JPM Coin: cosa è e come funziona il Bitcoin di JP Morgan

Sembra assurdo ma JP Morgan passerà alla storia come la prima banca ad aver creato una sua moneta virtuale. Quello che è stato già ribattezzato dai media di tutto il mondo come il Bitcoin di JP Morgan si chiamerà non a caso JPM Coin. Questa notizia è quasi assurda se si tiene in considerazione che, fino a pochi me fa, era proprio JP Morgan ad aver avanzato forte critiche sullo stesso Bitcoin. Chi è solito investire in criptovalute non avrà dimenticato la pesante flessione che la quotazione BTC subì dopo che il Ceo di JP Morgan Jamie Dimon aveva lanciato la sua invettiva contro il Bitcoin paragonandolo a una bolla in procinto di saltare. 

Con il lancio del JPM Coin, JP Morgan sembra ora aver cambiato completamente idea. Particolare che aggiunge curiosità a tutta questa vicenda è il fatto che il cambio di idea sia arrivato nel momento in cui la quotazione BTC ha smesso di brillare e nessuno parla più di cripto-mania (mentre è in corso la scrittura del post, BTCUSD ondeggia in area 3600). 

Il lancio del Bitcoin di JP Morgan, almeno per ora, avrà un impatto pratico basso. E’ infatti scontato che il nuovo JPM Coin sarà utilizzato per gestire solo una parte molto piccola di quesi 6mila miliardi di dollari che ogni giorno la banca d’affari americana muove in giro per il mondo. Il valore dell’adozione del nuovo JPM Coin è quindi soprattutto teorico. In fin dei conti, infatti, se anche la scettica JP Morgan apre alle criptovalute si dota di un suo Bitcoin significa che nel futuro delle transazioni molto sarà destinato a cambiare. 

JPM Coin cosa è e come funziona

Fatta la premessa di cui sopra, non resta altro da fare che provare a dare una risposta alle domande tipiche di eventi come questo: come funziona JPM Coin, il Bitcoin di JP Morgan?

Come prima cosa da fare è bene scordarsi completamente scontati parallelismi. Il Bitcoin di JP Morgan non è la classica crypto che si affianca alle big del settore come Ethereum, Ripple o lo stesso BTC. Per sua struttura il JPM Coin non farà parte dei portafogli digitali degli investitori retail. A poter usare il Bitcoin di JP Morgan potranno essere solo i grandi clienti istituzionali come ad esempio le grandi corporate o le società di brokeraggio. I controlli e le verifiche sui requisiti saranno talmente stretti che anche questi pochi privilegiati dovranno essere autorizzati ad usare il JPM Coin. Strutturalmente il Bitcoin di JP Morgan è considerato una sorta di stablecoin

Essendo una stablecoin, il meccamismo di funzionamento prevede che ogni JPM Coin possa essere oggetto di riscatto al prezzo di un dollaro. Una volta ricevuto un ammontare di criptovaluta dietro deposito di una somma equivalente in dollari ovviamente da effettuare presso JP Morgan, i clienti potranno procedere con il pagamento o con l’acquisto di una security sulla blockchain. A questo punto JP Morgan procederà con la distruzione dei “gettoni” crittografici, restituendo un ammontare di dollari corrispondente al cliente. 

Per ora il Bitcoin vero non sembra per nulla essere inflenzato dal Bitcoin di JP Morgan (JPM Coin). Mentre è in corso la scrittura del posto, il prezzo del BTC registra un rialzo dello 0,5 per cento. 

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading
Non perdere le nostre notizie! Vuoi essere avvisat* quando pubblichiamo un nuovo articolo? No Sì, certo