Borsainside.com

Frazionamento azionario (stock split): cosa è e come funziona

FINANZAINSIDE - PICCOLA ENCICLOPEDIA DELLA FINANZA

Frazionamento azionario (stock split): cosa è e come funziona
© Shutterstock

Se sei un investitore con alle spalle una certa esperienza sui mercati finanziari, avrai avuto a che fare, in più di una circostanza, con il cosiddetto frazionamento azionario di una società quotata. Cosa si intende con questi termini? Per rispondere a questa domanda non dovrai far altro che leggere la seguente guida allo stock split grazie alla quale potrai anche capire come funziona uno frazionamento azionario. 

L'argomento interessa direttamente chi è solito investire in borsa in modo tradizionale (vale a dire chi preferisce comprare azioni in senso fisico e quindi diventare azionista) ma riguarda anche chi preferisce operare attraverso strumenti derivati come ad esempio il Contratti per Differenza. Se nel primo caso i motivi dell'interesse solo logici (un azionista NON può non conoscere come funziona un frazionamento azionario ed è per questo che suggerisco comunque la lettura di questa guida come utile ripasso), nel caso di chi sceglie di fare trading sulle azioni con i CFD, le origine dell'interesse sono più sfumate. Esperienza insegna che le società quotate che lanciano un frazionamento azionario, registrano variazioni di prezzo in borsa sia immediate che più sul lungo termine. Sotto questo punto di vista, quindi, lo stock split si configura come un'occasione da sfruttare per fare trading attraverso i CFD. 

Tirando quindi le somme: non è vero che il frazionamento azionario riguarda solo chi compra azioni ma anche i traders che operano con i CFD dovrebbero sapere come funziona lo stock split proprio per poterlo sfruttare per fare trading online (qui la guida per iniziare da zero)

Poichè l'argomento agli occhi dei traders principianti può apparire ostico, il suggerimento è quello di iniziare ad investire in modalità demo per non correre il rischio di perdere soldi reali. Per operare è sempre consigliabile usare solo i migliori broker Forex e CFD come ad esempio eToro (leggi qui la recensione completa) che ti offre la demo gratuita da 100 mila euro per fare pratica. 

Trading CFD sulle azioni: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

Frazionamento azionario cosa è

Lato definizioni, frazionamento azionario e stock split sono praticamente la stessa cosa essendo il secondo termine solo la traduzione inglese del primo. Poichè i frazionamenti azionari più importanti sono quelli che riguardano Wall Street, capirai da solo che si parlerà soprattutto di stock split. 

Tecnicamente il frazionamento azionario è un'operazione attraverso la quale una società procede con la divisione delle sue azioni esistenti in più azioni con un solo obiettivo: quello di incrementare la liquidità delle stesse. 

Nonostante il numero di azioni che sono in circolazione viene aumentato di un multiplo specifico, comunque quello che è il valore totale delle azioni resta inalterato rispetto agli importi precedenti all'operazione di frazionamento e questo avviene poichè sempre la scissione non determina alcun nuovo valore valore reale.

Nella stragrande maggioranza dei casi, i rapporti di frazionamento che vengono decisi sono 2 per 1 o 3 per 1. Cosa significa quando si parla di questi rapporti di frazionamento? Semplicemente che l'azionista avrà 2 oppure 3 azioni per ogni azione che deteneva in portafoglio prima dell'operazione.

Come si può dedurre da questo discorso, quindi, se decidi di investire in borsa in modo tradizionale, vale a dire comprando azioni, NON puoi non conoscere cosa è uno stock split in quanto si tratta di un argomento che ti interessa in modo diretto in quanto azionista. E' questo uno dei svantaggi dell'essere azionista (oltre ai tanti obblighi che comporta l'essere possessore di azioni) ed è anche per questo che tanti investitori preferiscono operare attraverso i CFD (qui la demo eToro per provare gratis)

Frazionamento azionari come funziona 

Dopo aver chiarito cosa è il frazionamento azionario, è possibile ora passare alla parte più pratica di questa guida chiarire, una volta per tutte, come funziona lo stock split di una società quotata. 

L'obiettivo della società che ricorre al frazionamento delle azioni è quello di tagliare il prezzo di negoziazione del titolo in un range che viene ritenuto interessante per la maggior parte degli investitori. Così facendo, quindi, la liquidità delle azioni registra un aumento. 

In fin dei conti le società che lanciano lo stock split puntano solo a rendere più popolare un prezzo di negoziazione che, anche semplicemente da un punto di vista prettamente psicologi co, è purtroppo diventato poco popolare per motivi che possono essere svariati. 

Dopo il frazionamento azionario, il numero delle azioni in circolazione risulta essere più alto rispetto a quello che era presente prima. Nonostante questo, però, il valore totale delle nuove azioni resta uguale a quello pre-divisione e questo avviene perchè il frazionamento azionario non impatta mai sul valore del titolo. 

Dopo l'esecuzione di questa complessa operazione scatta un meccanismo automatico per il quale il prezzo delle azioni si allinea a quelle che sono le dinamiche del mercato azionario.

Se ad esempio il frazionamento azionario è stato eseguito con un rapporto 3 a 1, il prezzo per azione post-divisione sarà ridotto dividendo il prezzo per 3. Grazie a questa operazione il valore complessivo dell'azienda in  borsa che viene misurato attraverso la capitalizzazione di mercato resta sempre lo stesso. 

Tutti questi movimenti creano un forte appeal sul titolo interessato sia nel breve termine che nel lungo. In entrambi i casi puoi investire attraverso il CFD Trading. Scegliendo oggi un broker autorizzato come ad esempio IG (leggi qui la recensione completa) avrai subito la demo gratuita da 30 mila euro per imparare a comprare e vendere CFD Azioni senza correre il rischio di perdere soldi reali. 

CFD Trading sulle azioni con IG>>>prendi qui la demo gratuita 

Frazionamento azionario perchè è utile

Le ragioni per cui un frazionamento azionario è utile per una società (che logicamente può permetterselo) sono essenzialmente due:

  • una società tende a procedere con il frazionamento azionario nel momento in cui il suo prezzo delle azioni è riuscito a raggiungere un livello decisamente elevato. Il rally mette gli azionisti in  una posizione di svantaggio poichè per acquistare un  lotto standard di 100 azioni sono chiamati a sostenere una spesa alta. Attenzione perchè questo non è invece un problema se scegli di investire in azioni attraverso i CFD. Scopri perchè aprendo un conto demo eToro qui: è gratis. 
  • la stragrande maggioranza delle azioni che sono in circolazione può determinare una maggiore liquidità per il titolo. Questo effetto facilita la negoziazione e al tempo stesso può anche stringere lo spread bid-ask (qui la guida). Un incremento della liquidità rende più semplice e immediata la negoziazione del titolo sia lato compratore che lato acquirente. Con maggiore liquidità rispetto a quelli che sono gli standard normali (senza frazionamento) gli investiori possono comprare e vendere azioni senza influire troppo sul prezzo dei titoli. E' per questa ragione che la quotata che ha effettuato il frazionamento azionario resta sotto ai riflettori anche per mesi dopo la conclusione del processo. Tale situazione, tra l'altro, può essere sfruttata per fare trading attraverso i CFD (qui il sito ufficiale Plus500)
Redazione Borsainside
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS