Cambio Euro Dollaro: previsioni trend influenzate da Lira Turca e analisi Forex EUR/USD

Cambio Euro Dollaro: previsioni trend influenzate da Lira Turca e analisi Forex EUR/USD
© Shutterstock

Le paure per un possibile effetto domino innescato dal crollo della Lira Turca fanno meno paura al cambio Euro Dollaro

CONDIVIDI

Le previsioni sull'andamento del cambio Euro Dollaro nel breve termine hanno subito un ulteriore aggiustamento. Dopo la grande paura derivante dal crollo della Lura Turca, dall'analisi Forex emerge una certa tendenza all'assestamento che rappresenta il chiaro segnale di una, sia pure parziale, diminuzione delle tensioni. Il Forex nutre meno timori che il naufragio della Lira Turca possa creare un pericoloso effetto domino a partire dalle altre valute dei paese emergenti. Come confermato dalla stessa analisi tecnica, il cross EUR/USD ha preso atto di questo assestamento. Il fatto che ci siano meno preoccupazioni non significa affatto che esse siano scomparse del tutto. La settimana Forex si apre con una tensione che resta sempre molto alta anche perchè le agenzie di rating Moody's e Standard & Poor's hanno tagliato il loro giudizio sulla Turchia (rating sovrano) portando a junk ossia spazzatura la loro raccomandazione. Il pesante downgrade al livello più basso è stato adottato a causa del crollo delle quotazioni della Lira Turca che dall'inizio dell'anno ha perso il 40% del suo valore nel cambio con il Dollaro Usa. 

In questo scenario il cambio Euro Dollaro si muove in area 1,1415 in leggero ribasso rispetto alla chiusura della scorsa Ottava. Nonostante la flessione, dal punto di vista dell'analisi tecnica, l'estremità inferiore della candela hammer collocata a quota 1,13 dollari sembra comunque reggere. Poichè la tempesta palesatasi ad inizio della scorsa Ottava sembra essere (per ora) passata si può ipotizzare che l'estremità inferiore della candela hammer possa continuare a svolgere un ruolo che le era stato assegnato già la scorsa Ottava: quello di massiccio supporto di lungo termine per il cross EUR/USD. Questa considerazione è alla base delle previsioni sul cambio Euro Dollaro per le prossime settimane. 

Ipotizzando uno scenario short (ipotesi negativa che segnerebbe un regresso rispetto alle ultime positive indicazioni), la rottura del suppporto a 1,13 dollari, potrebbe spianare la strada verso una discesa fino a 1,12. Come già avvenuto nelle ultime settimane sul Forex, a condizionare i vari cross, a partire da EUR/USD, sarà l'andamento della Lira Turca. A prescindere dai dati analitici, comunque, c'è da annotare una netta prevalenza dei traders di breve termine. Considerando anche la particolarità del mese di agosto, e ovviamente le tensioni sulla Turchia, è ovviamente comprensibile. La pura speculazione vince. 

Al di là si questo, comunque, l'impressione che si ha osservando il mercato Forex, è che il Dollaro Usa sia ipercomprato. Questa condizione potrebbe portare il cambio Euro Dollaro verso 1,15. Target teoricamente alla portata di mano ma le previsioni EUR/USD non possono oramai non prendere in considerazione un altro elemento molto impattante: eventuali tweet del presidente americano Trump su nuovi dazi contro l'Unione Europea. Per ora il fronte Usa-UE della guerra commerciale sembra tacere o comunque non offre spunti significativi ma Trump ha abituato a colpi di scena e la volatilità sul Forex fa rima con imprevedibilità. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro