alcune banconote di euro appese a un filo con delle mollette e un grafico in sovrimpressione
Euro verso quota 1,055 - Borsainside.com

Nel mercato forex, l’euro (EUR) è oggi al centro dell’attenzione, con investitori e trader che seguono da vicino le sue oscillazioni. Oggi, ci concentreremo sull’andamento recente dell’EUR/USD, con uno sguardo attento ai fattori chiave che influenzano questa coppia di valute.

Dopo aver toccato minimi significativi, con un punto basso di 1,0490, l’euro ha dimostrato resilienza, riguadagnando slancio contro il dollaro statunitense (USD). Questa ripresa ha portato l’EUR/USD oltre la soglia critica di 1,0500.

Qual è il trend dell’USD

D’altro canto, il dollaro statunitense ha recentemente registrato nuovi massimi nel 2023, segnando valori tra 106,80 e 106,85 nell’indice del dollaro statunitense (DXY). Questo aumento riflette l’andamento misto dei rendimenti statunitensi, che mantengono livelli plurianuali su tutta la curva.

La situazione nel mercato monetario tedesco

La situazione nel mercato monetario tedesco è altrettanto interessante, con i rendimenti dei bund decennali che superano il 2,90%, raggiungendo livelli non visti dal luglio 2011. Questo fenomeno indica una tendenza di rialzo dei rendimenti europei, che può influenzare l’andamento dell’euro.

La politica monetaria delle banche centrali UE e USA

Sul fronte della politica monetaria, gli investitori continuano a valutare le aspettative legate alla Federal Reserve (Fed) degli Stati Uniti, che potrebbe implementare un ulteriore rialzo dei tassi di interesse di 25 punti base entro la fine dell’anno.

Nel frattempo, ci sono segnali di possibili pause da parte della Banca Centrale Europea (BCE), nonostante i livelli di inflazione rimangano sopra l’obiettivo fissato dalla banca e le crescenti preoccupazioni per una possibile recessione.

I prossimi eventi di rilievo

Nelle prossime sessioni di trading, alcuni eventi economici chiave attireranno l’attenzione degli operatori. In particolare, il tasso di inflazione preliminare della Germania sarà sotto osservazione, insieme al Sentimento Economico dell’Eurozona e alla fiducia dei consumatori nell’area euro.

Negli Stati Uniti, gli investitori presteranno attenzione ai dati finali sul PIL del secondo trimestre, alle richieste settimanali di sussidio di disoccupazione iniziale e ai discorsi dei rappresentanti della Federal Reserve, tra cui Austan Goolsbee e Lisa Cook. Inoltre, il presidente della Fed, Jerome Powell, parteciperà a un evento con educatori a Washington DC.

Prospettive tecniche per il cambio EUR/USD

Dal punto di vista tecnico, l’EUR/USD, nonostante il rimbalzo giornaliero, rimane sotto pressione e continua a puntare al minimo del 2023 nella regione di 1,0480.

Livelli chiave da tenere in considerazione includono il supporto immediato al minimo del 28 settembre di 1,0491, seguito dal minimo del 2023 di 1,0481, osservato il 6 gennaio.

Per quanto riguarda le potenziali resistenze, c’è un ostacolo minore al massimo dell’12 settembre di 1,0767, e una barriera più consistente alla media mobile semplice a 200 giorni (SMA) a 1,0828.

Un superamento di questo livello potrebbe aprire la strada a ulteriori recuperi, puntando alla media mobile semplice a 55 giorni temporanea a 1,0865, con il potenziale per raggiungere il massimo del 30 agosto di 1,0945. Oltre questi punti, la coppia potrebbe potenzialmente ritestare il massimo del 27 luglio di 1,1149, e persino raggiungere il massimo del 2023 di 1,1275 del 18 luglio.

Tutti i migliori broker CFD danno la possibilità di fare trading sul cross Eur/Usd. Noi consigliamo eToro (qui la recensione), dove puoi aprire un conto demo gratuito da 100mila euro virtuali per imparare a fare trading senza correre il rischio di perdere soldi veri. Abbiamo anche dedicato un approfondimento su come fare trading su Eur/Usd con eToro.

logo broker etoro

Per fare trading forex con eToro clicca qui, e potrai aprire il conto demo gratis per iniziare senza rischiare.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.