Che cosa è la duration

In queste parti introduttive legate alla gestione dei propri risparmi e all’analisi strategica dei propri investimenti, abbiamo utilizzato in più di un’occasione il termine “duration“. Ma di cosa si tratta? E perché è molto importante prendere confidenza con questa parola prima di procedere con ulteriori approfondimenti?

Duration

Definiamo la duration come l’indicatore che viene di solito utilizzato per poter misurare il rischio di tasso di interesse di un titolo obbligazionario. Per poter comprendere per quale motivo la duration sia un indicatore così rilevante, sia sufficiente ricordare che dietro tale definizione vi è la durata media finanziaria dello strumento finanziario, conteggiata come media ponderata delle scadenze dei flussi di cassa che dovrebbero essere generati dal possesso di tale strumento, in cui i pesi della ponderazione sono determinati dai rapporti tra i valori attuali dei flussi e il prezzo corrente di mercato dello strumento.

Tecnicismo matematico – finanziario a parte, leggere la duration di uno strumento finanziario significa leggere quanto tempo è necessario per poter rientrare dall’investimento effettuato o, se si preferisce, il periodo di tempo fino al quale si è esposti al rischio di tasso di interesse. Ancora, è possibile definire la duration di un titolo obbligazionario come la sua vita residua, rettificata mediante il valore attuale delle cedole da corrispondere.

Duration modificata

Al concetto di duration si può peraltro aggiungere quello di duration modificata, che ci consente di conteggiare la variazione percentuale del prezzo di un titolo nell’ipotesi di un movimento parallelo e istantaneo dei tassi. Sotto tale profilo analitico, pertanto, la duration modificata ci permette di fruire di un nuovo valore aggiunto informativo, poichè ci farà comprendere come si comporterebbe lo strumento finanziario in base ai cambiamenti di tassi di interesse, in relazione alla sua duration.

Per esempio, se i tassi di interesse dovessero crescere del 5%, lo strumento finanziario (titolo obbligazionario) subirebbe una perdita che sarà tanto maggiore quanto maggiore sarà la sua duration: con un titolo con duration 10 la perdita sarebbe maggiore di un titolo con duration 6. Discorso inverso, naturalmente, nell’ipotesi in cui i tassi dovessero scendere: in tale fattispecie il maggiore guadagno lo si avrebbe sul titolo che ha la duration maggiore.

Dunque, a parità di condizioni, maggiore è la duration di un investimento e maggiore è il suo rischio.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Finanza

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.