Turchia, maxi taglio dei tassi dalla banca centrale nonostante la super inflazione

La Banca centrale turca ha approvato un forte taglio del suo tasso di riferimento, nonostante l’inflazione nel Paese sia vicina all’80%. La lira, la valuta turca, è scesa dello 0,9% rispetto al dollaro nelle ore successive all’annuncio, toccando il suo minimo storico intorno a 18 contro il biglietto verde.

Ricordiamo che il tasso di riferimento del Paese, che negli ultimi sette mesi era stato pari al 14%, è stato ridotto al 13% in totale contrarietà rispetto a quanto stanno facendo le altre banche centrali nel mondo. Piuttosto critica è stata la presa di posizione dei principali strateghi, con BlueBay AM che non ha esitato a definire “idiota” la decisione dell’istituto monetario.

Nel complesso gli analisti non si aspettavano alcuna modifica dei tassi e, dunque, la mossa al ribasso della banca centrale ha colto di sorpresa i mercati. L’indice principale BIST ha perso i guadagni ottenuti durante la sessione per scendere dello 0,8%, salvo poi risalire in chiusura di giornata.

L’inflazione in Turchia per il mese di luglio è aumentata del 79,6% su base annua, il massimo da 24 anni a questa parte, mentre il Paese è alle prese con l’impennata dei costi dei generi alimentari e dell’energia e con la strategia eterodossa di politica monetaria del presidente Recep Tayyip Erdogan, in vigore da tempo. Cinque anni fa la lira era scambiata a 3,5 contro il dollaro; ora è a più di 18 contro 1.

L’aumento dei prezzi al consumo ha colpito duramente la popolazione e sono pochi coloro che sperano in un miglioramento a breve, a causa della guerra tra Russia e Ucraina, dei prezzi elevati dell’energia e dei generi alimentari e del forte indebolimento della lira.

La Turchia ha goduto di una rapida crescita negli anni precedenti, ma negli ultimi anni Erdogan si è rifiutato di inasprire in modo significativo la politica per raffreddare l’inflazione risultante, descrivendo i tassi di interesse come la “madre di tutti i mali”.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Mercati Emergenti

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.