanto, ad ogni modo, si tratterebbe di una legge che riconosce il Bitcoin. Considerando che una regolamentazione delle crypto esiste anche in Giappone, Corea del Sud e Stati Uniti, l'introduzione di regole sul BTC anche in Russia lascerebbe solo l'Europa con il cerino in mano. Anche dall'Eurozona, però, potrebbero presto arrivare novità. La scorsa settimana autorevoli esponenti della BCE avevano infatti chiesto che di regolamentazione del Bitcoin si parli nel G20 di marzo. 

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
24option
  • Licenza: CySEC
  • Segnali di trading
  • Deposito min: 250 €
Segnali di trading forniti da Trading Central Prova Gratis 24option opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
IG Markets
  • Licenza: CySEC-FCA
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro