Azioni Pirelli e outlook Michelin 2019: c'è spazio per comprare sul Ftse Mib oggi

Azioni Pirelli e outlook Michelin 2019: c'è spazio per comprare sul Ftse Mib oggi
© Shutterstock

Effetto Michelin dalla Borsa di Parigi a Borsa Italiana con Pirelli che finalmente intercetta i compratori

CONDIVIDI

Il rally delle azioni Michelin sull'indice francese Cac40 (Borsa di Parigi) ha influenzato anche l'andamento delle azioni Pirelli su Borsa Italiana oggi. Pirelli e Michelin, come noto, hanno come importante punto in comune l'appartenenza allo stesso settore di riferimento, nella fattispecie quello della produzione degli pneumatici. Trattandosi di un comparto che è molto concentrato e che presenta pochi players, è inevitabile che in presenza di un andamento significativo da parte di una concorrente, ci sia immediato effetto convergenze sulle altre società del settore. Al +10 per cento che la quotazione Michelin registra sulla borsa di Parigi mentre è in corso la scrittura del post, le azioni Pirelli sul Ftse Mib repliano con un rialzo del 3,88 per cento a quota 5,94 euro.

Grazie alla significativa corsa a comprare azioni Pirelli, le quotazioni della Bicocca hanno portato il ribasso dell'ultimo mese all'1,98 per cento mentre la performance anno su anno di Pirelli è negativa per il 18 per cento. Da questi dati si evince come nel corso dell'ultimo periodo, il prezzo delle azioni Pirelli sia stato molto penalizzato. Il grafico storico aiuta a farsi un'idea di quello che era lo stato delle quotazioni Pirelli prima del rally attivato su Borsa Italiana oggi. Mentre nell'ultimo periodo le quotazioni della società hanno viaggiato sotto i 6 euro, a settembre 2018 il prezzo delle azioni della Bicocca era pari a 7,2 euro e, andando ancora più a ritroso, ad agosto le quotazioni erano arrivate anche a 7,5 euro. Insomma una quotazione depressa come quella di Pirelli non attendeva altro che un assist per poter ripartire. Questo assist è arrivato appunto oggi grazie alla rivale Michelin. 

Per l'esercizio 2019, Michelin punta a registrare un andamento misto per i mercati Passenger car e Light truck, una crescita piccola ma comunque presente nel segmento Replacement e un calo nel comparto degli Original Equipment. In un contesto caratterizzato da un effetto ambi che si prospetta leggermente favorevole, Michelin ha posto come target qello di realizzare una crescita dei volumi in linea al mercato mentre il risultato operativo dovrebbe essere superiore al 2018 a parità di cambi. Secondo gli analisti l'outlook 2019 di Michelin conferma pre previsioni su Pirelli. La società italiana presenterà i conti dell'esercizio al 31 dicembre 2018 il prossimo 14 febbraio. Sulle previsioni 2019 il consensus prevede ricavi in aumento del 4 per cento fino a 5,4 miliardi e un Ebit adjusted ante costi di start up stabile. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption