eToro

Singles Day, gli e-commerce cinesi fanno il botto: ecco i dati di acquisto

alibaba

Grande soddisfazione da parte di Alibaba e JD, nonostante un contesto difficile per le società cinesi del settore.

I colossi cinesi dell'e-commerce Alibaba e JD.com hanno stabilito nuovi record di vendite attraverso le loro piattaforme in occasione del Singles Day. Una buona notizia che, peraltro, giunge in un momento particolarmente complicato per il settore, considerati i dubbi sulla tenuta degli acquisti dei consumatori cinesi e sull’impatto del giro di vite di Pechino sulle aziende tecnologiche.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Il Singles Day, nato come vendita lampo di 24 ore, si è oggi trasformato in una serie di offerte di più giorni, terminate a mezzanotte dell'11 novembre. JD ha iniziato le vendite già alla fine di ottobre, mentre Alibaba ha cominciato a tagliare i prezzi dall'inizio di novembre.

I dati di Alibaba e JD

Ma quanto hanno venduto Alibaba e JD in questo periodo?

Stando alle dichiarazioni del primo, Alibaba ha conseguito un volume lordo della merce (GMV) durante il periodo di 11 giorni precedenti il Singles Day pari a 540,3 miliardi di yuan (84,54 miliardi di dollari), con un incremento di oltre l'8% rispetto ai 498,2 miliardi di yuan dello scorso anno.

JD ha invece detto che il volume delle transazioni sulla sua piattaforma è stato pari a 349,1 miliardi di yuan (54,6 miliardi di dollari) durante il periodo del Singles Day, con un aumento del 28% rispetto ai 271,5 miliardi di yuan registrati lo scorso anno.

Anche se i dati di cui sopra non sempre si traducono in entrate dirette per JD e Alibaba, indicano comunque in modo chiaro come l’interesse dei consumatori cinesi per gli acquisti sulle piattaforme dei giganti dell'e-commerce non si è certo sopito.

La responsabilità sociale

Nonostante i grandi numeri di vendita, il clamore del Singles Day è stato parzialmente attenuato dal fatto che le aziende tecnologiche cinesi continuano ad affrontare un intenso controllo da parte dei regolatori. Non è un caso che sia JD che Alibaba hanno propagandato a lungo il concetto di responsabilità sociale e ambientale durante l'evento, allineandosi con le priorità di Pechino.

JD, per esempio, ha dichiarato di aver ridotto le emissioni di carbonio di 26.000 tonnellate durante questo Singles Day rispetto all'anno scorso.

Cosa hanno comprato i consumatori?

Per quanto attiene poi i settori che hanno trainato maggiormente le vendite, JD ha dichiarato di aver visto un'impennata negli acquisti di prodotti di lusso e di beni legati agli animali domestici. Apple sembra averne beneficiato: JD ha infatti precisato che il volume delle transazioni sull’iPhone ha superato i 100 milioni di yuan in 2 secondi dopo l'inizio delle vendite finali il 10 novembre.

Sia Alibaba che JD hanno poi dichiarato di aver visto una crescita nelle città cinesi più piccole, un obiettivo chiave per le aziende di e-commerce che cercano di far crescere le loro basi di utenti. Gli utenti che arrivano da tale perimetro hanno infatti costituito il 77% di tutti gli acquirenti durante il periodo del Singles Day.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X