Previsioni Bitcoin: target a 100.000$. Comprare BTC ai prezzi attuali conviene?

Aggiornamento del
Il Bitcoin può davvero arrivare fino a 100.000 dollari - BorsaInside

A causa del forte rialzo messo a segno da Bitcoin nelle ultime settimane, si torna torna nuovamente a parlare di previsioni sul possibile andamento dei prezzi. Fin dove si possono spingere le quotazioni del BTC? Lasciando perdere le tesi assurde di chi vede il prezzo del Bitcoin anche a 1 milione di dollari, uno degli scenari più realisti fissa il target a 100.000 dollari.

Ora chi è solito investire in criptovalute saprà perfettamente che l’ipotesi Bitcoin a 100mila dollari non è una novità. In realtà fino a pochi anni fa, questo target veniva considerato a portata di mano per un prezzo del BTC che viaggiava ad oltre 60mila dollari. Come è andata a finire è altrettanto noto con il grande crollo di tutto il settore degli asset digitali e la conseguente perdita di appeal. Adesso, però, lo scenario è di nuovo cambiato e sono tornati elementi di forte visibilità per il mondo degli asset digitali. Di conseguenza le vecchie previsioni su Bitcoin a 100mila dollari sono nuovamente tornate alla ribalta e soprattutto vengono ritenute molto fondate anche da quegli analisti che di certo non si possono ritenere ottimistici.

Ma se il target del Bitcoin si può mettere a 100mila dollari e se le quotazioni attuali della crypto a più alta market cap sono attorno a 35mila dollari, allora comprare adesso ai prezzi attuali diventa anche un modo oculato per investire in questo asset.

In questo articolo faremo fondamentalmente due cose: analizzeremo i motivi per cui le previsioni Bitcoin a 100mila dollari sono realistiche e poi spiegheremo perchè comprare Bitcoin ai prezzi di oggi conviene proprio in ottica di investimento.

Previsioni Bitcoin a 100mila dollari: il ruolo del primo ETF Spot

Alla base del rally del prezzo del Bitcoin dopo mesi di stasi c’è la questione del primo ETF Spot sulla regina delle criptovalute. Anche su questo sito abbiamo avuto modo di parlarne tantissimo. Ciò che ci è sfuggito di dire è che la fiammata di ottobre affonda le sue radici in un evento ben preciso accaduto ad agosto. Era infatti piena estate quando quattro membri del Congresso degli Stati Uniti chiesero con urgenza alla Securities and Exchange Commission di approvare “immediatamente” gli exchange traded funds (ETF) sui Bitcoin.

Fin da subito gli analisti più addentrati compresero l’importanza di questo passaggio: il via libera al primo ETF su Bitcoin Spot avrebbe allargano il mercato del BTC per migliaia di dollari. E in effetti è stato proprio grazie a questo scenario se il prezzo del Bitcoin, come si può vedere dal grafico in alto, ha registrato un balzo del 30 per cento in un solo mese!

Ci sono premesse molto chiare, e non chiacchere campate in aria, su quelle che potrebbero essere le previsioni nel caso in cui delle indiscrezioni si dovesse passare ai fatti ossia nel caso in cui il primo ETF su Bitcoin Spot dovesse essere davvero listato.

Secondo Gabriel Debach, Italian market analist del broker eToro, il primo target che Bitcoin potrebbe mettere nel mirino sono i 40mila dollari. Raggiungere questo obiettivo, ha affermato l’esperto, sarebbe un grande risultato poichè aprirebbe poi la porta ad un successivo apprezzamento verso i precedenti record raggiunti della crypto ad oltre 60mila dollari. E per finire, il Bitcoin potrebbe anche potenzialmente puntare a quota 100 mila dollari, nessuno si scandalizzerebbe di una risalita simile.

Insomma un trend tutto al rialzo innescato da un grande evento catalizzatore quale è il primo ETF su Bitcoin Spot. E se a dirlo è eToro, una delle più importanti piattaforme al mondo specializzata anche in criptovalute, c’è da fidarsi.

–REGISTRATI GRATIS SU ETORO E ACCEDI AL TRADING SULLE CRYPTO>>

Comprare Bitcoin ai prezzi attuali conviene?

Il prezzo del Bitcoin attualmente è in area 35mila dollari, la previsione che va più per la maggiore è per un rialzo fino a 100mila dollari e quindi vien da sè che comprare ai prezzi attuali potrebbe essere molto conveniente proprio per puntare su un apprezzamento. Il ragionamento è quello classico: si acquista a prezzi più bassi per poi puntare sul profitto che si può realizzare in caso di apprezzamento.

Detto questo, secondo Debach, il timing per comprare Bitcoin è sempre difficile da calcolare, tuttavia in una fase come quella attuale, non è imprudente entrare sul mercato anche perchè le prospettive sono buone non solo per Bitcoin ma per tutte le altre crypto più illustri.

Attenzione però a non dare tutto per scontato perchè la storia delle criptovalute è una storia di volatilità anche estrema. In passato il prezzo del Bitcoin è salito e sceso anche in periodi di tempo molto brevi. Sicuramente il Bitcoin non è l’asset ideale per il classico padre di famiglia. Ad ogni modo sono davvero tanti gli italiani che scelgono la criptovaluta per diversificare il loro portafoglio e non è da escludere che proprio l’approvazione del primo ETF su Bitcoin Spot da parte della SEC possa far aumentare il numero di crypto investitori in Italia.

Per quanto riguarda il lato operativo, ci sono due alternative: o l’investimento attraverso i CFD (quindi senza possesso fisico) oppure l’acquisto diretto con exchange.

eToro small
  • eToro: permette di fare trading su BTC attraverso i CFD usando l’effetto della leva che aumenta il potenziale dell’investimento (ma espone anche a più rischi). Grazie ai CFD è possibile investire sia al rialzo (long trading) che al ribasso (short trading). Prerogativa di eToro è lo strumento del copy trading grazie al quale è possibile copiare le strategie dei traders più bravi.

Incrementa le tue competenze di trading su Bitcoin con il conto demo eToro da 100.000 euro virtuali >più informazioni sul sito eToro<


Fineco logo piccolo
  • Fineco offre nuove opportunità di trading su strumenti con sottostante le criptovalute più conosciute, come Bitcoin ed Ethereum, direttamente dal tuo conto e senza alcun portafoglio secondario.

Clicca qui per iniziare a fare trading su Bitcoin con Fineco

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading