Skin ADV

Da gennaio 2020 pagare le tasse in ritardo costa meno, ecco perché

Da gennaio 2020 pagare le tasse in ritardo costa meno, ecco perché

A partire da gennaio 2020 cala drasticamente l'interesse legale, che passa dallo 0,8% allo 0,05% su base annua

Quello della riduzione dell'interesse legale a partire dal gennaio 2020 è una buona notizia per i contribuenti, specie per quelli che, per le ragioni più disparate, si trovano a pagare le tasse in ritardo rispetto alla data di scadenza.

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

Dal mese di gennaio prossimo infatti versare le imposte in ritardo costerà molto meno di quanto costava fino ad oggi. A riportare la notizia è Il Giornale, che ci spiega in che modo il taglio degli interessi legali inciderà in modo positivo sulle finanze del contribuente ritardatario.

L'interesse legale crolla dallo 0,8% allo 0,05%, come mai?

La sforbiciata agli interessi legali è stata approvata lo scorso 12 dicembre e pubblicata appena due giorni dopo in Gazzetta Ufficiale sul numero 293. Un calo drastico degli interessi che passano dallo 0,8% allo 0,05% per una serie di ragioni. In primo luogo si deve tener conto del costo della vita, ma dipende anche dal rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato italiani.

Ma non è tutto, infatti Il Giornale, che cita un articolo apparso su IlSole24Ore, spiega che il crollo degli interessi legali si applica anche quando a dover ricevere dei pagamenti non è lo Stato ma il contribuente stesso.

Va da sé che mentre chi deve soldi allo Stato ne trae beneficio, il contribuente che dello stato è creditore invece che debitore ne risulta penalizzato.

Grazie al crollo dell'interesse legale saranno più leggeri i costi per il ravvedimento, vale a dire per il pagamento di imposte omesse e che finiscono per essere versate in ritardo rispetto alle scadenze.

Quando si vanno a calcolare i costi di ravvedimento, per il periodo che va fino al 31 dicembre 2019 resta tutto invariato, con il tasso di interesse legale che rimane allo 0,8% annuo. Mentre a partire dall'1 gennaio 2020, e fino alla data di regolarizzazione tardiva della posizione fiscale, si applicherà un tasso di interesse annuo dello 0,05%, ridotto cioè ad 1/16 di quello attuale.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Avatrade

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19

DEMO GRATUITO