Cosa sono le Meme Coin: Migliori Crypto Meme del 2024

Le 5 migliori crypto meme del 2024 - BorsaInside

Il forte rialzo messo a segno dalle criptovalute nel 2023 ha influenzato anche le meme coin che, mese dopo mese, si sono ritrovate con un aumento della popolarità. Se un tempo le crypto meme si potevano considerare un fenomeno di nicchia, oggi non lo sono più. Questo successo è destinato a proseguire anche nel nuovo anno e proprio per questo motivo abbiamo stilato una lista di quelle che sono candidate ad essere le migliori crypto meme del 2024.

Prima di passare alle classifiche è bene però chiarire alcun concetti di base. Forse per un investitore addentrato in questo settore potrebbe sembrare superfluo ma chi si sta avvicinando adesso a questa forma di investimento e soprattutto chi lo farà nel nuovo anno ha bisogno di chiarezza. E allora vediamo di spiegare cosa sono le meme coin, cosa si intende con crypto meme e quale rapporto c’è tra questi asset e i meme token. Tre parole diverse, quindi, che però hanno come minimo comun denominatore quel “meme”. Le tre espressioni indicano tutte lo stesso concetto? Meme Coin, Crypto Meme e Meme Token sono tra di loro sinonimi oppure ci sono delle sfumature differenti? E visto che siamo all’inizio del nuovo anno, quali sono le migliori crypto meme del 2024?

Di tutto questo ci occuperemo nei prossimi paragrafi. Un aspetto della questione lo possiamo però anticipare già adesso: comprare le crypto meme più importanti è oramai molto semplice. Come avviene con tutte le crypto, anche le meme coin si possono acquistare sugli exchange più importanti. C’è ad esempio Binance che propone una selezione molto basta di meme token e soprattutto permette anche di guadagnare ricompense. Ne parleremo dopo ma chi non volesse perdere tempo può già ora creare un account Binance e avere subito fino a 100 USDT.

–REGISTRATI SU BINANCE PER AVERE LE TUE RICOMPENSE>>

Cosa sono le meme coin?

Partiamo dalle definizioni. Cosa si intende quando si parla di meme coin? Tanto per iniziare non si parla di qualcosa di diverso dalle crypto classiche ma semplicemente di criptovalute più particolari.

Meme coin sono semplicemente quelle crypto che hanno guadagnano popolarità principalmente attraverso la diffusione di meme e discussioni online, spesso sui social media come Reddit. Si tratta di token digitali che possono essere basati su blockchain come Ethereum e che variano tra di loro tantissimo sia in relazione alle caratteristiche che agli scopi.

Molti di questi progetti sono nati come scherzi o parodie, ma alcuni hanno guadagnato notorietà e adozione significative da parte delle comunità di appassionati. La prima meme coin della storia è stata il Dogecoin. Lanciata nel 2013 come una parodia, DOGE si è ispirato al popolare meme (Doge) di un cane giapponese di razza Shiba Inu.

Jackson Palmer e Billy Markus furono i due creatori di Dogecoin e quindi possono essere considerati i pionieri delle meme coin. I due all’epoca spiegarono che la loro intenzione era semplicemente quella di dare vita una coin “satirica” che facesse il verso alla proliferazione di criptovalute di ogni tipo (e spesso di scarsa affidabilità) tipica di quel periodo.

Dopo il Dogecoin ci fu il boom del settore delle meme coin con una raffida di nuovi arrivi che vissero vicende alterne. Tra i nomi più illustri ci furono Shiba Inu, Floki Inu, Akita Inu, Alien Inu e Dogelon Mars.

Tutte queste meme coin, pur nella loro eterogeneità, si caratterizzarono per una volatilità estremamente alta. Come avviene con tutte le crypto (a partire dal Bitcoin che è quella a più alta market cap) gli investitori partecipano in ottica speculativa sperando che il valore del token aumenti nel corso del tempo per trarre profitto da questo rialzo. Ora se è vero (come avvenuto in molti dei casi citati a partire dallo stesso Dogecoin) che tante meme coin sono riuscire guadagnare popolarità quasi dall’oggi al domani grazie alla community online e alla FOMO, è altrettanto vero che all’improvviso i valori delle stesse possono crollare.

I sell-off si verificano nella quasi totalità dei casi in modo del tutto inatteso magari perchè la community, fino a ieri fedelissima, inizia a guardare ad un’altra meme coin fino al giorno prima del tutto insignificante e il cui prezzo esplode. In pratica le meme coin tendono a creare un circolo vizioso tanto che da tempo si parla oramai di meme mania per indicare proprio un fenomeno.

Forse ti può anche interessare — Investire in Criptovalute: Come Iniziare a Fare Trading sulle Crypto (Guida 2024)

Le meme coin, meme token e crypto meme sono la stessa cosa?

