Mercati emergenti, quale impatto dalla presidenza Biden? (BlueBay)

Quale sarà l’impatto della presidenza Biden sui mercati emergenti? Se lo domanda – e ci fornisce una condivisibile risposta – Anthony Kettle, Senior Portfolio Manager, di BlueBay Asset Management, che rammenta come la presidenza di Biden sia generalmente percepita come una notizia positiva per i mercati emergenti, considerato che probabilmente darà slancio alla globalizzazione. In altri termini, gli investitori si attendono che gli Stati Uniti torneranno a ricoprire il ruolo di leader globale, adottando un approccio più multilaterale agli affari mondiali, implicando così la ripresa degli scambi commerciali e la significativa riduzione dei rischi geopolitici.

In questo ambito, a ottenere i maggiori benefici dovrebbe essere l’Asia, ma non la Cina che – invece – dovrebbe fruire dei minori vantaggi, considerato che gli USA continueranno a mantenere un atteggiamento piuttosto da “falso” in questo senso, e che le multinazionali stanno tentando di diversificare le catene di approvvigionamento, spostandosi dalla Cina verso altri Paesi asiatici. Dunque, a trarre i maggiori vantaggi dovrebbe essere l’India, essendo una democrazia consolidata e un utile alleato per gli Stati Uniti nel contenimento delle ambizioni cinesi.

Passando poi agli emergenti dell’Europa centrale e orientale, la presidenza Biden potrebbe assumere un tono molto più da falco nei confronti della Russia. Questa eventualità determinerebbe una relazione molto più complicata tra Russia e Stati Uniti, nel tentativo di Biden di limitare l’influenza russa sull’Europa.

Ancora, è probabile – sottolinea l’analista di BlueBay – che possa esservi una maggiore pressione nei confronti della Turchia, per quanto il Paese rimanga molto importante dal punto di vista geopolitico.

Infine, per quanto riguarda l’America Latina, il Messico dovrebbe beneficiare del miglioramento del contesto geopolitico, mentre l’opposto avverrà in Brasile, con il Paese che non godrà più dell’affinità personale tra Trump e Bolsonaro. Un’altra questione sempre aperta riguarda le politiche nei confronti del Venezuela. Considerato il possibile fallimento del Paese, Biden potrebbe adottare un atteggiamento più concreto, finalizzato a raggiungere una sorta di compromesso politico per allentare le pressioni sul Paese.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Mercati Emergenti

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.