Ripple, che disastro. XRPUSD crolla del 50%, ora è tempo dei duri

Ripple, che disastro. XRPUSD crolla del 50%, ora è tempo dei duri

E' il momento dei duri e puri dopo che il prezzo di Ripple si è inabissato annullando il recente rally

CONDIVIDI

Pesante correzione per Ripple le cui quotazioni hanno bruciato gran parte del rialzo messo a segno la scorsa settimana. Per inquadrare quanto avvenuto a XRP, andiamo anzitutto ad analizzare l'andamento dell'altcoin in tempo reale. Mentre è in corso la scrittura del post, il prezzo di XRP registra una flessione del 7,8 per cento a quota 0,36 dollari. Il crollo di Ripple oggi non è un caso isolato.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Tutte le criptovalute, infatti, sono in pesante contrazione e quindi possiamo affermare che il sell-off che interessa XRP sia inquadrabile all'interno di una più pesante correzione di tutto il settore criptovalute. Alcuni numeri per meglio inquadrare il ribasso di XRPUSD oggi in relazione alle altre criptovalute. Mentre è in corso la scrittura del post, il prezzo del Bitcoin registra un ribasso del 4,14 per cento a quota 7600 dollari, ETHUSD è in flessione dell'8,5 per cento a quota 234 e la quotazione del Bitcoin Cash registra un ribasso a quota 377 dollari. Tra le varie criptovalute che sono oggetto di monitoraggio da parte di CoinMarketCap, a registrare la flessione più consistente è NEM che perde il 13,5 per cento. In profondo rosso anche IOTA che perde il 12,12 per cento scendendo a quota 0,36 dollari. Insomma da tutti queste variazioni di prezzo si può dedurre come sulle criptovalute oggi sia arrivato il grande gelo.

Questo gelo diventa quasi buio artico se si va a guardare all'andamento di XRPUSD nello specifico. Il crollo di Ripple oggi ha infatti dimensioni ancora maggiori. Dai massimi raggiunti nella giornata del 16 maggio scorso a quota 0,48 dollari, XRP è tornato abbondantemente sotto i 40 cent. Il sell-off su XRPUSD ha portato ad un ritracciamento complessivo del 50 per cento dell'intero movimento che si è sviluppato nelle giornate comprese tra il 9 maggio e il 16 maggio. La portata dell'inversione rappresenta un importante segnale anche dal punto di vista prettamente tecnico. Il fatto che il prezzo di XRP sia arrivato in area 0,36 dollari suggerisce la possibilità che possano esserci a breve variazioni anche molto significative. E' per questo motivo che la situazione tecnica in atto è ideale per gli investitori che sono a caccia di profitti. E' necessario però essere dei duri e puri per investire in XRPUSD in questa particolare fase. Ripple oggi è solo per cuori forti insomma.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro