ETF Ethereum sarà presto approvato dalla SEC? Come investire sui rumors

Mercato scommette su ETH Ethereum - BorsaInside

Il via libera a ben 11 ETF Bitcoin deciso dalla SEC ha avuto delle ripercussioni contenute sul prezzo della criptovaluta a più alta capitalizzazione ma ha infiammato il valore di Ethereum. La seconda crypto per market cap ha infatti registrato un balzo del 10 per cento all’apice del rally innescato proprio dalla svolta della SEC. L’euforia è durata più o meno una giornata tanto che già oggi la situazione appare molto più tranquilla sia per il Bitcoin che per Ether.

Qualcuno si poteva attendere una rialzo più lungo e duraturo per entrambe le criptovalute? Probabilmente si ma chi aveva questa speranza forse è poco pratico dei meccanismi degli investimenti dove vale sempre il buy the rumors ossia comprare sugli acquisti. In altre parole, al punto in cui eravamo arrivati, il via libera della SEC era scontato e a fa rumore sarebbe stato lo stop dell’autorità americana.

Per chi ragiona in ottica speculativa, quindi, le occasioni sono finite? Niente affatto perchè il vero ruolo degli ETF Bitcoin sarà possibile capirlo solo nei prossimi mesi. In altre parole, dopo l’euforia iniziale, ci sarà un’altra fase, più pacata, che vedrà Bitcoin protagonista grazie ai suoi ETF. Ad essere determinante in questa seconda fase sarà la risposta che i nuovi ETF avranno sul mercato.

Per quello che riguarda Ethereum, poi, il discorso è ancora più interessante perchè in ballo c’è l’approvazione del primo ETF su Ether da parte della SEC. Strumenti simili a quelli approvati ieri l’altro dalla SEC ma che investono su Ether sono all’esame dall’autorità americana e si attende una risposta entro maggio.

Il motivo per cui il prezzo di Ether è salito in scia al via libera all’ETF Bitcoin da parte della SEC è proprio la speranza che presto anche gli ETF Ether saranno quotati a Wall Street e quindi si potranno comprare come le azioni e gli altri fondi.

Come ha giustamente osservato l’analista Eugenio Sartorelli membro del board SIAT a Bluerating, l’approvazione degli ETF Bitcoin spot ha paradossalmente impattato più su Ether che su BTC perchè il mercato sta ipotizzando “che entro qualche mese saranno approvati degli Etf anche su questa criptovaluta”.

Forse ti può anche interessare — ETF Bitcoin ora si possono comprare: arriva approvazione SEC!

ETF Ethereum in attesa di approvazione della SEC

Le dinamiche di trading registrare da Ether il giorno dopo l’approvazione dell’ETF Bitcoin sono state molto interessanti. In particolare gli analisti hanno rilevato liquidazione di posizioni short su ETH per u8n ammontare pari a $32 milioni solo nell’ultima sessione. Un dato simile non è stato causale ma è frutto delle indiscrezioni sempre più martellati sul via libera da parte della SEC anche a un ETF su ETH.

Le tempistiche per questa approvazione che segnerebbe un altro passo verso la legittimazione delle criptovalute non sono affatto brevi e quindi è altamente probabile che la situazione possa restare molto volatili nelle prossime settimane e nei prossimi mesi.

Del resto, e questo è un passaggio importante, la SEC non ha dato l’ok agli ETF su Bitcoin perchè improvvisamente convinta della sicurezza dello strumento ma solo perchè pressato dall’esito di una serie di cause legali. Addirittura è opinione più diffusa che la SEC, pur restando critica su tutto l’ecosistema Bitcoin, abbia autorizzato ETF spot perchè consapevole che sarebbe stata trascinata in tribunale dai gestori dove avrebbe, con tutta probabilità, perso.

E’ evidente che si è quindi creato un precedente e che lo scenario prevalente sia il via libera agli ETF Ethereum proprio per le stesse ragioni (che non riguardano un giudizio di valore).

Ricordiamo che recentemente BlackRock ha depositato il modulo S-1 presso la Securities and Exchange Commission.

La mossa di BlackRock nel presentare la documentazione presso la SEC per un trust su Ethereum è ovviamente interpretata come un segnale di crescente accettazione istituzionale delle criptovalute.

Il trust spot su ETH, se approvato, potrebbe aprire la strada per un maggiore coinvolgimento delle istituzioni finanziarie nel mercato delle criptovalute, offrendo loro un veicolo regolamentato per esporre i propri investimenti a Ethereum.

La notizia ha suscitato interesse anche tra gli investitori istituzionali, i quali stanno valutando sempre più le opportunità offerte dalle criptovalute come parte integrante di un portafoglio diversificato.

Per sfruttare la visibilità data ad Ether dall’approvazione dell’ETF su Bitcoin si può operare in due modi: o acquistando Ether fisici attraverso un exchange oppure speculando con strumenti derivati come i CFD. Nella situazione attuale e tenendo conto che le prospettive di Ethereum sono all’insegna della volatilità è preferibile optare per la seconda soluzione quindi i CFD su ETHUSD.

Ecco due broker entrambi validi:

eToro logo piccolo2
  • eToro: permette di fare trading con i CFD su ETHUSD operando sia al rialzo (e quindi long trading) che al ribasso (e quindi short tarding) grazia alla leva finanziaria (sale la portata dell’investimento ma aumenta anche il rischio). Punto di forza di eToro è lo strumento del copy trading per copiare le strategie dei traders più bravi sulle crypto.

Clicca qui per creare il tuo account gratuito per provare eToro


Fineco logo piccolo
  • Fineco: permette di fare trading sulle criptovalute più famose come Bitcoin ed Ethereum operando in modo diretto dal conto e senza alcun portafoglio secondario. Inoltre ci sono vari modi per investire in crypto con Fineco oltre al trading CFD. Tra le ultime novità il conto di solo trading che, a differenza di quello classico, non comprende servizi bancari ma al tempo stesso non ha neppure costi fissi.

Clicca qui per iniziare a fare trading su Bitcoin con Fineco

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading