Prezzo Bitcoin a 200mila dollari in pochi anni ma c'è da crederci?

Prezzo Bitcoin a 200mila dollari in pochi anni ma c'è da crederci?
© iStockPhoto

Nuova provocazione di Bobby Lee: la quotazione BTCUSD potrebbe arrivare a 200mila dollari entro pochi anni

CONDIVIDI

Il prezzo del Bitcoin a 200mila dollari entro poco tempo. E' questa l'ultima previsione di Bobby Lee, noto fondatore del crypto-exchange BTCC. La notizia è stata riportata dal redattore Osato Avan-Nomayo su bitcoinist.com. Considerando il target della previsione (200mila dollari) e quello che è l'andamento attuale del prezzo del BTC non si può che restare a bocca aperta. La quotazione del Bitcoin oggi, infatti, si muove in un'area compresa tra i 10mila e 10500 dollari e quindi c'è una bel divario con le previsioni indicate da Lee.

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Per chi ha da sempre un approccio long sul BTCUSD, conoscere le stime del manager può essere molto interessante. Secondo il fondatore di BTCC, il rally verso quota 200mila dollari non si realizzerà tutto nello stesso momento. In una prima fase il prezzo del Bitcoin salirà fino a 20mila dollari, riagguantando i livelli raggiunti nella fase del boom di alcuni anni fa e mai più rivisti se non da lontano. Successivamente, in un intervallo di tempo compreso tra pochi mesi e un anno, il Bitcoin salirà prima a 50mila dollari, poi a 100mila dollari e infine a 200mila dollari!

Per quanto la previsione di Lee sul prezzo del Bitcoin possa essere considerata azzardata, va messo in evidenza che il numero uno dell'exchange BTCC non è il solo a vedere così positivo sul BTCUSD. Anche secondo il trader Peter Brandt, infatti, il Bitcoin oggi è inserito in un ciclo che potrebbe portare le quotazioni ad imboccare la strada di un rialzo parabolico. Per Brandt i segnali sulla fattibilità di questa ipotesi ci sarebbero già tutti: il prezzo del Bitcoin, infatti, ad inizio anno ha segnato un aumento di 2,7 volte rispetto ai minimi del 2018. E' stata cronaca degli ultimi mesi l'avanzata del BTC verso quota 14mila dollari. Come in una parabola, però, dopo il rally è arrivato il ribasso e il Bitcoin si è assestato in area 10mila dollari. Questo supporto, però, potrebbe presto essere da trampolino di lancio per un nuovo rally.

Ovviamente dal vedere un nuovo possibile rialzo nell'ambito di un andamento a parabola, a sognare la quotazione BTC a 200mila dollari ce ne passa e anche tanto. Tuttavia la storia del Bitcoin ha sempre dimostrato che l'impossibile non esiste e che forti rally in avanti sono sempre possibili. Meglio quindi farsi trovare pronti con una strategia trading oculata e capace di trasforare in profitto le fasi alta volatilità. Staremo a vedere. 

E voi credete alle previsioni di Lee su un rialzo della quotazione BTC fino a 200mila dollari? 

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro