Fintech: quante persone usano i robo advisor?

fintech

Quale è la situazione dei robo advisor nei principali mercati mondiali, e il loro livello di penetrazione sui portafogli.

CONDIVIDI

I robo advisor, o robot advisor, sono sempre più diffusi nel mercato occidentale, ma non solo. Se negli Stati Uniti la loro fruizione è corrente e ben apprezzata, ora questi software si stanno espandendo con ritmi molto ampi anche in Cina e in diversi mercati emergenti, dimostrando quanto sia potenzialmente ben spendibile questo genere di servizio anche al di fuori del vecchio e del nuovo Continente. E in Italia?

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Nel nostro Paese i robo advisor sono ancora alla portata di poche persone. Ma, secondo gli esperti, grazie ai bassi costi di questa consulenza computerizzata (o semi computerizzata), anche nel nostro mercato potranno finalmente crescere in modo considerevole. Ma quali sono gli odierni contorni del fenomeno?

Il peso dei robo advisor sul risparmio gestito

Cominciamo dalla base. Secondo quanto afferma una previsione condotta da PwC, in Italia gli Asset Under Management di questi robot sono pari allo 0,06% del risparmio gestito. Un dato molto marginale, che risulta essere inferiore anche alla media europea, oggi pari allo 0,14%.

Tuttavia, per poter ammirare una differenza davvero più rilevante, si dovrebbe dare uno sguardo a quel che avviene all’interno delle altre singole nazioni, poiché solamente in questo modo si può scoprire che, in fondo, il dato mediano europeo risulta essere influenzato soprattutto dalle extra performance di pochi Paesi.

Insomma, lo 0,06% italiano potrebbe non sembrare gran cosa, ma è pur sempre maggiore rispetto allo 0,04% spagnolo e allo 0,01%. Di contro, è un quarto di quanto avviene in Germania, dove il peso è dello 0,25%, ed è la metà di quanto avviene in Gran Bretagna, dove invece il peso è dello 0,12%.

In termini assoluti, però, le cose cambiano notevolmente. In Germania infatti il volume di gestito con il servizio dei robo advisor è di 7,5 miliardi di euro, contro i 13,1 miliardi di euro della Gran Bretagna. Merito, principalmente, del fatto che Londra è uno dei più noti hub finanziari del mondo, e che qui vengono gestiti asset per 10 mila miliardi di dollari, contro i 3 mila miliardi di dollari di Berlino.

Stati Uniti e Cina

Come ricordava un recente approfondimento curato dal quotidiano Il Sole 24 Ore, negli Stati Uniti il peso dei robo advisor ha già toccato il 2%, mentre in Cina secondo PwC i robo advisor valgono già il 4,26% del totale. Ma perché questa percentuale così rilevante?

L’importante sviluppo economico cinese si sta accompagnando al fatto che nel Paese ci sono alcune applicazioni molto diffuse, come WeChat, dove i consumatori sono abituati a svolgere attività diverse, come le transazioni monetarie. Insomma, l’habitat cinese sarebbe molto più favorevole rispetto a quello occidentale, e i consumatori del Paese asiatico sarebbero molto più pronti a utilizzare queste tecnologie rispetto ai colleghi europei o americani.

E in Italia?

È sempre il quotidiano Il Sole 24 Ore a rammentare che nel nostro Paese la situazione è molto diversa, perché la gestione del risparmio e degli investimenti è sostanzialmente bancocentrica. Insomma, la rete di filiali degli istituti di credito, per quanto sia in corso di revisione, costituisce un’ossatura che difficilmente può essere scalfita.

Naturalmente, anche da noi le prospettive per i robo advisor sono favorevoli ma, forse, ci vorrà un po’ più di tempo per poter trovare il terreno più fertile per tali servizi.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
+