Perchè le azioni Telecom Italia sono crollate? Corsa a vendere è poco motivata secondo Equita

Perchè le azioni Telecom Italia sono crollate? Corsa a vendere è immotivata secondo Equita
© iStockPhoto

Il titolo Telecom Italia su Borsa Italiana oggi prova il recupero ma il vero rally delle azioni ci potrebbe essere alla fine del trimestre

CONDIVIDI

Il crollo registrato dalle quotazioni Telecom Italia su Borsa Italiana è stato oggetto di accurata analisi da parte degli analisti di Equita. L'entità registrata dal ribasso del prezzo delle azioni TIM, del resto, ha determinato una corsa alla ricerca dei motivi per i quali le quotazioni delle società sono tornate ai livelli del 2013. La domanda che fin da subito molti investitori e traders si sono posti è quindi scontata: perchè Telecom Italia è crollata su Borsa Italiana? Un interrogativo simile è quasi d'obbligo in considerazione del disastro del titolo in borsa. Tralasciando il rimbalzo dello 0,8 per cento in corso su Borsa Italiana oggi, resta il fatto che ieri Telecom Italia ha rimediato un calo di oltre il 5 per cento. 

Il vero e proprio panic selling avvenuto ieri su Telecom Italia è stato imputato al taglio del giudizio da parte degli analisti di Exane. Gli esperti francesi hanno declasssato il rating a underperform e portato il target price a quasi la metà rispetto al precedente prezzo obiettivo. Un vero e proprio shock, quindi. Non tutti gli analisti però hanno una visione così cupa sulle azioni Telecom Italia. Nell'ambito della definizione di una strategia trading, confrontare più pareri di più analisti è essenziale per poter definire una propria idea. E' per questo motivo che consiglio di leggere oggi l'analisi di Equita sulle prospettive di Telecom Italia. Il report della sim smonta uno per uno i motivi che sono stati indicati come alla base del crollo delle azioni TIM in borsa. A domanda perchè la quotazione Telecom Italia è crollata sul Ftse Mib, Equita non riesce a trovare una risposta soddisfacente. 

Le indiscrezioni di stampa sulla possibilità che il governo inserisca in Legge di Stabilità un'estensione anticipata al 2029 delle licenze Umts (in scadenza al 2021) con una previsione di incasso di 1 miliardo nel 2019 non rappresentano "elementi così significativi da giustificare la performance". Lo stesso successo del competitor , prosegue Equita, è "senz'altro un elemento negativo", ma va anche considerata la presenza di "elementi mitiganti, a partire dalla maggiore resilienza di Tim rispetto a Wind e Vodafone". In relazione alla ventilata sfiducia a Genish nel consiglio di amministrazione del 10 settembre prossimo (altra possibile causa citata spesso alla base del crollo di Telecom Italia), Equita ha ricordato che lo stesso Genish ha dato ieri stesso un segnale di fiducia comprando un milione di azioni Telecom Italia. In pratica tutti i pretesti che hanno spinto a vendere azioni TIM sono appunto solo pretesti. Per Equita le previsioni su Telecom Italia sono positive. Gli analisti si attendono un "chiaro trend di miglioramento sui risultati nel terzo trimestre rispetto al deludente secondo trimestre con un ebitda domestico che ritorna stabile/positivo dopo il -6,5% del secondo trimestre, sostenuto da un confronto piu' facile, dall'incremento dei prezzi operato a luglio, dall'avvio del nuovo contratto di solidarieta' a fine giugno e dalla normalizzazione degli sconti". E' per questo che per Equita Telecom Italia resta da comprare (rating buy confermato sul titolo). 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro