Cambio Sterlina Dollaro e Euro Sterlina in balia del caos Brexit: i due scenari ora possibili

Forex in balia della Sterlina. La decisione del governo May di rinviare il voto del parlamento britannico per la ratifica dell’accordo sulla Brexit, pfevisto per oggi martedì 11 dicembre, ha determinato forti movimenti sia sul cambio Sterlina Dollaro che sul cambio Euro Sterlina. La valuta britannica ha registrato forti vendite fino a ieri pomeriggio. Il sell-off sulla Sterlina è stato intenso e prolungato tanto da determinare la rottura di importanti livelli di supporto sia per quanto riguarda il cross GBP/USD sia per quanto concerne la coppia Sterlina Euro. In particolare nella sola giornata di ieri la Sterlina ha ceduto l’1,25 per cento sull’Euro mentre nei confronti della divisa americana il calo della valuta di sua maestà è stato dello 0,57 per cento. Andando a guardare i grafici storici, è possibile notare che il cambio Euro/Sterlina non raggiungeva dall’inizio di settembre i livelli di oggi mentre il cross Sterlina Dollaro è crollato sui minimi dal giugno del 2017.

Giusto per completare l’analisi dell’andamento della Sterlina nei confronti delle più importanti valute del Forex, va anche ricordato che il cambio GBP/JPY ha registrato un calo dello 0,4 per cento. Il messaggio è quindi chiaro come non mai: la sterlina crolla nei confronti di tutte le principali valute. Il sell-off sulla Sterlina è causato non tanto e non solo da quello che è già avvenuto ossia dalla decisione della May di azzerare il voto del parlamento britannico sull’accordo raggiunto tra la Gran Bretagna e l’UE sulla Brexit, quanto soprattutto da quello che potrebbe avvenire. 

Come si era già verificato in passato, al venir meno di un appuntamento certo non corrisponde alcuna altra certezza ma anzi il sopraggiungere dell’incertezza più totale. Ed è proprio questo che si è verificato anche in questa circostanza. La Sterlina crolla perchè nessuno sa con certezza quello che potrebbe ora accadere. In pratica si rischia di profilare quello che è da sempre stato considerato come lo scenario peggiore: la gestione caotica della Brexit. Il fatto (preoccupante) è che un caos-Brexit avrebbe ripercussioni negative anche sull’economia di mezzo mondo. E’ proprio per questo motivo che si attendono indicazioni precise su cosa avverrà adesso da parte del governo di Londra.

Per impostare la propria strategia trading sulla Sterlina vanno tenuti in considerazione quelli che sono i due scenari possibili. Se il governo May non dovesse correggere la rotta, e quindi se il voto del Parlamento britannico sull’intesa raggiunta dovesse essere non semplicemente rinviato ma del tutto annullato, allora la May potrebbe optare per nuove elezioni (primo scenario) o addiruttura per un nuovo referendum (secondo scenario). Si tratta di due ipotesi che avrebbero come effetto quello di gettare la Sterlina e ovviamente la Gran Bretagna in acque del tutto inesplorate. Sul Forex gli effetti non mancherebbero. 

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading