Skin ADV

Criptovalute, azioni e mercati: tutte le previsioni 2019 di eToro

Criptovalute, azioni e mercati: tutte le previsioni 2019 di eToro

Le previsioni 2019 e l'outlook su azioni e criptovalute di Mati Greenspan, Senior Market Analyst di eToro

Con l’inizio del nuovo anno è consuetudine consultare le previsioni 2019 sul possibile andamento dei mercati. Alcuni investitori sono interessati ad asset più tradizionali e quindi cercheranno informazioni sulle previsioni azioni 2019, mentre altri sono interessati al Bitcoin, a Ripple ad Ethereum e quindi cercheranno informazioni sulle previsioni criptovalute 2019.

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

E’ raro trovare report che analizzino sia le previsioni sulle criptovalute che quelle sulle azioni. Questo “limite” è quasi naturale se si considera che rara-mente chi analizza asset tradizionali è anche aperto alle monete virtuali.

Se sei alla ricerca di previsioni 2019 sia sulle azioni che sul Bitcoin e C. il re-port di eToro è quello che fa per te. eToro è oggi la la principale piattaforma di social trading al mondo, che oggi opera in 140 Paesi con oltre 10milioni di investitori.

L’analisi sulle previsioni 2019 dei mercati è stata elaborata da Mati Greenspan, Senior Market Analyst di eToro,

Criptovalute previsioni 2019

La prima parte dell’analisi condotta a Greenspan è dedicata al mondo delle criptovalute. Di conseguenza se sei solito investire in Bitcoin, Ripple, etc, allora devi necessariamente leg-gere questa parte del report.

Secondo l’analista di eToro il 2018 è stato un anno molto contraddittorio per le valute virtuali. Greenspan parla non a caso di anno maratona. Mentre all’inizio del 2018, infatti, le valute virtuali davano l’impressione di poter rincorrere i massimi raggiunti nel 2016, improvvisamente l’intero settore ha cambiato direzione. Secondo l’analista, comunque, non devi lasciarti ingannare dal crollo del mercato delle crypto. Dietro al ribasso, infatti, si nascondono anche alcuni aspetti positivi. Secondo Greenspan l’aumento dell’interesse istituzionale e la maggiore certezza normativa nel mercato sono elementi destinati ad influenzare tutto il comparto delle criptovalute. Greenspan ritiene che il 2019 possa essere l’anno in cui si assisterà ad una crescente integrazione tra i mercati più tradizionali e i mercati delle criptovalute.

>>>Per investire sulle criptovalute apri un conto demo eToro: è gratuito

Criptovalute 2019: cosa avverrà nel nuovo anno?

A partire dalla seconda metà del 2018 il mercato delle criptovalute ha subito una profonda trasformazione causata dall’introduzione di una serie impressionante di criptovalute stabili o stablecoin. Il meccanismo di funzionamento del nuove arrivate è semplice: viene fissato il prezzo di un token su una valuta reale e in questo modo tutti gli investitori potranno avere una maggiore sicurezza su quello che detengono. Secondo l’analista di eToro il mercato delle criptovalute ha fatto un passo in avanti non indifferente verso un mondo pienamente tokenizzato.

E nel 2019 cosa avverrà? Secondo l’analista di eToro nel 2019 ci saranno maggiori tipi di risorse finanziarie tokenizzate tra cui ETF e azioni. Non sarà però solo questa la sola novi-tà. Gli analisti si attendono che nel 2019 possa esserci un maggiore interesse delle istitu-zioni nel mercato delle criptovalute. Il 2018 è stato l’anno delle dichiarazioni formali da parte delle istituzioni di mercato, che il nuovo anno possa essere quello die fatti?

Secondo gli analisti di eToro nel nuovo anno le priorità della grande finanza in relazione alle criptovalute riguardano scambi, ETF e custodia dei cryptoasset. Secondo eToro le istituzioni entrando sul mercato delle criptovalute riusciranno ad attrarre tutti quei clienti che puntano ad accedere ai cryptoasset alle condizioni per loro già note e mediante strumenti conosciuti.

La seconda tendenza che caratterizzerà l’andamento delle criptovalute nel corso del 2019 sarà la maggiore regolamentazione. Greenspan ritiene che la corsa che il Bitcoin e le altre altcoin hanno registrato nel corso del 2017 abbia inevitabilmente attirato l’attenzione delle autorità che infatti sono scese in campo per proteggere gli investitori da quello che, soprat-tutto allora era il problema principale del settore: l’altissima volatilità.

L’azione delle autorità non è stata per nulla semplice anche perché problemi non di poco conto sono sorti già a partire dalla definizione da dare al termine cryptoasset.

Certamente anche nel 2019 la regolamentazione delle criptovalute sarà una delle sfide centrali. Le autorità centrali, ha commentato l’analista di eToro, dovranno riuscire a sintetizzare la tutela dell’investitore con il progresso della tecnologia. Il tempo però stringe sempre di più. 

Previsioni economiche 2019

Prima di accennare alle previsioni sul possibile andamento dei mercati tradizionali nell’anno appena iniziato, l’esperto di eToro fa ovviamente un riferimento al contesto generale. Per farla breve non è possibile parlare di previsioni sulle azioni senza prima fornire delle previsioni economiche 2019.

I fattori in grado di condizionare l’anno che è appena cominciato sono più di uno secondo Greenspan. Dalla Brexit al cambio di politica monetaria fino alla guerra commerciale tra Usa e Cina, gli elementi catalizzatori sono certamente più di uno.

Attenzione soprattutto alla politica monetaria. Secondo l’analista di eToro, infatti, il 2018 è stato anno di svolta per le banche centrali. Ovviamente si tratta di una svolta progressiva poiché non è sensato ipotizzare che ci possa essere un cambio di rotta radicale dopo 10 anni di politiche monetarie accomodanti in poco tempo.

E’ ipotizzabile, afferma Greenspan, che gli investitori possano “prestare particolare atten-zione alle decisioni in materia di politica monetaria adottate dalle Banche Centrali dal mo-mento che qualsiasi provvedimento preso causerà un movimento dei mercati”. In tal senso se la Federal Reserve dovesse decidere di proseguire con una politica monetaria restrittiva, gli investitori dovrebbero fare attenzione ad una possibile pressione negativa sui mercati.

Azioni previsioni 2019

Quali sono le previsioni sulle azioni nel 2019? Secondo eToro è possibile che ad inizio anno sia la volatilità a dominare l’andamento dei titoli azionari. Le azioni di Wall Street e quelle cinesi potrebbero continuare a fare i conti (almeno per tutto il primo trimestre 2019) con le preoccupazioni per una possibile guerra commerciale Usa-Cina. Viceversa le azioni europee potrebbero essere alle prese con problematiche molto più forti e durature: dalla Brexit ad una crescita economica dell’Eurozona che è oramai debolissima.

Greenspan, però, sostiene che sia inutile e controproducente lasciarsi prendere dalla paura. Secondo l’analista è infatti possibile che il quadro possa migliorare nella seconda metà dell’anno. Detto questo, però, poiché nel 2018 nessuno avrebbe previsto una guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, è possibile che anche il 2019 sia pieno di sorprese.

>>>Per investire in azioni con il CFD Trading apri un conto demo eToro: è gratuito

Conclusioni

In conclusione, il report di eToro afferma che l’inizio del nuovo anno possa essere considerata una buona occasione per fare il punto delle tue posizioni attive riflettendo sulla composizione del tuo portafoglio di investimento. Secondo Greenspan con l’inizio dell’anno si apre una possibilità unica di ridistribuire le tue attività finanziarie tra mercati e asset. Solo in questo modo sarà possibile affrontare le sorprese che l’anno regalerà nel corso del tempo.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro