Quali sono le 10 criptovalute più importanti al mondo

criptovalute

Una sintesi aggiornata delle 10 criptovalute più importanti del mondo e le loro ambizioni.

CONDIVIDI

Dopo un 2017 di grandissima vivacità, è giunto il momento di fare un po’ di ordine nel comparto delle criptovalute, e riassumere quali sono le 10 valute digitali più importanti del mondo in termini di capitalizzazione. Non certamente un cluster sul quale dovete investire a tutti i costi (d’altronde, esistono già più di 1.400 criptovalute in circolazione) ma… probabilmente un buon punto di partenza se volete saperne di più su questo panorama in evoluzione!

Bitcoin (BTC)

Bitcoin è il punto di partenza delle criptovalute: ideato come strumento di trasferimento di denaro in maniera indipendente dalle istituzioni finanziarie e dai governi, la soluzione all’intuizione è stata individuata offrendo in autonomia una moneta decentrata che opera al di fuori della giurisdizione di un ente centrale. Ad oggi, è ancora la criptovaluta più capitalizzata del Pianeta.

Ripple (XRP)

Ripple è probabilmente il “rivale” numero 1 di Bitcoin, oltre che quello su cui gli analisti sembrano porre con maggiore insistenza i propri occhi nel 2018. In grado di fornire soluzioni di transazione economiche, efficienti e puntuali, banche e fornitori finanziari stanno già sondando l’utilizzo della tecnologia RippleNet per i propri scopi. A differenza della stragrande maggioranza delle criptovalute, Ripple ha una struttura centralizzata e vanta oltre 100 partner sulla sua rete, tra cui American Express e Visa.

Ethereum (ETH)

Ethereum è il principale sistema criptovalutario che ha avuto il merito di introdurre contratti intelligenti e applicazioni decentralizzate (DApps) sulla sua rete blockchain. Ethereum fornisce un ambiente piuttosto valido e competitivo per tutti gli sviluppatori che desiderano lavorare sulla propria blockchain, anche se finora l’utilizzo più diffuso della sua tecnologia è stata la creazione di token, in cui gli sviluppatori possono creare token liberamente trasferibili. Non è un caso che centinaia di progetti sono nati proprio come token di Ethereum, distribuiti attraverso ICO gestiti dalla rete ETH attraverso contratti intelligenti, e sono successivamente negoziati e trattati sulla blockchain di Ethereum.

Bitcoin Cash (BCH)

Bitcoin Cash è un fork Bitcoin che era stato annunciato come la “vera” visione di Bitcoin: il 1 ° agosto 2017, tutti coloro che detenevano Bitcoin ricevettero una quantità uguale di Bitcoin Cash quale frutto della “scissione” così determinata. Sostenuto principalmente dall'investitore Roger Ver, da Jihan Wu e da Craig Wright, BCH è nato con lo scopo di risolvere i problemi di scalabilità di Bitcoin con blocchi di 2 MB, il doppio di quelli di Bitcoin.

Cardano (ADA)

Cardano è una criptovaluta di terza generazione, nato con l’obiettivo di creare un ambiente che sia quanto più invitante possibile per gli sviluppatori, e non richieda conoscenze troppo avanzate. ADA vanta un team piuttosto numeroso, composto da studiosi di informatica e dal co-fondatore di Ethereum Charles Hoskinson.

Litecoin (LTC)

Sin dal suo inizio, Litecoin ha rappresentato un buon contraltare di Bitcoin. Si tratta di una delle più vecchie altcoin e ha funzionato principalmente come testnet per Bitcoin, dove molte funzionalità come SegWit sono state integrate e sperimentate prima di essere implementate sulla rete Bitcoin.

IOTA

IOTA è un sistema unico nel suo genere, e a differenza di quasi tutte le altre criptovalute, non opera su una vera e propria blockchain. Piuttosto, il suo “libro mastro” opera attraverso una rete chiamata Tangle, con l’obiettivo di agire come comunicatore tra varie entità in un ambiente Internet of Things (IoT). In futuro, l'idea è che IOTA potrà diventare il metodo con cui i dispositivi intelligenti interagiranno tra loro.

NEM (XEM)

La principale caratteristica che definisce NEM è il suo particolare approccio di variabile della tradizionale Proof-of-Stake (PoS) che, invece di incentivare il mantenimento, come il PoS tradizionale, premia i nodi per spendere NEM. NEM offre anche un sistema simile a quello dei token di Ethereum, ma è molto più facile da usare rispetto al “collega”. Fornisce altresì una funzione di contabilità privata per le transazioni interne, che le istituzioni finanziarie in Giappone stanno attualmente testando.

Stellar Lumens (XLM)

Stellar funge da alternativa decentralizzata a Ripple. Sebbene entrambi offrano funzionalità simili, XLM cerca di assistere le persone con rimesse e micropagamenti veloci ed economici. Gran parte dell'attrattività di XLM deriva dalle sue attuali partnership con le principali aziende (come IBM, che sta lavorando per creare un sistema di pagamenti transfrontalieri che gira proprio su XLM). Un'altra importante partnership è quella che coinvolge Deloitte, una delle 4 maggiori società di contabilità negli Stati Uniti.

DASH

DASH è un vero e proprio sistema di denaro digitale. La moneta cerca di affermarsi come l'opzione numero uno per i commercianti e per i consumatori, con qualità di conferma istantanee delle transazioni e alcune funzioni di privacy per mascherare i saldi e le transazioni dei portafogli degli utenti. DASH vanta una delle reti più grandi, con quasi 5.000 nodi, e decine di commercianti in tutto il mondo che accettano la moneta.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions