Skin ADV

Azioni inglesi da comprare dopo vittoria di Johnson: ecco le migliori

Azioni inglesi da comprare dopo vittoria di Johnson: ecco le migliori
© Shutterstock

Le azioni su cui investire sulla borsa di Londra dopo la netta affermazione dei Conservatori alle elezioni e l'avvicinamento della Brexit

Su quali azioni quotate sulla borsa di Londra è meglio investire a seguito della netta vittoria dei Conservatori del premier Boris Johnson alle elezioni che si sono tenute ieri nel Regno Unito? Scegliere le migliori azioni inglesi è essenziale per non farsi sfuggire le inevitabili oscillazioni di prezzo, e le conseguenti occasioni di trading, che la vittoria dei Conservatori provocherà. 

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Dopo interminabili mesi di incertezza (per non dire anni), i cui effetti si sono visti sull'andamento di molti titoli quotati sulla borsa di Londra, è ora facile intuire che la vittoria dei Conservatori inglesi e il conseguente avvio di una Brexit ordinata (per la cronaca degli eventi si rimanda all'analisi Elezioni in Gran Bretagna: stravincono i Tory e Johnson annuncia Brexit per il 31 gennaio), avranno effetti su molte società quotate. 

Il quotidiano britannico Telegraph si è appunto chiesto quali saranno le azioni che trarranno beneficio dall'affermazione netta del premier Boris Johnson. Secondo il consensus raccolto dalla stampa, ad apprezzarsi di più potrebbero essere le società che fino ad oggi sono state penalizzate dall'incertezza che ha condizionato gli asset britannici. Parallelamente sul Forex il rafforzamento della sterlina (già visibile nella giornata di oggi come abbiamo messo in evidenza in questo articolo) potrebbe sfavorire le società che fino ad oggi si sono avvantaggiate della debolezza della valuta britannica ossia tutte quelle quotate che hanno una maggiore esposizione sui mercati esteri. 

Ecco le 5 azioni britanniche su cui conviene investire a seguito della vittoria dei Conservatori di Johnson e in vista dell'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea.

Azioni Barclays

Con un governo stabile e un chiaro percorso verso la Brexit, le banche britanniche potrebbero subito sfruttare il rafforzamento dell'economia inglese. Grazie alla capillare presenza in tutto il Regno Unito, il titolo Barclays si candida ad essere uno dei migliori del settore bancario britannico. Secondo il fondo Crux, le banche britanniche sono uno dei settori più convenienti sull'intero mercato anche perchè durante gli ultimi anni di profonda incertezza i prezzi si sono abbassati e adesso c'è la grande occasione per ripartire. 

Azioni Breedon Group

Tra i titoli su cui investire dopo l'affermazione dei Conservatori alle elezioni britanniche, il Telegraph cita anche Breedon Group, una società di materiali per le costruzioni. Secondo il fondo Crux, il nuovo governo potrebbe avviare un nuovo piano per le infrastrutture e titoli come Breedon potrebbero subito trarne vantaggio. 

Fino a ieri il settore delle costruzioni era molto sotto pressione a causa delle incertezze sulla Brexit ma adesso, con la vittoria di Johnson e l'avvio dell'uscita della Gran Bretagna dall'Euro, tutto potrebbe cambiare. 

Azioni Kier

Anche le azioni Kier fanno parte della lista dei titoli da comprare a seguito della vittoria dei Conservatori. Secondo Russ Mould del gruppo AJ Bell, il premier Johnson e il ministro delle Finanze, Sajid Javid, hanno promesso "la fine dell'austerità e un aumento degli investimenti nelle aree delle infrastrutture e dei servizi pubblici". Questa è ovviamente una notizia positiva per società come Kier. 

Azioni Centrica

Anche il settore utility potrebbe subire un rilancio sulla borsa di Londra a seguito dell'esito delle elezioni che si sono tenute ieri nel Regno Unito. Il balzo di utility come Centrica sarebbe un effetto del venir meno delle minacce di nazionalizzazione che erano stata sbandierate dai grandi sconfitti del voto, i Laburisti, in campagna elettorale.

Secondo gli analisti, è possibile che tutti quei settori, percepiti come nel mirino della politica ossia dei laburisti, come ad esempio le società di servizi idrici, gas ed elettricità ma anche i titoli dei trasporti (specialmente gli operatori ferroviari) e la Royal Mail, possano ora registrare un forte rialzo. 

Azioni SEE

Anche le azioni SEE quotate sulla borsa di Londra potrebbero registrare un forte apprezzamento dopo il voto i ieri e la vittoria di Johnson. Secondo Brian Dennehy, analista del gruppo Fund Expert, il titolo SEE, operatore di energia pulita, potrebbe trarre beneficio dalla possibile decisione degli investitori di vendere le azioni di energia sporca. A fare da catalizzatore potrebbe essere anche l'alto dividend yield garantito da SEE (6,2 per cento). 

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Investous

Scopri la semplicità della piattaforma
WEBTRADER di Investous!

Inizia a fare trading con un conto demo gratuito da 100.000$

Ora puoi fare trading sui CFD e nel forex con spread competitivi una leva fino a 1:400*

DEMO GRATUITO