Russia, Putin vuole spingere investimenti per 120 miliardi

russia

Putin vuole incentivare gli oligarchi a investire nel proprio Paese per rilanciare l'economia.

CONDIVIDI

Il Cremlino sta invitando gli oligarchi russi a spendere 120 miliardi di dollari per nuovi investimenti entro la fine del mandato di Vladimir Putin, dopo che la guida russa ha accantonato i propri piani per aumentare le tasse sulle grandi aziende.

Stando a quanto emerge, si tratterebbe di un aumento del 15-20%, e sarebbe parte integrante del piano che il leader russo ha escogitato per poter portare gli investimenti complessivi del Paese a un quarto del prodotto interno lordo - il livello più alto dall'era sovietica. Se il Cremlino avesse successo con tale intuizione, potrebbe verificarsi una situazione in cui gli azionisti avrebbero meno soldi, visto e considerato che la maggior parte della spesa in conto capitale nelle società è finanziata dai profitti.

Tuttavia, con l'economia bloccata in un solco e con le sanzioni occidentali che tagliano fuori il capitale e la tecnologia straniera, il Cremlino sta esaurendo le alternative per iniziare a stimolare una maggiore crescita e soddisfare gli impegni di Putin di migliorare gli standard di vita dei cittadini.

“Convincere le aziende ad investire in progetti specifici o confiscare il loro denaro sono cose dello stesso ordine”, ha criticamente affermato Natalia Orlova, chief economist presso Alfa-Bank a Mosca, ricordando che “per le aziende ciò significa che la redditività della loro attività diventa meno prevedibile”.

Le scarse prospettive economiche, insieme alle sanzioni occidentali e al clima economico spesso ostile, hanno tenuto le società russe particolarmente caute nell'impegnare nuovi capitali, frustrando così le speranze del Cremlino di dare una svolta decisa alla propria economia. Ora, però, i funzionari stanno alzando la pressione sugli oligarchi, invitandoli a investire di più.

“Le imprese stanno rallentando o rinunciando agli investimenti, e quindi tutti gli strumenti devono essere presi in considerazione”, ha affermato Vladimir Salnikov, vice direttore del Centro di analisi macroeconomica e di previsioni a breve termine, un think tank di Mosca. “Questo potrebbe non essere il miglior stimolo, ma funzionerà” – ha affermato ancora.

Ricordiamo che lo scorso mese, un alto consigliere del Cremlino ha indotto uno shock sul mercato affermando l’elaborazione di una proposta per aumentare le tasse, al fine di “catturare” altri 500 miliardi di rubli (7,4 miliardi di dollari), dalle grandi aziende minerarie, dei metalli e chimiche. Tuttavia, l'opposizione della comunità imprenditoriale e di parte del governo ha di fatto eroso tale piano e il Cremlino ha preferito optare per un approccio più delicato, offrendo speciali preferenze legali e fiscali affinché le aziende intraprendano grandi nuovi progetti di investimento e incontrando i maggiori operatori individualmente per assicurarsi che partecipino a nuove spese.

In particolare, il ministero delle Finanze sta prendendo di mira 8 trilioni di rubli di ulteriori investimenti nell'ambito del nuovo meccanismo da qui fino al 2024, quando l'attuale mandato di Putin avrà termine, secondo il portavoce del ministro Andrey Lavrov.

“I politici devono riconoscere che anche se fanno appello all'esperienza internazionale con forme dure di coazione o di partnership pubblico-privato, devono assicurarsi che i progetti non siano solo sprechi di denaro”, ha detto Valery Mironov, vice responsabile del Development Center alla Scuola superiore di economia di Mosca.

Complessivamente, secondo il ministro dell'Economia Maxim Oreshkin, il governo afferma che gli investimenti annuali dovranno aumentare di 19 trilioni di rubli dagli attuali livelli entro il 2024 per raggiungere l'obiettivo di Putin di aumentare la propria quota nel PIL.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro