Cambio Euro Dollaro previsioni: 1,1680 livello da monitorare, Eur/Usd convalida pivot inversione

Il discorso del presidente della Federal Reserve Powell al simposio dei banchieri centrali di Jackson Hole è stato un toccasana non solo per l’azionario, con la borsa di Wall Street che ha messo in fila una serie di record, ma anche per il valutario. Il cambio Euro Dollaro, infatti, ha chiuso la scorsa Ottava ai massimi dal mese di aprile. Grazie alle parole di Powell, definite concilianti da tutte gli analisti, EUR/USD ha chiuso la scorsa Ottava con un apprezzamento dell’1,59%. Le prime indicazioni della nuova Ottava, quella in corso, sembrano confermare la tendenza in atto. Mentre è in corso la redazione di questo post, il cambio Euro Dollaro si muove in area 1,1666 con un ribasso dello 0,1% rispetto a ieri. Nonostante il ritracciamento in atto, però, i fondamentali di EUR/USD sono solidi e lasciano prospettare previsioni positive nel brevissimo termine. Il rialzo e il ritorno a livelli che da tempo mancavano confermano il cambio Euro Dollaro come una delle coppie più interessanti sul Forex in questo ultimo scorcio di agosto.

Dal punto di vista dell’analisi tecnica, EUR/USD ha convalidato il pivot di inversione a tre punti che si poggia sulla media mobile a 200 settimane e che aggancia il 50 per cento del rialzo generato nel corso dell’ottava del 6 gennaio 2017 e poi conclusosi nell’Ottava del successivo 26 gennaio 2018. E’ questa una situazione grafica molto significativa se si adotta una prospettiva in ingresso di tipo settimanale. I citati elementi sembrano confermare quello che alcuni analisti avevano già rilevato nelle scorse settimane: il cambio Euro Dollaro è pronto a cambiare direzione e trend. L’imminente inversione potrebbe non essere mai stata così chiara come alla fine della scorsa Ottava.

Ci sono però degli ostacoli all’attivazione in modo definito di questo trend. Euro Dollaro, infatti, è chiamato a confrontarsi con quota 1,1680, livello molto significativo dove è collocato l’incrocio delle linee di tendenza che avevano attivato quell’aarea di compressione triangolare che, a sua volta, aveva determinato un ingabbiamento delle quotazioni del Dollaro durato ben otto Ottave. 

Dal punto di vista operativo se la resistenza indicata dovesse essere superata, ci potrebbero essere, anche da un punto di vista grafico, le condizioni per un aumento di EUR/USD almeno fino a 1,1851. Quel livello, infatti, è il punto di incontro tra i massimi della famosa candela del 14 giugno 2018. Insomma sul Forex ci sono oggi tutte le premesse affinchè il cambio Euro Dollaro possa consolidare il suo trend rialzista. La previsioni sul breve termine sono quindi positive. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Forex

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.