eToro

Stati Uniti, sostituire la Cina con l’India è una strada percorribile?

india

L'India potrebbe diventare il nuovo partner asiatico di riferimento per Trump?

L'economia indiana non è certamente ampia e profonda come quella cinese, ma potrebbe comunque essere un buon partner per gli Stati Uniti se il Paese nordamericano continuerà ad essere impegnato in una lunga guerra commerciale con Pechino.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Ad affermarlo è Rodger Baker, senior vice president di analisi strategiche alla Stratfor, secondo cui “l'India è un Paese molto grande, con un'economia relativamente robusta, un sacco di potenziale lungo la strada. Non è un vero contrappeso alla Cina nel bacino dell'Oceano Indiano, ma è certamente un Paese che può rappresentare un partner strategico con gli Stati Uniti in quella regione".

Forse non è un caso che domenica scorsa, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il primo ministro indiano Narendra Modi siano apparsi insieme ad un meeting in Texas, aumentando le speranze di un accordo commerciale tra la più grande economia del mondo e la sesta maggiore economia. Baker ha commentato tale avvenimento sostenendo che una relazione più stretta con Nuova Delhi potrebbe potenzialmente avere molti vantaggi per gli Stati Uniti, ed è peraltro qualcosa che interessava Washington anche prima dell'avvento dell’amministrazione Trump.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X