La risposta di Ripple al lancio di Litepay da parte di Litecoin non si è fatta attendere. Secondo alcune indiscrezioni Ripple avrebbe siglato un accordo con Google per l’implementazione di un nuovo sistema di pagamento efficiente riguardante Google Pay. L’ufficializzazione dell’accordo non è stata ancora effettuata ma tutti i traders sanno perfettamente che le criptovalute si nutrono soprattutto di indiscrezioni e rumors. Le conseguenze dell’importante intesa sono del resto facilmente intuibili. La quotazione XRP oggi potrebbe essere influenzata proprio dai rumors su un accordo tra Ripple e Google Pay

Lo scorso venerdì Ripple è risalita sopra quota 1 dollaro salvo poi, nel corso del week end, rallentare la marcia e ritracciare. Questa mattina, stando ia dati in tempo reale forniti da CoinMarketCap, la quotazione XRP registra un ribasso del 3,9% scendendo sotto quota 0,8 dollari. Dal punto di vista della strategia trading comprare Ripple oggi a questo prezzo potrebbe essere vantaggioso in vista di una possibile ripartenza che sarebbe sostenuta proprio dalle notizie sull’accordo con Google Pay. Ovviamente, però, questa è solo un’ipotesi che sarebbe destinata a tramontare molto velocemente se invece i rumors sulla partnership tra Ripple e Google non dovessero avere riscontro alcuno.

Il ribasso di Ripple oggi va inserito anche nel clima di nervosismo che si respira tra tutte le criptovalute. Bitcoin e più importanti altcoin sono tutte in rosso con la sola eccezione della quotazione Litecoin che invece avanza del 5,6%. La peggiore criptovaluta oggi è Iota che registra un ribasso di oltre 8 punti percentuali. La quotazione Iota si era invece messa in evidenza alla fine della scorsa settimana. I movimenti tra le varie criptovalute sembrano suggerire che sia in corso un continuo ricollocamento degli investimenti da parte dei traders. 

Certo è che tutte le altcoin tendono a muoversi positivamente se la quotazione Bitcoin fa da apripista. Nella scorsa settimana è accaduto proprio questo con il prezzo del Bitcoin che è salito sopra i 10000 dollari e le altre crypto che si sono mosse a cascata. Se il Bitcoin apre quindi la strada, Ripple ha la possibilità di incassare quel successo che, alla luce dell’alto profilo tecnologico di questa altcoin, si può dire sia molto meritato. Ultimamente proprio la view negativa che ha condizionato tutte le criptovalute ha impedito a Ripple di trarre profitto dagli importanti accordi che ha siglato con tutta una serie di banche e autorità finanziarie. In tal senso si pensi ad esempio all’accordo con la Banca Centrale dell’Arabia Saudita ma anche a tutte le intese tra Ripple e le banche

Nell’ambito di una strategia trading complessiva, quindi, l’ideale sarebbe prima esaminare il contesto generale, che tradotto significa prendere in considerazione l’andamento della quotazione del Bitcoin, e poi studiare le prospettive di Ripple. Proprio l’accordo con Google Pay potrebbe essere il catalizzatore in grado si spingere al rialzo la quotazione XRP. Poichè si parla di sistemi di pagamento però, è da prendere anche in considerazione l’andamento della quotazione Litecoin. Anzi si può anche aggiungere che con il lancio di Litepay, Litecoin, attualmente quinta criptovaluta al mondo per capitalizzazione, si stia sempre più imponendo come una alternativa a Ripple. 

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.