Nel paragrafo precedente abbiamo parlato delle meme coin. E le crypto meme e meme token cosa sono? C’è una buona notizia perchè si tratta essenzialmente si sinonimi e quindi quando parliamo dei tre concetti facciamo riferimento sempre alla stessa cosa.

Gli stessi meme token, infatti, altro non sono che criptovalute il cui valore, sempre molto volatile, è del tutto basato sulla viralità dei meme che essi presentano e sulla dinamicità delle community che sono alla base della loro diffusione.

Non esiste un mene token che sia una replica dell’altro: tutti sono profondamente diversi tra di loro. Alcuni si somigliano un pò, magari perchè condividono la loro stessa origine, ma non sono uguali. Ad ogni modo sono quattro le caratteristiche che identificano tutte le crypto meme nel loro insieme. Eccole qui una per una:

  • Nascono e subito sono virali: è impressionante come non appena venute al mondo la maggior parte delle crypto meme sia subito famosa e ancora più impressionante è il fatto che siano sponsorizzate da chi ha poca dimestichezza con il mondo delle crypto.
  • Sono promosse da influencer che non hanno niente a che fare con le criptovalute. Facchinetti è stato un esempio in tal senso.
  • Il logo delle meme coin è spesso un cane (forse perchè è il migliore amico dell’uomo?
  • La tokenomics di queste meme coin è la loro capacità di giocare con gli aspetti psicologici degli investitori. La presenza di un’enorme offerta di queste criptovalute consente ai potenziali acquirenti di possedere miliardi di token a prezzi relativamente bassi. Questo aspetto crea la percezione di abbondanza e può generare un senso di ricchezza apparente, anche se il valore intrinseco della meme coin potrebbe essere discutibile.

Conviene investire in meme coin nel 2024?

Dopo aver spiegato cosa sono le meme coin e perchè tutte le crypto meme presentano sempre le stesse caratteristiche, passiamo alla parte più pratica di questa guida: conviene investire su questi meme token o è meglio lasciar perdere?

Quando parliamo di meme tutte le considerazioni sulla riserva di valore, sulla correlazione con l’oro, sul ruolo dell’halving che si fanno per Bitcoin e crypto classiche non hanno alcun peso. Le meme noi non hanno alcuna utilità e di conseguenza sono del tutto inadatte ad investimenti di lungo termine. In pratica è quasi un suicidio fare il cassettista con le crypto meme perchè, come abbiamo accennato in precedenza, esse esplodono grazie alla community e poi ad un tratto vanno a picco (sempre “grazie” alla community).

Tuttavia se l’obiettivo è quello della pura speculazione, allora la meme coin ben si prestano. E’ vero che ci sono tantissimi investitori anche alle prime armi che hanno guadagnato tantissimo con le crypto meme ma ce ne sono pure altrettanti che si sono bruciati perchè la loro meme coin è crollata. Per quanto possibile quindi serve prudenza. Visto che le previsioni Bitcoin 2024 sono positive (come pure quelle su tutto il settore) si può pensare che anche molte crypto meme possano avere una certa visibilità. Si tratta di capire quali sono candidate ad essere le migliori o comunque più promettenti e come comprarle.

Migliori crypto meme 2024

Negli ultimi anni, l’universo delle crypto meme ha guadagnato una notevole visibilità nel mondo delle criptovalute. Alcuni dei meme token, spesso ispirati a meme popolari o personaggi iconici della cultura Internet, hanno conquistato un posto di rilievo all’interno del panorama crypto. In questo paragrafo, rivolgeremo la nostra attenzione ai 5 migliori meme token che attualmente dominano il mercato, prendendo in considerazione sia la capitalizzazione di mercato che il potenziale di upside.

Dogecoin

il celebre logo di Dogecoin
Dogecoin al top nel 2024? – BorsaInside

Dogecoin è senza dubbio uno dei meme token più iconici e riconoscibili. Nato come uno scherzo, Doge ha guadagnato una vasta comunità di sostenitori e ha visto un notevole aumento di valore nel corso degli anni. Visto che è un fork di Litecoin (LTC), DOGE si basa sul medesimo meccanismo del tipo Proof of Work (POW) e non ha una offerta massima.

Anche solo per il fatto di essere la meme coin più vecchia, Dogecoin è la crypto meme che ha attirato le critiche maggiori a causa anche delle sue violento fluttuazioni di mercato. Una curiosità sul Dogecoin? E’ una delle poche crypto coin su cui si può fare trading attraverso i CFD usando broker come ad esempio eToro (qui il sito ufficiale).


Shiba Inu

logo di Shib
Shiba Inu insidierà Doge? – BorsaInside

Shiba Inu (SHIB): ispirato alla razza di cane giapponese, Shiba Inu è diventato noto come “il Dogecoin killer”. La sua capitalizzazione di mercato significativa lo colloca tra i protagonisti del settore meme token. La più importante differenza tra DOGE e SHIB è che la seconda ha un’offerta limitata di 1 quadrilione di token e il 50 per cento dell’offerta è stato bruciato (burning) e donato in beneficenza. SHIB non è solo un meme token ma è diventato un ecosistema che, tra l’altro, comprende anche un exchange decentralizzato, un incubatore d’arte in NFT e una serie di NFT.


DogeLon Mars

logo di dogelon mars
Particolare logo di ELON – BorsaInside

DogeLon Mars (ELON): influenzato dal fondatore di SpaceX e Tesla, Elon Musk, DogeLon Mars ha visto crescere in modo marcato la sua popolarità grazie alle associazioni con il noto imprenditore. Tecnicamente ELON è un fork di Dogecoin e ha una offerta in circolazione di 557 trilioni di token. Il token è nato come una sorta di attacco diretto a Elon Musk palesandosi come una specie di meme del mese. Ad ogni modo, andando oltre quelle che erano le previsioni, il token ha raggiunto una buona market cap. Nel 2024, come molte altre crypto meme, potrebbe dare interessante soddisfazioni.


Floki Inu

logo di Floki Inu
Il curioso logo di Floki Inu – BorsaInside

Floki Inu (FLOKI): inspirato dal cane di Elon Musk chiamato Floki, Floki Inu ha ottenuto rilevanza nella comunità meme token grazie proprio al suo nome accattivante. Nato nel 2021, FLOKI si ricollega a tutta una serie di progetti tra cui un gioco legato agli NFT e ad alcuni prodotti per la finanza decentralizzata. Nel corso del tempo Floki ha dato vita a una community molto solida e agguerrita sui social. Un tempo il prezzo di Floki era decisamente più alto rispetto a quelle attuale e allora la scommessa per il nuovo anno è quella di un rilancio. Ce la farà?


Pepe

logo di Pepe meme coin
Pepe darà il bis nel 2024? – BorsaInside

Concludiamo la classifica delle 5 migliori crypto meme del 2024 con un riferimento a Pepe. Si tratta di uno dei meme token più visibili del 2023 a differenza degli altri che abbiamo citato in precedenza e che hanno goduto di forte visibilità soprattutto negli anni precedenti.

Il progetto si basa sul famoso meme di internet “Pepe The Frog”, che già godeva di celebrità prima del suo rinnovato interesse nell’ambito cripto, richiamando parallelismi con il fenomeno di Dogecoin.

Tuttavia, va notato che il progetto Pepe pare caratterizzato da prospettive effimere con una tabella di marcia che, almeno inizialmente, non prevede significative opportunità di monetizzazione al di fuori della pura speculazione. C’è un riferimento a una possibile fonte di reddito attraverso il merchandising legato a Pepe The Frog, il quale, tra l’altro, è protetto da copyright del suo legittimo proprietario. Tale limite però non ha scoraggiato gli speculatori più audaci, che continuano a investire volumi significativi su questo token. Lo faranno anche nel 2024?

Dove comprare le crypto meme in modo rapido

Dopo aver elencato le migliori crypto meme 2024 possiamo ora spiegare come si possono comprare. Il punto di riferimento sono i migliori exchange criptovalute. E’ su queste piattaforme che è possibile trovare, nell’ambito di viste offerte di crypto asset, anche i meme token.

Due sono le piattaforme che consigliamo:

Binance logo piccolo
  • Binance: non si tratta solo di un exchange per comprare e vendere criptovalute (tra cui le meme coin) ma un più ampio ecosistema dove, tra gli altri vantaggi, è possibile ricevere ricompense legate al possesso delle crypto. Più vantaggi ancora per chi opera come HODLer. Binance è celebre in tutto il mondo per delle promo molto interessanti che riguardano proprio le ricompense.

Registrati su Binance per riscattare i tuoi premi >maggiori informazioni cliccando qui>


logo crypto.com
  • Crypto.com: è una piattaforma di criptovalute e servizi finanziari che offre una vasta gamma di prodotti e servizi nel settore delle criptovalute. Crypto.com fornisce una piattaforma di trading dove gli utenti possono scambiare diverse crypto tra loro (tra cui i meme token) e un portafoglio digitale che consente agli utenti di detenere, ricevere e inviare asset digitali. Inoltre Crypto.com emette carte di debito fisiche o virtuali collegate ai saldi di criptovalute degli utenti e offre servizi di “staking” che permettono agli utenti di bloccare le loro criptovalute per un determinato periodo di tempo e guadagnare interessi.

Scopri la piattaforma leader in Italia per il trading di criptovalute >clicca qui per avere più informazioni>

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading