chart trading su Coinbase
Recensioni e opinioni Coinbase aggiornate al 2024 - Borsainside

Se sei alla ricerca di un exchange per comprare e vendere criptovalute sicuramente ti sarai imbattuto in Coinbase, la piattaforma americana presente da tempo anche in Italia che consente di scambiare crypto a condizioni molto interessanti. Fondata nel lontano 2012, la società Coinbase è da tempo quotata a Wall Street. Il fatto che le azioni Coinbase siano listate sul NASDAQ (:COIN) è di per sè un segno di maturità non indifferente per la società anche senza tener conto delle autorizzazioni previste per legge che l’exchange può comunque vantare (ne parleremo nel corso dell’articolo).

In tema di sicurezza, quindi, Coinbase ha pochi eguali a livello globale e questo spiega perchè viene scelto ogni giorno da milioni di clienti che sono interessati ad effettuare transazioni con le crypto ma anche a comprare NFT. Incuriosito dai servizi proposti? Proseguendo con la lettura di questa recensione completamente aggiornata al 2024 potrai trovare tutte le informazioni che ti occorrono per sapere come funziona Coinbase. In particolare, spiegheremo quali sono le tipologie di conto offerte, come effettuare la registrazione e quindi come ricaricare il conto e comprare e vendere criptovalute. Metteremo anche in risalto i vantaggi e gli svantaggi di Coinbase rivolegendo il focus soprattutto alla questione dei costi e dei servizi accessori.

In un panorama molto competitivo come è quello dei crypto exchange, a fare la differenza determinando il successo di una piattaforma sull’altra, non è più solo la facilità di esecuzione delle operazioni di compravendita di crypto (in tutti i migliori exchange vendere e comprare criptovalute è oramai un’operazione molto rapida e semplice) ma la convenienza delle commissioni e la presenza di servizi accessori che vanno oltre la natura di mero exchange.

Possiamo subito anticipare due buone notizie. Le commissioni di Coinbase sono competitive e ci sono due funzionalità denominate Coinbase Earn e Coinbase Learn (Premi di apprendimento) che permettono di guadagnare crypto.

Torneremo sui due punti nel corso della recensione. Chi volesse accedere subito ai vantaggi dell’exchange può registrarsi gratuitamente dal link in basso senza lasciare il sito e con il vantaggio di poter poi proseguire con la lettura della recensione.

–APRI GRATIS UN CONTO COINBASE CON POCHI CLICK>>

Recensioni Coinbase: nel 2024 è boom delle opinioni sul web

Se sei atterrato su questa guida è perché hai cercato sul web espressioni come Coinbase recensioni o Coinbase opinioni. Consultando le varie fonti ti sarai reso conto della mole enorme di documenti presenti. In effetti Coinbase è forse l’exchange in assoluto più popolare tra quelli presenti anche in Italia. Non lo diciamo noi ma lo dicono i numeri che, d’altro canto, confermano il fatto che ad oggi Coinbase sia uno degli exchange più usati al mondo per acquistare, vendere, trasferire e gestire criptovalute.

Dicevamo dei numeri: a gennaio 2024 su Apple Store e Google Play Store sono presenti qualcosa come 630.000 recensioni Coinbase. Si tratta di numeri impressionati che evidenziano quanto popolare sia l’exchange in tutto il mondo. Attenzione perchè stiamo parlando di siti di recensioni e opinioni di fama globale a cui poi si devono aggiungere le centinaia di migliaia di commenti su Coinbase che sono presenti su forum e social vari. Insomma il brand è solido e oramai facilmente identificabile grazie anche importanti sponsorizzazioni che lo hanno visto protagonista in tutti questi anni. Poi è logico che ci siano opinioni positive e opinioni negative su Coinbase ma questo è un altro discorso che affronteremo nel corso della nostra recensione.

Cosa sono Coinbase e Coinbase Italia

schermata Coinbase Italia
La versione italiana di Coinbase vanta una comunità Telegram, la prima al mondo per la
società americana, che proprio in Italia ha dato avvio alla prima community locale di utenti
Coinbase – Borsainside

Tecnicamente Coinbase è una piattaforma di scambio di criptovalute con sede a San Francisco, California, negli Stati Uniti. La società offre una piattaforma che consente agli utenti di acquistare, vendere, trasferire e gestire centinaia di criptovalute, tra cui le più celebri come Bitcoin, Ethereum, Litecoin, e molte altre.

La piattaforma è stata progettata per essere user-friendly e rendere così accessibile il mercato delle crypto anche a coloro che sono alle prime armi. Coinbase offre servizi sia per i clienti individuali e sia per clienti istituzionali. Gli utenti possono acquistare criptovalute con monete fiat (come dollari americani o euro) e conservarle direttamente nel portafoglio online fornito da Coinbase.

Fino ad alcuni anni fa, Coinbase offriva anche servizi come Coinbase Pro, una piattaforma di trading più avanzata con funzionalità aggiuntive per gli operatori più esperti. Da poco più di un anno, però, le funzionalità di Pro sono state fuse e oggi Coinbase presenta una sola piattaforma per lo scambio di crypto che è tra le più popolari e ampiamente utilizzate a livello globale. Per gli utenti più avanzati basterà cliccare sulla modalità Advanced per accedere a funzionalità di trading superiori. Questo primato si è consolidato anche a seguito del lancio di prodotti separati dalla piattaforma crypto, come Coinbase Wallet grazie al quale è possibile usare migliaia di criptovalute e conservare le proprie criptovalute ed NFT in modo indipendente e, al tempo stesso, avere la possibilità di collegare il wallet al conto Coinbase personale.

Proprio perché diffusa in tutto il mondo, Coinbase si è adattata subito a quelle che sono le varie specificità dei mercati.

E’ in questo contesto che si parla di Coinbase Italia, la piattaforma per acquistare, vendere e gestire criptovalute progettata e creata per l’Italia. Tra le specificità di Coinbase Italia c’è la possibilità di ricaricare il proprio conto sull’exchange tramite la propria banca senza pagare commissioni semplicemente con un bonifico SEPA (gratuito) e l’accesso alla comunità Telegram di Coinbase Italia per restare sempre aggiornati sulle notizie del mondo delle criptovalute relative all’Italia.

Inoltre anche Coinbase Italia permette di guadagnare rendimenti delle criptovalute semplicemente essendo possessori di USDC o altri asset idonei come ad esempio Tezos, Polygon (MATIC) ed altri ancora e di scambiare oltre 230 criptovalute in sicurezza. Queste ultime due sono funzionalità che Coinbase presenta in molti paesi dove opera.

In questa nostra recensione parleremo dell’exchange in genere ma con focus su Coinbase Italia per ovvie ragioni.

Come registrarsi su Coinbase

form registrazione a Coinbase
Pochi semplici step per creare un account Coinbase – Borsainside

Per iniziare a scambiare criptovalute con Coinbase è necessario registrarsi sul sito o scaricare l’App ufficiale e creare un account. In entrambi i casi l’operazione è molto semplice da eseguire.

Ecco gli step da seguire per non sbagliare e concludere questa operazione in pochissimo tempo:

  • Accedi alla schermata di registrazione tramite il link ufficiale. Compila i campi richiesti con le tue informazioni personali di base, come il nome, l’indirizzo e-mail e il tuo indirizzo di residenza. Inoltre, crea e imposta una password sicura.
  • Dopo la registrazione, Coinbase ti invierà un’e-mail di verifica al tuo indirizzo di posta elettronica registrato e un SMS al tuo numero di cellulare. Segui le istruzioni per completare la verifica.
  • A questo punto va effettuata l’identificazione: procedi inserendo le informazioni dal tuo documento di riconoscimento valido. Il documento deve essere rilasciato da una pubblica amministrazione e contenere una tua fotografia e codice fiscale. Ad esempio una carta d’identità. Successivamente, invia una foto del documento per ulteriore verifica.
  • Una volta completata la verifica dell’identità, collega un metodo di pagamento al tuo account Coinbase. Ovviamente questo passaggio è fondamentale per iniziare a fare trading Ti ricordiamo che dovrai seguire le istruzioni fornite dalla piattaforma per associare il tuo conto.
  • Dopo aver collegato il metodo di pagamento, sei pronto per iniziare a fare trading! Accedi al tuo account Coinbase con il tuo nome utente e la password, e sarai pronto per fare il tuo primo acquisto su Coinbase.

Seguendo alla lettera questi 5 passaggi potrai registrarti su Coinbase senza intoppi e senza perdere tempo. Tra l’altro, come già accennato in precedenza, è già da oltre un anno che Coinbase ha unificato le piattaforme Simple e Advanced. n precedenza le procedure per i due diversi account erano differenti. Adesso l’iter è solo quello che abbiamo sintetizzato nell’elenco puntato in alto. La fusione rende la procedure di registrazione ancora più semplice.

–REGISTRATI GRATIS SUL SITO UFFICIALE DI COINBASE>>

Ricorda che puoi anche scaricare l’app mobile Coinbase per accedere al tuo conto in mobilità e gestire il tuo portafoglio ovunque tu sia.

Da Coinbase e Coinbase PRO a Coinbase Advanced

Visto che nel precedente paragrafo abbiamo fatto riferimento alla pregressa esistenza di due diverse tipologie di conto Coinbase è naturale chiedersi in cosa differiscano tra di loro.

In pratica per tanti anni era possibile scegliere tra il conto standard classico (Simple) più indicato ai principianti o comunque ai trader non professionisti e quello Pro che prevedeva limiti di utilizzo molto più elevati e strumenti di trading professionali per consentire di applicare anche alle criptovalute strategie di trading sofisticate. Logicamente, in quanto piattaforma più avanzata, Coinbase Pro si rivolgeva a traders con una certa esperienza alle spalle.

E’ da novembre 2022 che la piattaforma di trading professionale Pro ha cessato di esistere. Nell’ambito di un profondo processo di ristrutturazione dei servizi offerti, Coinbase decise di riunire tutto all’interno di un’unica piattaforma, con possibilità di scegliere la propria funzionalità preferita con un semplice clic e passare da Simple a Advanced e viceversa. Coinbase Advanced questa la denominazione ufficiale del
formale sostituto di Coinbase Pro, è così diventata la nuova interfaccia per il crypto trading avanzato su Coinbase.

Il superamento del dualismo è stato un vantaggio per tutti. Coinbase Advanced propone infatti le stesse commissioni basate sul volume di Coinbase Pro (tra lo 0% e lo 0,8% a seconda dei volumi e degli ordini se taker o maker) e lo stesso order book in tempo reale che in precedenza era riservato solo ai professionisti.

La fusione è stata decisa in ottica di semplificazione per permettere di usare un unico account per gestire tutti i trade. La fusione infatti è stata un vantaggio anche per gli utenti Pro perchè questi ultimi, in precedenza, usavano le analisi più approfondite del conto avanzato, ma poi, per utilizzare le altre funzionalità, dovevano trasferire fondi sul conto standard. Insomma una procedura complessa che da oltre un anno fortunatamente è superata.

Ricaricare il conto Coinbase

Anche l’operazione di ricarica del conto Coinbase è molto semplice da eseguire. Essendo tutto unico in un solo conto, depositare fondi e quindi ricaricare l’account è ancora più semplice rispetto al passato.

Ci sono 4 strade a disposizione:

  • Deposito con Carta di Debito/Credito: se desideri depositare fondi immediatamente, utilizzare la tua carta di debito o credito è la scelta migliore. Coinbase accetta carte appartenenti ai circuiti Mastercard e VISA. Una volta effettuato il deposito, i fondi saranno immediatamente disponibili sul tuo account unificato, consentendoti di iniziare ad investire senza ritardi.
  • Deposito tramite Bonifico SEPA: se preferisci utilizzare un bonifico SEPA, dovrai effettuare un bonifico dal tuo servizio di internet banking alle coordinate bancarie fornite da Coinbase. Questo metodo richiederà in media 1/2 giorni prima che i fondi siano accreditati sul tuo account Coinbase e Coinbase Pro. È una scelta affidabile e conveniente per chi è disposto ad aspettare un breve periodo per l’accredito. Come abbiamo già detto in precedenza Coinbase in Italia consente di ricaricare il conto senza pagare commissioni.
  • Deposito tramite Paypal
  • Deposito tramite Apple Pay

Suggerimenti utili per ricaricare il conto Coinbase

Tre dritte derivanti dall’esperienza per poter effettuare una ricarica del conto Coinbase senza preoccupazioni:

  • Assicurati di utilizzare carte Mastercard o VISA per i depositi con carta di debito/credito.
  • Quando effettui un bonifico SEPA, verifica attentamente le coordinate bancarie fornite da Coinbase per evitare errori e ritardare processo di trasferimento.
  • Controlla regolarmente lo stato dei tuoi depositi tramite l’interfaccia di Coinbase per tenere traccia delle transazioni.

Come comprare e vendere criptovalute su Coinbase

elenco crypto su Coinbase
Massima libertà di esplorazione del mondo web3 con Coinbase – Borsainside

In quanto exchange su Coinbase si comprano e si vendono criptovalute. Questo è il core della piattaforma. Le altre funzionalità, come la ricezione delle ricompense, vengono dopo.

Comprare criptovalute su Coinbase (la proposta ne comprende oltre 230 di tutti i tipi) è molto semplice. I passaggi da eseguire sono fondamentalmente 5:

  • Accesso alla pagina “Acquista: dopo aver effettuato l’identificazione ed essere entrati nel proprio account, è necessario entrare nella pagina “Acquista” dalla barra di navigazione principale.
  • Scelta della criptovaluta e indicazione dell’ammontare: una volta effettuato l’accesso nell’area di acquisto, va selezionata la criptovaluta che si desidera acquistare indicando l’ammontare specifico in criptovaluta o nella moneta locale di riferimento.
  • Visualizzazione della Commissione e della somma effettiva che si compra: prima di confermare l’acquisto, Coinbase specificherà a video quale è la commissione che andrà a trattenere sull’operazione. Di conseguenza sarà possibile vedere immediatamente la somma effettiva che verrà depositata nel tuo account Coinbase.
  • Selezione del metodo di pagamento e conferma dell’acquisto: una volta scelto il metodo di pagamento preferito tra quelli disponibili, è sufficiente confermare tutti i dettagli e cliccare su “Acquista“. A questo punto si riceverà una conferma di acquisto nella sezione “Conti” del personale account.
  • Visualizzazione della criptovaluta acquistata: dopo aver dato conferma dell’acquisto, sarà possibile visualizzare la criptovaluta acquistata nella sezione “Conti” del personale account Coinbase.

Seguendo questi 5 passaggi è possibile comprare criptovalute con Coinbase rapidamente e senza intoppi.

Una volta acquistate le criptovalute possono essere anche convertite. In questo caso l’operazione è ancora più semplice da eseguire visto che bastano tre passaggi:

  • Accesso alla pagina di Conversione dalla barra del menu di navigazione
  • Scelta della criptovaluta da vendere e da acquistare: effettuato l’accesso nella pagina specifica va selezionata la criptovaluta che si intende vendere, indicando la quantità da vendere, e va scelta la criptovaluta che invece si intende acquistare.
  • Conferma e completamento della transazione: tutti i dettagli della conversione indicati nel punto precedente vanno confermati per completare così la transazione. Una volta che la conversione sarà conclusa, sarà possibile visualizzare le nuove criptovalute nel wallet personale.

Ma le criptovalute comprate possono anche essere vendute. Anche in questo caso la procedura è abbastanza semplice. Scopriamola sempre attraverso un elenco puntato passo dopo passo:

  • Selezione della criptovaluta e indicazione della quantità: una volta effettuato l’accesso all’account Coinbase è necessario selezionare la criptovaluta che si desidera vendere indicando anche le unità oggetto della cessione
  • Conferma e validazione tramite SMS: una volta fornite le specifiche, sarà il sistema a richiedere la conferma della transazione. A garanzia di massima sicurezza il cliente riceverà un codice via SMS che dovrà essere inserito per completare la validazione.
  • Deposito in Euro e commissioni: effettuata la transazione l’incasso in Euro sarà depositato sul conto Coinbase. La transazione verrà quindi inserita nella sezione “Conti“. Sulle vendite delle criptovalute, Coinbase applica delle commissioni di cui parleremo tra poco.

Ricordiamo che tutte le operazioni di acquisto, vendita e scambio crypto con Coinbase si possono eseguire anche dalla app Coinbase. Le condizioni sono le stesse.

Come prelevare soldi dal conto Coinbase

Abbiamo lasciato i soldi incassati dalla vendite delle crypto sul conto Coinbase. Quel denaro può essere usato per comprare altre crypto ma può essere anche prelevato. Per farlo è ovviamente necessario aggiungere un proprio conto corrente bancario se tra i metodi di ricarica del conto non si è optato per il bonifico SEPA ma per una carta di credito. Se le coordinate sono state già inserite in precedenza, non serve ovviamente fare questo passaggio.

Ad ogni modo, per prelevare va selezionata la voce Ritiro e prelievo indicando il conto interessato (se ce ne dovessero essere più di uno). L’operazione è fatta: saranno necessari i soliti tempi tecnici per avere i soldi sul proprio conto personale.

Da non tralasciare che dal proprio account Coinbase è anche possibile prelevare le criptovalute per trasferirle su un crypto wallet personale.

Coinbase costi e commissioni

Nei precedenti paragrafi, in più di un’occasione abbiamo fatto riferimento alle commissioni che sono applicate da Coinbase. E’ arrivato il momento di affrontare il tema. Ci sono due buone notizie: la prima è che la migrazione a Coinbase Advanced ha reso lo schema delle commissioni ancora più semplice rispetto al passato. La seconda è che i costi di Coinbase sono specificati in modo chiarissimo dalla società a differenza di quello che avviene altrove.

Quando si decide di iniziare a fare trading con Coinbase, quindi, già si è a conoscenza delle commissioni applicate. Di nascosto non c’è assolutamente nulla.

Premesso questo i costi di Coinbase variano in base alla nazione in cui si opera. A noi interessa Coinbase in Italia e quindi il riferimento è alle commissioni applicate per i clienti europei che ammontano all’1,49 per cento. Questa fee viene applicata solo se l’operazione di acquisto e di vendita degli asset digitali viene effettuata con bonifico. Nel caso in cui l’utente utilizzi una carte di credito, i costi di commissione salgono al 3,99 per cento sempre sull’ammontare totale dell’operazione. Insomma c’è una bella differenza tra l’1,49 per cento e il 3,99 per cento. Mentre se si usa l’interfaccia Coinbase Advanced le commissioni sono ancora più basse, come menzionate in precedenza, dal 0 per cento al 0,8 per cento in base ai volumi effettuati e la tipologia di ordine, se maker o taker.

E’ evidente che Coinbase spinga per l’utilizzo di bonifici per finanziare il proprio conto.

Al momento non sono previsti costi per depositare e prelevare denaro (come euro).

Le commissioni applicate da Coinbase sono semplicemente queste, sempre indicate con estrema chiarezza senza altri costi aggiuntivi.

–REGISTRATI GRATIS SU COINBASE E INIZIA A COMPRARE CRYPTO>>

Servizi Coinbase: come ricevere ricompense e non solo

Coinbase Earn da APP
Con Coinbase Earn guadagni dalle crypto senza fare nulla – Borsainside

Coinbase nasce come exchange e come tutti gli exchange più importanti ha via via incrementato i suoi servizi tanto da creare un vero e proprio ecosistema.

Tanto per iniziare è disponibile da tempo la funzione Coinbase Earn grazie alla quale si può guadagnare ricompense semplicemente possedendo crypto idonee. Facilmente accessibile della propria interfaccia utente, Earn consente di guadagnare attualmente fino al 9,22 per cento di APY su determinati asset attraverso il procedimento cosiddetto di staking.

In pratica gli utenti interessati, mediante lo staking, contribuiscono a verificare le transazioni per tenere sicura la blockchain. e per questa attività guadagnano dei premi.

Oltre a Coinbase Earn per lo staking ci sono molti altri servizi molto apprezzati dagli utenti che fanno sempre parte dell’ecosistema dell’exchange:

  • Coinbase Wallet per conservare, scambiare, trasferire e gestire criptovalute, NFT e più portafogli in un unico posto. Consente di esplorare migliaia di token e dapp (applicazioni decentralizzate) sul proprio telefono o browser proteggendo gli asset digitali con alti standard di sicurezza
  • Coinbase Card: carta di debito VISA grazie alla quale poter spendere le proprie criptovalute o denaro depositato in totale semplicità
  • Coinbase NFT: piattaforma per vendere e comprare i migliori Non Fungible Token
  • Premi di Apprendimento per guadagnare gratuitamente delle criptovalute semplicemente perfezionando le proprie conoscenze. Sono proposti dei mini corsi da frequentare, al termine dei quali ci sono dei test che, se superati, danno diritto a ricevere gratis delle ricompense

–REGISTRATI GRATIS SU COINBASE E SCOPRI TUTTI I SERVIZI PENSATI PER TE>>

Coinbase vantaggi e svantaggi: la lista

Coinbase presenta molti più vantaggi che svantaggi. Vero è che molto dipende dalla soggettività, tuttavia ci sono tanti punti di forza che sono indicati in tantissime recensioni e opinioni che abbiamo consultato per redigere questa guida. Si tratta, quindi, di vantaggi oggettivi. Ecco quali sono:

