Bonus ascensori: il Superbonus 110% si può usare anche se non ci sono condomini over 65

Il superbonus 110% è uno dei più richiesti tra tutti i bonus edilizi, e come sappiamo può essere utilizzato anche nell’ambito di interventi che riguardano l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Parliamo in questo caso di bonus Ascensori, il cui scopo è appunto quello di incentivare gli interventi di ristrutturazione edlizina volti ad eliminare le barriere architettoniche. Ma quando si può accedere a questa agevolazione esattamente? Nella risposta all’interpello n. 455 del 5 luglio 2021 l’Agenzia delle Entrate fornisce una serie di informazioni importanti circa i requisiti.

È stato infatti chiarito che è possibile utilizzare il Superbonus 110% anche senza il requisito di età dei condomini. Ma vediamo esattamente cosa dice a tal proposito l’Agenzia delle Entrate.

Bonus Ascensori: si può richiedere anche senza requisito di età

Non è necessario, stando a quanto spiegato direttamente dall’Agenzia delle Entrate, soddisfare il requisito dell’età dei condomini per accedere all’agevolazione prevista dal bonus Ascensori. Questo bonus infatti può essere richiesto anche per gli interventi mirati ad eliminare le barriere architettoniche in condomini nei quali non vi sono persone con età superiore ai 65 anni.

I requisiti per richiedere il Superbonus 110% per l’abbattimento delle barriere architettoniche restano pertanto quelli standard. Per avere accesso all’agevolazione quindi occorre:

  • effettuare degli interventi di ristrutturazione edilizia che rientrino tra i cosiddetti interventi trainanti ai quali poi legare i lavori di eliminazione delle barriere architettoniche
  • effettuare interventi che portino ad un miglioramento di almeno due classi energetiche oppure assicurino il raggiungimento della più alta classe energetica

Per quanto riguarda le condizioni che devono verificarsi per accedere al bonus, nella Legge di Bilancio 2021 viene spiegato che rientrano tra i lavori trainanti anche quelli “finalizzati alla eliminazione delle barriere architettoniche aventi ad oggetto ascensori e montacarichi, alla realizzazione di ogni strumento che, attraverso la comunicazione, la robotica e ogni altro mezzo di tecnologia più avanzata, sia adatto a favorire la mobilità interna ed esterna all’abitazione per le persone portatrici di handicap in situazione di gravità, ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104”.

E sempre per quel che riguarda le condizioni cui è legata la possibilità di utilizzare il bonus Ascensori, nella risposta all’interpello l’Agenzia delle Entrate ha ripreso anche l’interrogazione in Commissione finanze n. 5-05839 del 29 aprile 2021 in occasione della quale fu chiarito che è possibile accedere alla detrazione per le spese sostenute per l’abbattimento delle barriere architettoniche, indipendentemente dalla presenza nell’edificio interessato dall’intervento di persone con oltre 65 anni di età.

La circolare n. 19/2020 precisa infatti che la possibilità di fruire del bonus Ascensori dipende dalla tipologia di intervento effettuato, anche se non sono presenti persone con disabilità nell’edificio interessato dall’intervento.

Come viene erogato il bonus Ascensori 110%?

Quanto alle modalità con cui il bonus Ascensori viene erogato, ricordiamo che l’articolo 121 del decreto Rilancio ha previsto tre possibili canali:

  • la detrazione nella dichiarazione dei redditi
  • lo sconto in fattura se l’impresa che ha effettuato i lavori è d’accordo
  • la cessione del credito a terzi, compresi eventualmente istituti di credito

Anche nel caso del bonus Ascensori vi è comunque un tetto massimo di spesa, fissato per gli interventi volti ad eliminare le barriere architettoniche a 96.000 euro.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Fisco

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.