rappresentazione grafica di alcuni gettoni di Tether

Tether (USDT) ha letteralmente trionfato sulle altre stablecoin, e lo ha fatto in modo sorprendente, superando le aspettative e dimostrando di essere la leader indiscussa del mercato. In passato, Tether aveva subito molte critiche e problemi, ma nel corso del tempo ha dimostrato di essere la scelta preferita dagli investitori.

Tether è la prima stablecoin per capitalizzazione di mercato

Attualmente, la capitalizzazione di mercato di Tether (USDT) ha raggiunto un nuovo record di 83,3 miliardi di dollari, superando di gran lunga tutte le altre stablecoin. Paolo Ardoino, CTO di Tether, ha sottolineato che la capitalizzazione di mercato di USDT è tre volte quella della stablecoin concorrente più vicina (USDC) e doppia la somma di tutte le altre stablecoin concorrenti.

il simbolo della stablecoin Tether USDT
Tether USDT – Borsainside

USDT ha un’impressionante capitalizzazione di mercato di 83,3 miliardi di dollari, mentre USD Coin (USDC) ha una capitalizzazione di circa 27,5 miliardi di dollari, che è approssimativamente un terzo di quella di Tether.

Considerando l’insieme di tutte le capitalizzazioni di mercato delle stablecoin in dollari USA, che ammontano a circa 126,3 miliardi di dollari, le concorrenti dirette di USDT rappresentano solo 43 miliardi di dollari, poco più della metà di quella di Tether.

Questi numeri dimostrano il dominio di USDT nel settore delle stablecoin, rappresentando quasi il 66% della capitalizzazione complessiva, mentre la seconda classificata, USDC, ha una quota di mercato inferiore al 22%. È un vero trionfo per Tether, che si è posizionata in modo inequivocabile come la scelta preferita dagli investitori nel settore delle stablecoin.

Tether (USDT) è nata ancor prima di Ethereum (ETH)

È importante notare che Tether è stata la prima stablecoin ad essere lanciata, precedendo persino la nascita di Ethereum. È stata fondata nel 2014, mentre Ethereum è nato nel 2015. All’inizio, la capitalizzazione di mercato di USDT era molto bassa, con soli 450.000 dollari quando Ethereum è stato lanciato nel luglio 2015. I token USDT venivano scambiati su Omni, una sidechain di Bitcoin, poiché Tron non esisteva ancora.

Tether ha raggiunto il primo miliardo di dollari di capitalizzazione di mercato all’inizio del 2016 e i 10 miliardi di dollari all’inizio del 2017.

Durante la bolla speculativa del 2017, ha superato il miliardo di dollari e ha raggiunto un picco massimo di 2,8 miliardi di dollari nel 2018. Nel 2019, la capitalizzazione è scesa sotto i 2 miliardi di dollari, ma nel 2020 ha iniziato una nuova crescita, spinta dalla bolla del 2021, che l’ha portata oltre gli 83 miliardi di dollari ad aprile 2022.

Tether USDT ha retto nonostante il crollo di Terra/Luna

A maggio 2022, a seguito dell’implosione dell’ecosistema Terra/Luna e del crollo della stablecoin algoritmica UST, c’è stato un calo della capitalizzazione di Tether a causa delle vendite di USDT da parte degli investitori preoccupati sulla sua stabilità.

Tuttavia, Tether ha resistito bene a questa enorme pressione di vendita e alla richiesta di conversione dei token USDT in USD, mantenendo la propria stabilità. Alla fine del 2022, la capitalizzazione di Tether ha ripreso a crescere, superando i 67 miliardi di dollari all’inizio del 2023 e raggiungendo gli 80 miliardi di dollari tra febbraio e marzo.

Negli ultimi mesi, la capitalizzazione complessiva delle stablecoin è diminuita, mentre Tether è cresciuta notevolmente. Alcune delle concorrenti hanno subito un calo significativo: USDC è scesa da 56 miliardi a 27,5 miliardi di dollari dalla scorsa estate, mentre BUSD è crollata da 22 miliardi a 4 miliardi di dollari dopo l’abbandono del progetto nel 2023. Le altre stablecoin hanno capitalizzazioni inferiori a 3 miliardi di dollari.

Resta da vedere come evolverà la situazione, soprattutto se si verificherà una nuova bull run nel futuro. Tether si è affermata come il punto di riferimento nel settore delle stablecoin e il suo successo sembra essere ben radicato.

Per testare le prospettive di guadagno che il mercato delle criptovalute offre, ma senza correre rischi, puoi provare ad aprire un conto gratuitamente sul broker -> eToro oppure sull’exchange Crypto -> Binance:

logo broker etoro

eToro offre agli investitori, sia principianti che esperti, un’esperienza di trading di criptovalute completa, su una piattaforma potente ma facile da usare. Scopri anche il servizio di staking, guarda crescere le tue criptovalute mentre fai holding. Con eToro inoltre, puoi utilizzare le funzionalità di social trading per connetterti con oltre 20 milioni di utenti in tutto il mondo e trovare i migliori trader di criptovalute da copiare.

Clicca qui per creare il tuo account gratuito per provare eToro >>


scritta, logo e slogan di Binance

Il crypto exchange di cui puoi fidarti, su Binance puoi Comprare e scambiare oltre 350 crypto. Scopri anche Binance Earn: l’hub unico di Binance dove puoi trovare riunite tutte le tue possibilità di guadagno disponibili per te e per le criptovalute che detieni. Grandi alternative se sei un HODLer.

Iscriviti subito per creare il tuo wallet gratuitamente! >>

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.