La Banca centrale indiana lancia allarme shock sulle criptovalute

criptovalute

Shaktikanta Das, governatore della Reserve Bank of India, la Banca centrale indiana, ha dichiarato che la prossima crisi finanziaria sarà causata dalle criptovalute private se si permetterà a questi asset di crescere.

Le criptovalute hanno enormi rischi intrinseci per la nostra stabilità macroeconomica e finanziaria“, ha dichiarato Shaktikanta Das, citando come recente esempio il crollo di FTX. Il governatore ha poi affermato che la sua principale preoccupazione è che le criptovalute non hanno alcun valore sottostante, definendole “speculative” e aggiungendo che secondo lui dovrebbero essere vietate.

Il trading di criptovalute private è un’attività speculativa al cento per cento, e continuerei a pensare che dovrebbe essere proibito… perché, se gli si permette di crescere, se si cerca di regolamentarlo e di farlo crescere, segnatevi le mie parole, la prossima crisi finanziaria verrà proprio dalle criptovalute private“, ha detto Das.

Peraltro, i commenti di Das non giungono in un momento casuale, ma arrivano mentre la Banca centrale sta spingendo per introdurre una propria versione digitale della rupia indiana. La Reserve Bank of India ha avviato un programma pilota per la rupia digitale il 1° dicembre scorso per l’uso al dettaglio in alcune città campione e i risultati di questo test saranno poi utilizzati per verificare se vi sono margini utili per allargarne la fruizione su scala più ampia.

Ricordiamo che la rupia digitale è un tipo di moneta digitale della banca centrale (CBDC): esattamente come stanno facendo molte altre banche centrali di tutto il mondo, anche la Reserve Bank indiana sta effettivamente valutando la possibilità di emettere versioni digitali della propria valuta.

Dunque, la critica di Das non è nello strumento criptovalutario in senso stretto (ha anzi dichiarato che le CBDC possono accelerare i trasferimenti internazionali di denaro e ridurre la necessità di logistica, come la stampa di banconote), bensì per i progetti criptovalutari privati.

In tal senso, il governo indiano sta lavorando a una legislazione sulle criptovalute che potrebbe vietare alcune attività legate alle valute digitali, creando al contempo un quadro giuridico per la valuta digitale della banca centrale.

Come investire in criptovalute

Qualsiasi sia la tua posizione sulle valute digitali, approfittiamo di questa occasione per evidenziare come il miglior modo per investire in criptovalute sia certamente quello di utilizzare un broker regolamentato e professionale come FXORO (sito ufficiale).

Fondato nel 2012, il broker garantisce ai suoi clienti un approccio innovativo al trading online, con una piattaforma che ha acquisito un ruolo sempre più centrale nei mercati finanziari, divenendo un punto di riferimento per gli investitori alla ricerca di un partner affidabile per i propri trade.

Tra i principali punti di forza di FXORO rileviamo:

  • Tecnologia: offre una vasta gamma di prodotti nei mercati Forex e CFD con tecnologie all’avanguardia
  • Supporto: l’assistenza è sempre a disposizione per garantire la migliore esperienza di utilizzo al cliente
  • Sicurezza: il broker adotta i più alti standard di sicurezza previsti dal mercato finanziario
  • Formazione: l’operatore fornisce i migliori strumenti per colmare la propria conoscenza degli strumenti finanziari e delle strategie di trading.

Puoi provare FXORO anche in modalità demo cliccando il link qui sotto.

>>> Clicca per aprire un conto DEMO gratis su FXORO! <<<

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.