eToro

Visa, nuovi passi in avanti sul suo Fintech Fast Track europeo

visa

VISA amplia i propri strumenti Fintech con alcune novità piuttosto interessanti per il mercato europeo.

Visa continua ad accelerare i propri piani di sviluppo nel mercato europeo, strizzando l’occhio al mondo Fintech e, in particolar modo, alla possibilità di poter diffondere delle modalità di pagamento innovative, come i wallet digitali e i pagamenti B2B, o ancora le valute elettroniche.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

È evidente che l’operatore – uno dei network sui pagamenti digitali più importanti del Pianeta – non voglia stare indietro nella corsa al miglior posizionamento sul vecchio Continente, considerato che i cittadini europei stanno cambiando rapidamente le proprie abitudini di acquisto e di pagamento, e che in tale scenario le fintech non possono che giocare un ruolo fondamentale nello sviluppo nuovi modi sicuri che i cittadini europei potranno usare per pagare (e, di contro, che i venditori potranno ammettere per essere pagati).

Ecco perché assume particolare significato l’annuncio di Visa sull’ampliamento del proprio programma Fintech Fast Track, con un partner toolkit che aiuterà le aziende finteche ad accelerare la propria crescita nel settore, e mediante un programma di certificazione denominato Visa ready for fintech enablers, che renderà più agevole la connessione delle aziende fintech con i partner certificati per l’emissione digitale e altri servizi chiave.

In particolare, per quanto concerne il partner toolkit, si tratta di una serie di strumenti che Visa sta rilasciando esclusivamente ai propri partner che scelgono di aderire al programma, e che sono stati predisposti per poter accelerare la crescita delle aziende, con la collaborazione di Visa. Per esempio, attraverso il toolkit ai partner sarà permesso di usufruire di risorse educative e strategiche, oltre che avere la possibilità di poter accedere agli esperti Visa.

Per quanto invece concerne la certificazione, si tratta di uno step progettato per aiutare le aziende tecnologiche a produrre e a lanciare soluzioni di pagamento che possano soddisfare gli standard globali di Visa sul fronte della sicurezza e della funzionalità.

Due tasselli molto importanti nella crescita di Visa in questo comparto, che sembrano premettere ulteriori novità nei prossimi mesi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X