la bandiera della Svizzera delimitata dai confini dello Stato e alcuni grafici che indicano l'andamento dei prezzi
La coppia USD/CHF perde slancio - Borsainside.com

Nel corso della sessione europea di oggi, la coppia USD/CHF ha messo fine alla sua serie positiva di tre giorni. Nel frattempo, l’indice del dollaro statunitense (DXY) si è stabilizzato intorno a 105,25, dopo aver ritracciato da un picco di nove mesi a 105,40.

Attualmente, la coppia si scambia a circa 0,8966, con una perdita dello 0,11% nella giornata. Gli investitori sono in attesa di decisioni cruciali in merito ai tassi di interesse che saranno prese dalla Federal Reserve (Fed) e dalla Banca Nazionale Svizzera (SNB) rispettivamente mercoledì e giovedì.

Aspettative per la Fed

Per quanto riguarda la Fed, il mercato prevede che manterrà stabili i tassi di interesse nella sua riunione di settembre, ma con un possibile accenno a futuri rialzi. Jerome Powell, presidente della Fed, terrà una conferenza stampa nel corso della giornata, ma non ci si aspetta che ci siano cambiamenti radicali da parte della Banca centrale americana.

D’altro canto, un approccio accomodante da parte della Fed potrebbe mettere sotto pressione il dollaro statunitense (USD), agendo come un ostacolo per la coppia USD/CHF. Secondo il CME Fedwatch, i mercati hanno già prezzato l’assenza di un aumento dei tassi a settembre, mentre le probabilità di un rialzo di 25 punti base (bps) nella riunione di novembre sono scese al 27%.

Dati economici positivi

Inoltre, venerdì scorso la Federal Reserve Bank di New York ha riportato che l’indice della produzione manifatturiera dello Stato dell’Empire è salito a 1,9 ad agosto, rispetto al -19 del mese precedente, superando le previsioni di una diminuzione del 10.

La produzione industriale è cresciuta dello 0,4% su base mensile, superando il 1% di luglio e le previsioni del mercato. Nel frattempo, secondo l’Università del Michigan, l’indice preliminare della fiducia dei consumatori a settembre è sceso da 69,1 a 67,7. Infine, le aspettative di inflazione dei consumatori a cinque anni sono scese dal 3% al 2,7%.

La situazione in Svizzera

Mentre ci concentriamo sulla situazione svizzera, l’indice dei prezzi al consumo svizzero (CPI) è cresciuto dello 0,2% ad agosto 2023 rispetto al mese precedente.

Tuttavia, l’inflazione annuale è aumentata dell’1,6% rispetto alla lettura precedente, rimanendo al di sotto dell’obiettivo massimo della Banca Nazionale Svizzera (SNB) del 2,0%. La SNB prevede di aumentare i tassi di interesse giovedì, con l’attesa che il tasso di interesse passi dall’attuale 1,75% al 2%.

Prossimi sviluppi e opportunità di mercato Guardando avanti, i partecipanti al mercato saranno particolarmente interessati al saldo commerciale svizzero previsto per martedì, ma gli eventi chiave rimarranno le decisioni sui tassi di interesse della Fed mercoledì e della SNB giovedì.

Questi eventi potrebbero innescare una significativa volatilità sui mercati e delineare una chiara direzione per la coppia USD/CHF. Restate sintonizzati per le prossime mosse e le implicazioni per i vostri investimenti.

Puoi fare trading sul cross USD/CHF nei migliori broker CFD. Noi consigliamo eToro (qui la recensione), dove puoi aprire un conto demo gratuito da 100mila euro virtuali per imparare a fare trading senza correre il rischio di perdere soldi veri.

logo broker etoro

Per fare trading forex con eToro clicca qui, e potrai aprire il conto demo gratis per iniziare senza rischiare.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.