Ripple oggi non è ancora fuori da tunnel. Ipotesi listing su Coinbase non sostiene XRP

Ripple oggi non è ancora fuori da tunnel. Ipotesi listing su Coinbase non sostiene XRP

Tra gli investitori oramai sono davvero in pochi a credere al possibile listing di Ripple su Coinbase e per XRP è buio

CONDIVIDI

Non ci sono fattori catalizzatori in grado di sostenere o perlomeno dare visibilità a Ripple e tutto questo lo sconta la quotazione XRP stessa. Con queste parole è possibile spiegare il vero e proprio avvitamento che caratterizza Ripple da un pò di sedute ad oggi. Le nuove indiscrezioni sul possibile listing di XRP in Coinbase non hanno sortito alcun effetto anzi sono state bollate quasi come leggende. Non è un mistero che da mesi si parli oramai di un listing di Ripple su Coinbase ma, come la cronaca ha poi mostrato, alle parole non sono mai seguiti i fatti. E' appunto per questo motivo che le Brad Garlinghouse, CEO di Ripple, non sono state prese seriamente in considerazione. Secondo alcuni analisti è evidente che la comunità degli investitori non sembra più mininamente credere all'ipotesi listing su Coinbase tanto che in molti parlano di fanta-criptomania e addirittura di vera e propria leggenda. Altro che indiscrezioni!

Fin qui l'ambito fondamentale. Come avrai capito da solo la voce che ho riportato non presenta caratteristiche tali da suscitare euforia ma neppure interesse da parte degli investitori. 

Per quello che riguarda invece l'analisi tecnica su Ripple oggi, la quotazione XRP si muove poco sotto gli 0,5 dollari registrando un calo del 3,7% rispetto alla giornata precedente. Anche oggi, come già avvenuto in tutte le precedenti sedute, Ripple si muove in scia all'andamento di tutte le criptovalute con il Bitcoin che segna un ribasso del 3,2% e la quotazione ETH in calo del 3,6%. In estrema sintesi, quindi, prosegue il momento ribassista delle valute virtuali con volumi di scambi che sono molto contenuti. La bella stagione per le criptovalute mai come oggi sembra davvero appartenere al passato. 

Scrive Aayush Jindal su ethereumworldnews.com che, allo stato attuale dei fatti il peggio per la quotazione XRP sembrerebbe essere stato scongiurato grazie fondamentalmente alla tenuta del supporto collocato in area 0,44 dollari. A questo punto, le prossime resistenze per la quotazione XRP sono individuabili prima a 0,47 dollari e poi a 0,5 dollari. Ritorna quindi ancora una volta la famosa quota 0,5 dollari che, in considerazione dell'andamento di Ripple negli ultimi mesi, è diventata una quota simbolo dall'immenso valore psicologico. 

Sulla base di questa situazione, quali previsioni sulla quotazione Ripple possono essere fatte nel breve termine? Secondo un altro analista, Dmitriy Gurkovskiy, Chief Analyst di RoboForex, ci sono ancora molte probabilità che la quotazione Ripple possa scendere. Nessun recupero duraturo in vista, quindi, ma anzi un consiglio indiretto ad assumere un approccio di tipo short. Del resto se l'analisi fondamentale su XRP è oramai ridotta a leggenda...

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro