Quali soni i giorni di apertura e chiusura della Borsa Italiana nel 2018? Quando la Borsa di Milano sarà chiusa per festività? E ancora quando è prevista la chiusura del mercato after hours? Rispondere a queste domande, e a tutti gli altri interrogativi simili, significa fare riferimento al Calendario 2018 di Borsa Italiana. L’autorità che gestisce Piazza Affari è solita pubblicare le date di chiusura della borsa ben prima della fine dell’anno. E’ comunque solo con l’inizio del nuovo anno che gli investitori iniziano a guardare al calendario delle contrattazioni. Il calendario Borsa Italiana 2018 contiene informazioni su: giorni di apertura, giorni di chiusura, giorni di apertura straordinaria e giorni di chiusura limitata all’after hours. Conoscere quando la borsa è aperta e quando invece èp chiusa nel 2018 è importante non solo per chi sceglie di comprare azioni ma anche per chi preferisce investire in azioni attraverso il trading di CFD. Questo discorso può poi essere allargato anche a chi è solito investire sugli indici azionari come ad esempio il Ftse Mib.

Giorni di chiusura Borsa Italiana nel 2018

La parte più significativa del calendario 2018 di Borsa Italiana è quella che riguarda i giorni di chiusura. Come noto Piazza Affari è chiusa sempre di sabato e di domanica. Oltre a queste due chiusure fisse ve ne sono poi altre. 

I giorni di chiusura di Borsa Italiana nel 2018 in relazione alle festività sono: 

  • lunedì 1 gennaio (Capodanno);
  • venerdì 30 marzo (Venerdì Santo);
  • lunedì 2 aprile (Lunedì dell’Angelo, Pasquetta);
  • martedì 1 maggio (Festa dei lavoratori)
  • mercoledì 15 agosto (Assunzione)
  • lunedì 24 dicembre (Vigilia di Natale)
  • martedì 25 dicembre (Natale);
  • mercoledì 26 dicembre (Santo Stefano);
  • lunedì 31 dicembre (San Silvestro)

A differenza di quello che avviene normalmente la chiusura per festività della Borsa Italiana riguarda anche la Vigilia di Natale e il Venerdì Santo.

Quando Borsa Italiana è aperta nel 2018

Borsa Italiana è sempre aperta, ad eccezione delle festività indicate, dal lunedì al martedì. Il calendario Borsa Italiana 2018 prevede anche l’apertura straordinaria in coincidenza delle seguenti festività: 

  • Festa della Liberazione (mercoledì 25 aprile 2018);
  • Tutti i Santi (giovedì 1 novembre 2018)

Chiusura after hours Borsa Italiana 2018

In occasione di sedute caratterizzate da un andamento contenuto dei volumi scambiati, Borsa Italiana prevede la chiusura limitata al mercato after hours. Tale chiusura impedisce di fare trading oltre il normale orario di contrattazioni. Il calendario 2018 di Borsa Italiana prevede le seguenti chiusure aftet hours:

  • martedì 2, mercoledì 3, giovedì 4, venerdì 5 gennaio;
  • martedì 3, mercoledì 4, giovedì 5, venerdì 6 e lunedì 30 aprile;
  • mercoledì 1, giovedì 2, venerdì 3, lunedì 6, martedì 7, mercoledì 8, giovedì 9, venerdì 10, lunedì 13, martedì 14, giovedì 16, venerdì 17, lunedì 20, martedì 21, mercoledì 22, giovedì 23, venerdì 24, lunedì 27, martedì 28, mercoledì 29, giovedì 30 e venerdì 31 agosto;
  • giovedì 1 e venerdì 2 novembre;
  • venerdì 7, lunedì 17, martedì 18, mercoledì 19, giovedì 20, venerdì 21, giovedì 27 e venerdì 28 dicembre

Calendario Borsa Italiana 2018 cosa ricordare

Rispetto al 2017, il calendario di Borsa Italiana prevede grosso modo lo stesso numero di aperture e chiusure. Le uniche differenze riguardano l’eventuale presenza di coincidenze tra i giorni festivi e il sabato o domenica. Rispetto al 2017, Borsa Italiana sarà quindi chiusa il 24 dicembre (un lunedì) ma perderà l’8 dicembre e il 2 giugno. La Borsa è aperta nel giorno dell’Immacolata e in occasione della festa della Repubblica ma questi appuntamenti nel 2018 cadranno di sabato. 

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.