Forex trading, il calendario dei market mover 22 – 26 luglio 2019

Nuova settimana, e nuovo calendario settimanale dei market mover più importanti per i Forex trader. Vediamo dunque, giorno per giorno, quali sono gli eventi che non bisognerebbe perdere di vista per orientare al meglio i propri investimenti.

Lunedì 22 luglio 2019

Pochi eventi di rilievo in apertura di settimana, con l’unico spunto da non perdere rappresentato dal discorso del governatore Kuroda, della Bank of Japan.

Martedì 23 luglio 2019

La giornata di martedì è scarsamente di interesse per l’area euro. In Gran Bretagna verranno pubblicati i dati sugli ordini industriali, probabilmente stabili, mentre negli USA spiccano alcuni dati immobiliari, con quelli sulla vendita delle case esistenti, il cui trend dovrebbe rallentare, concomitante con il periodo estivo.

Mercoledì 24 luglio 2019

Sicuramente più densa di dati è la giornata di mercoledì, che vede innanzitutto i dati francesi e tedeschi sugli indici di acquisto del settore manifatturiero e dei servizi. Non ci attendiamo comunque grandi cambiamenti. Sul fronte dei dati aggregati, l’indice PMI manifatturiero dovrebbe confermarsi stabile a 47,6 punti per l’area euro, mentre quello per servizi dovrebbe diminuire leggermente da 52,2 punti a 52,0 punti. In area euro sarà di interesse seguire anche lo svolgimento del vertice dei Ministri delle Finanze.

Particolarmente ricco anche l’elenco dei dati macro negli Stati Uniti. Il più importante sarà quello immobiliare sulla vendita di nuove abitazioni, forse in tiepida accelerazione, oltre all’aggiornamento sull’andamento delle scorte di petrolio greggio. Per il resto, da segnare in calendario anche gli update sull’indice Markit PMI composito, quello dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero e quello del settore terziario.

Giovedì 25 luglio 2019

Nella giornata di giovedì, la Germania pubblica alcuni dati sull’andamento della situazione economica tedesca e sulla fiducia delle aziende. Le variazioni rispetto al mese precedente dovrebbero essere piuttosto limitate. Il focus sarà comunque sulla riunione della BCE, per la quale è ancora difficile cercare di comprendere che cosa potrebbe esser deciso. Nel dubbio, riteniamo che sia più probabile perseguire uno scenario centrale di invariabilità dei tassi sui depositi (- 0,40%) e sulle operazioni di rifinanziamento marginale (0,25%). Naturalmente, da non perdere le dichiarazioni sulla politica monetaria della BCE con la conferenza stampa finale.

Negli USA, occhi puntati sui dati relativi agli ordinativi di beni durevoli e alla bilancia commerciale.

Venerdì 26 luglio 2019

Dopo l’attenzione elaborata giovedì sul fronte europeo, i dati di venerdì più importanti si spostano nuovamente verso il territorio nordamericano. Tra gli spunti più importanti, annotiamo il PIL trimestrale per il secondo quarto, che dovrebbe essere rallentato al + 1,8%.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Forex

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.