Bitcoin può arrivare a 150mila dollari ma ora è sopravvalutato: opinione di JP Morgan

C’è una recente analisi sulle prospettive di Bitcoin nei prossimi mesi che sta facendo discutere, e neppure poco, i crypto-investitori di tutto il mondo. Autori di questo report molto discusso sono gli analisti di JP Morgan. La nota banca d’affari Usa non è nuova a giudizi spesso contraddittori sul Bitcoin ma l’ultimo parere espresso è davvero singolare.

In pratica, secondo gli esperti Usa, il prezzo del Bitcoin è destinato a salire fino a 150mila dollari nel prossimo futuro ma attualmente le sue quotazioni sono sopravvalutate di ben il 13 per cento. 

Cosa si può dedurre da questa analisi è facile da intuire: nel breve termine il valore del Bitcoin è destinato a scendere poichè l’attuale quotazione non rispecchia i fondamentali. Nel lungo termine, però, i prezzi sono invece destinati a salire portandosi nettamente sopra i massimi storici. Una prospettiva che vede Bitcoin a oltre 100 mila dollari è da ritenersi addirittura migliore rispetto alle stime più ottimistiche oggi in circolazione. 

Come si traduce in termini operativi la previsione di JP Morgan su Bitcoin? Se i prezzi attuali sono superiori a al giusto valore e se stime sul futuro sono così brillanti, allora vuole dire che non è ancora arrivato il tempo di comprare. In poche parole BTC può decresce ancora e solo quando i prezzi saranno più in linea con i fondamentali sarà tempo di comprare. 

A tal riguardo ricordiamo che per fare trading sfruttando l’alta volatilità che caratterizza la criptovaluta è fondamentale scegliere un broker affidabile per operare. Con eToro è possibile avere la demo gratuita e utlizzare tutta una serie di strumenti per sfruttare fino in fondo la potenza del trading online sui crypto-asset.

Impara a fare trading online su Bitcoin con la demo eToro>>>clicca qui, è gratis

eToro Crypto

Perchè JP Morgan è “contraddittoria” su Bitcoin

Da cosa nasce la particolare view formulata dagli analisti di JP Morgan su Bitcoin. Una prospettiva così particolare è frutto proprio dell’alta volatilità che caratterizza la regina della criptovalute. Secondo gli esperti Usa, tali livelli di volatilità sono ben 4 volte più alti rispetto a quelli vantati dall’oro. 

Se tale volatilità si dovesse ridurre a tre volte, il fair value balzerebbe tutto ad un tratto a 50.000 dollari circa. Nella nota della banca d’affari Usa si può leggere che, allo stato attuale dei fatti, la sfida più importante per Bitcoin rappresentata proprio dalla volatilità e dalla presenza dei cicli di boom e bust che rappresentano un’ostacolo sulla strada di una ulteriore adozione istituzionale della criptovaluta. Tale posizone, hanno proseguito da JP Morgna, rivela in primo luogo l’incapacità di comprendere quali sono le ragioni per cui molte persone e molte istituzioni sono sempre più legate alle criptovalute. 

Inutile dire che l’analisi particolare di JP Morgan sulle prospettive di Bitcoin è stata contestata da molti esperti secondo i quali è un grave errore ritenere la volatilità un limite e non una risorsa per le criptovalute.

Da parte nostra non possiamo non ricordare che certamente la volatilità è un alleato importante per chi operare con il trading online. Certo va saputa gestire ma è anche per questo che esistono strumenti come ad esempio la demo di eToro che in più è anche gratis. 

Clicca qui per aprire un conto demo eToro e imparare a fare trading sulla volatilità

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.