Bitcoin previsioni con i piedi per terra: BTCUSD non arriverà a 40000 nel 2019

Bitcoin previsioni con i piedi per terra: BTCUSD non arriverà a 40000 nel 2019

Il prezzo del Bitcoin potrebbe arrivare a 21000 USD entro fine anno e quindi stabilire un nuovo record

CONDIVIDI

Ci sono due tipi di previsioni sul Bitcoin. La prima tipologia è quella delle stime pazze ossia di quelle che ritengono possibile la scalata del prezzo del BTC verso livelli assurdi come, ad esempio, i 100mila dollari. Accanto a queste previsioni che sembrano essere del tutto campate in aria, ci sono poi quelle che appaiono molto più ragionevoli e alla portata della criptovaluta.

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Insomma, partendo da quella che è la quotazione Bitcoin oggi (per la cronaca mentre è in corso la redazione del post, il valore del BTC è pari a 12400 dollari), una cosa è prospettare un rally stellare a 100000 USD e un'altra è parlare di un prezzo del Bitcoin poco sopra il record storico a 21mila dollari. 

Sono certamente previsioni con i piedi per terra e quindi adatte ad investitori ragionevoli quelle elaborate da Trace Mayer, presentatore del podcast Bitcoin Knowledge. Secondo l'analista pensare che BTCUSD possa arrivare a quota 40mila entro la fine dell'anno è utopistico. Il prezzo del Bitcoin, quindi, no arriverà ad alcun livello stellare, ma finirà l'anno in area 21mila dollari, ossia poco sopra il livello record di 20mila dollari toccato anni fa prima del grande crollo.

Le previsioni BTC di Trace Mayer non sono campate in aria ma sono al contrario frutto di una attenta analisi. Secondo l'analista, infatti, è il sistema per la previsione dei prezzi Mayer Multiple a bocciare la stima BTCUSD a 40mila e confermare quella a 21mila.

Il sistema Mayer Multiple si basa sulla divisione tra il prezzo corrente del Bitcoin oggi e quella che è la sua media a 200 giorni. Secondo il calcolo e l'analisi di Trace Mayer, il Multiple è attestato in questa fase a quota 2,09. Per l'esperto si tratta di un valore alto che, di fatto, rende inverosimile la possibilità che BTCUSD raggiunga quota 40mila entro la fine dell'anno. E' quindi la stessa matematica a bocciare le previsioni che vedono il Bitcoin a 40mila dollari nel 2019. Sulla base di questo modello di calcolo, le probabilità che la criptovaluta madre arrivi a 21mila dollari sono invece molto alte. 

Del resto non ci sono solo Trace Mayer e il suo sistema a credere che il Bitcoin possa di poco superare il suo record storico. Anche il noto fondatore della Fundstrat Global Advisors, Tom Lee, ritiene possibile una salita della quotazione BTC a 21mila dollari entro la fine del 2019. 

E' vero che con il Bitcoin tutto può succedere (e sono le serie storiche a dimostrarlo) ma forse, nella scelta delle previsioni più attendibili su BTCUSD, si farebbe bene a guardare a quelle più razionali. Tali stime sono certamente meno stellari ma sono anche meno fantasiose. 

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro