Cosa sta succedendo al cambio Euro Dollaro in questi ultimi giorni? Per dare una risposta a questa domanda è sufficiente guardare l’andamento della curva del cross che, come non si vedeva da tempo, sembra essere imprigionata in un intervallo di prezzo molto stretto. Eur/Usd sembra essere quasi immobile, vittima del clima di attesa che, per la verità, caratterizza tutto il mercato del Forex.

Allargando infatti l’orizzonte alle coppie più importanti, è possibile notare come, ad alcune settimane, la price action sia diventata poco significativa.

I dati macro che, potenzialmente, sarebbero in grado di condizionare il mercato del Forex non mancano. E allora, perchè il cambio Euro Dollaro è quasi statico? L’impressione è che anche i market mover più incisivi non siano in grado di generare alcun effetto concreto sulla price action di Eur/Usd poichè l’attuale valore del cross già rispecchia le indicazioni macro.

In poche parole ogni notizia che in altra fase avrebbe avuto impatto sull’andamento del cambio Euro Dollaro, nell’attuale momento viene considerata o scontata o già inglobata nei prezzi che quindi non necessitano di alcun aggiustamento.

La cronaca Forex dell’ultimo mese non lascia spazio ad equivoci. Al di là di alcuni rapidi movimenti causati dall’andamento del prezzo delle materie prime, tutto è apparso ingessato. Nulla di cui meravigliarsi in questo meccanismo visto che sono proprio le fiammate delle commodities a determinare un allargamento delle preoccupazioni sul rischio che si possa andare incontro ad un’inflazione multo duratura.

Del resto, come in un circolo vizioso, è proprio la paura per un rally dell’inflazione ad aver spinto le banche centrali ad annunciare l’avvio di una riduzione degli acquisti di titoli di stato. Il problema è che a questo annuncio non è ancora seguito nulla di concreto. Tante indiscrezioni, tante anticipazioni ma pochissime azioni pratiche.

E’ proprio questa situazione ad aver creato quel limbo in cui sono finiti Euro e Dollaro (accanto a mezzo mercato forex).

Questa situazione di calma piatta, però, potrebbe presto essere sbloccata. Già domani, infatti, la pubblicazione del dato sull’inflazione Usa potrebbe determinare oscillazioni significative sul Forex. Un’occasione da cavalcare attraverso il trading online anche se, considerando la situazione delicata, è consigliabile operare con prudenza magari facendo prima pratica con il conto demo gratuito che viene offerto dal broker eToro (qui la recensione).

Impara ad investire sul Forex con i CFD>>>attiva da qui la demo gratuita eToro

Cambio Euro Dollaro: spunti dal dato sull’inflazione Usa?

La giornata di domani 13 ottobre 2021 è per certi aspetti molto interessante. Accanto al dato sull’inflazione Usa, infatti, ci sarà la pubblicazione dei verbali della riunione FED di settembre (minute). Secondo gli analisti, entrambi gli eventi potrebbero avere delle ripercussioni sulle politiche accomodanti delle banche centrali, FED in testa.

Secondo la società fintech Ebury, il rapporto pubblicato lo scorso venerdì sull’andamento della disoccupazione negli Stati Uniti, ha generato una certa delusione anche se alcuni dettagli sono stati più positivi di altri. Ebury ritiene che l’attuale andamento della ripresa economica non è sufficientemente rapido per espandere l’offerta in modo veloce e quindi per far fare retromarcia all’inflazione.

Gli investitori si attendono un altro mese con l’inflazione superiore al 5 per cento e quella core al 4 per cento. Se questi dati domani dovessero essere visti al rialzo, ci potrebbe essere una reazione incerta sul Dollaro. I precedenti dicono che il dollaro tende a soffrire ogni qual volta che le aspettative di mercato sull’inflazione segnano un rialzo. Questa tendenza dovrebbe essere tenuta in considerazione nell’elaborazione di strategie trading su Eur/Usd. Fondamentale, però, è usare solo strumenti avanzati per investire sul cambio Euro/Dollaro nel breve termine. Un esempio è il Copy Trading eToro grazie al quale è possbile copiare dai traders più bravi. Tra l’altro anche la funzionalità del social trading, può sempre essere testata in modalità demo prima di passare a soldi veri.

Scopri come copiare i migliori traders su Eur/Usd>>>apri il conto demo eToro, è gratis da qui

Per quello che riguarda invece l’area Euro, la fintech Ebury rimane ottimista anche se il bilancio dei rischi ha subito un peggioramento a causa dell’impatto dell’aumento dei prezzi energetici sull’intera filiera economica dell’Eurozona. Lato market mover, domani saranno pubblicati i dati sulla produzione industriale di agosto ma il loro impatto dovrebbe essere limitato. Il motivo è semplice: agosto, in un mercato incerto come quello attuale, è un mese lontanissimo.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.