  • Estrema facilità di utilizzo della piattaforma che è adatta ai principianti
  • Alti standard di sicurezza
  • Adattamento della proposta alle specificità nazionali (nel caso di Coinbase Italia c’è ad esempio una attivissima comunità Telegram a cui ci si può iscrivere semplicemente e gratuitamente per ottenere risposte su Coinbase e ricevere altrenovità sul mondo crypto).
  • Possibilità di ricevere delle ricompense grazie a Coinbase Earn
  • Servizio Coinbase NFT per scoprire il mondo della crypto art usando un exchange affidabile e sicuro
  • Disponibilità separata del Coinbase Wallet il quale è un portafoglio crypto ad autocustodia (quindi non controllato da Coinbase ma dall’utente stesso che ne possiede le chiavi private)
  • Costi e commissioni molto chiari e bassi
  • Quotazione del titolo Coinbase a Wall Street, unico exchange quotato in borsa al momento

Come in tutte le recensioni non mancano poi gli svantaggi che però sono davvero pochi. Ecco quelli che abbiamo riscontrato:

  • Il numero delle crypto disponibili è più basso di quello di altri exchange (ce ne sono oltre 230, mentre ad esempio su Binance siamo a oltre 350)
  • Non c’è un conto demo per fare pratica ma gli exchange non offrono mai questo servizio e comunque su Coinbase sono presenti tantissime risorse formative per tutti i tipi di trader
  • Nonostante la piattaforma e relative funzionalità sia disponibile in lingua italiana, non c’è un servizio clienti ufficiale in italiano e questo è oggettivamente un limite, unico strumento in italiano utile per ottenere qualche risposta è la community Telegram

Coinbase conclusioni finali: la nostra opinione

Visto che per redigere una recensione Coinbase quanto più oggettiva possibile abbiamo passato al setaccio centinaia di opinioni, ci sembra corretto concludere con la nostra valutazione. E’ fuori discussione che Coinbase sia uno degli exchange più importanti al mondo per la compravendita di criptovalute.

La piattaforma unica offre una solida e sicura base per i trader, inclusi quelli alle prime armi che vogliono esplorare il mercato delle criptovalute. Molto positivo il superamento del dualismo tra conto standard e conto Advanced.

Nulla da eccepire sull’affidabilità e la sicurezza visto che Coinbase è talmente prestigiosa ed attenta alle regole da essere quotata a Wall Street. Molto interessante anche l’attenzione verso gli utenti principianti. Coinbase permette ai trader alle prime armi di entrare nel mercato delle criptovalute in modo semplice, sicuro e intuitivo.

In alcune recensioni negative su Coinbase si fa espressamente riferimento all’assistenza clienti che viene descritta come macchinosa soprattutto per gli utenti italiani ed europei. Dal nostro punto di vista, è il risultato dell’assenza di un servizio di assistenza in italiano. Questo limite viene in parte superato dalla presenza della community di Coinbase Italia su Telegram. Ci sono poi i costi di commissione che saranno sì tra i più chiari (e questo è un grande vantaggio) ma sono leggermente più alti rispetto ad altre piattaforme. Ottima opinione sui servizi aggiuntivi con la possibilità di guadagnare premi e ricompense grazie a servizi come lo staking che sono accessibili con Coinbase Earn.

La nostra opinione è che Coinbase sia la piattaforma più consigliata per il crypto trading collocandosi tra i migliori exchange di criptovalute presenti sul mercato ad inizio 2024.

–RICEVI GRATIS PREMI DA COINBASE: INIZIA DA QUI>>

Vuoi confrontare Coinbase con gli altri exchange presenti sul mercato italiano? Ecco altre guide utili:

Disclosure: le informazioni sono fornite solo a scopo informativo e non costituiscono una consulenza sugli investimenti. Non si tratta di una raccomandazione ad acquistare o vendere un particolare asset digitale. Coinbase non garantisce l’accuratezza, l’idoneità o la validità delle informazioni fornite o di un particolare asset. I tassi di ricompensa sono soggetti a modifiche e possono variare a seconda della giurisdizione. I clienti potranno vedere gli ultimi tassi applicabili direttamente all’interno dei loro conti. Coinbase valuta regolarmente il tasso e può apportare modifiche periodiche. L’obiettivo di Coinbase è sempre quello di offrire il miglior tasso possibile in qualsiasi momento. Se desideri rinunciare o saperne di più sui premi, puoi fare clic qui.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.