Spread BTP BUND oggi allunga a 320 punti base, Borsa Italiana verso un venerdì difficile

Spread BTP BUND oggi allunga a 320 punti base, Borsa Italiana verso un venerdì difficile
© Shutterstock

Riprende la corsa dello spread BTP BUND che oggi mette nel mirino quota 320 punti base in attesa delle lettera della Commissione UE

CONDIVIDI

Si scalda lo spread BTP BUND oggi 18 ottobre. Dopo una prima parte della giornata stabilmente sopra i 300 punti base, il differenziale di rendimento tra i titoli di stato italiani a 10 anni e quelli tedeschi, ha accellerato la salita arrivando fino a poco sotto quota 320 punti base. Dal grafico in tempo reale sull'andamento dello spread BTP BUND si può vedere come la curva intraday abbia segnato una progressiva evoluzione rialzista con forte accelerazione del trend a partire dalle ore 15,30 circa. L'improvvisa impennata del differenziale, destinato certamente a bucare oggi stesso quota 320 punti base, è avvenuta in un momento ben preciso. Il rialzo si è innescato non appena sui mercati hanno inziato a circolare delle indiscrezioni sulla possibilità che già questa sera possa arrivare una risposta da parte della Commissione UE alla lettera italiana contenente la nota di aggiornamento al DEF 2018 approvata dal governo nei giorni scorsi. Potrebbe essere lo stesso Moscovici a consegnare le risposte della Commissione UE ai nuovi target sul deficit PIL che sono stati fissati dall'Italia per i prossimi anni a partire dal 2019. Ovviamente nessuno si attende un applauso da parte della Commissione UE agli strappi decisi dal governo Lega 5 Stelle tra i mal di pancia del ministro dell'Economia Tria. 

Il forte aumento dello spread BTP BUND, salito secondo Bloomberg ai massimi dal marzo 2013 e con il rendimento del decennale italiano al 3,63%, livello mai toccato dal febbraio 2014, non ha per ora un effetto letale sul Ftse Mib. Borsa Italiana oggi, infatti, registra una netta prevalenza delle vendite ma non c'è comunque alcuno crollo. E' quindi la curva dei rendimenti ad impensierire gli investitori con lo spread sulla scadenza a cinque anni che è salito a 302 e quello a due anni a 207. Sia per quello che riguarda la scadenza a cinque anni che per quello che riguarda la scadenza a due anni si tratta dei massimi dalla crisi politica italiana dello scorso maggio.

A prescindere dal tentativo di tenuta di Borsa Italiana (con il Ftse Mib che è comunque passato da 19400 punti di mezzogiorno ai 19231 punti in tempo reale) le maggiori preoccupazioni riguardano proprio la curva dei rendimenti. Il rischio che una bocciatura delle politiche italiane da parte della Commissione UE possa determinare un ulteriore allargamento dello spread BTP BUND è consistente. Del resto all'effetto negativo della risposta della UE potrebbero poi affincarsi anche gli scontati downgrade sul rating dell'Italia. Lo spread BTP BUND a 400 punti base non è poi così lontano. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro