Azioni Juve e infortunio a Cristiano Ronaldo: andamento su Borsa Italiana oggi è CR7-dipendente

L’andamento delle azioni Juventus sul Ftse Mib oggi 26 marzo è esemplificativo delle stretto rapporto oramai sussistente tra performance di Cristiano Ronaldo e performance in borsa del titolo bianconero. Andando ad analizzare l’andamento della quotazione Juve nella seduta di oggi è possibile evidenziare due distinti momenti. Nella prima parte della giornata è prevalsa la tendenza degli investitori a vendere azioni Juventus mentre nella seconda parte della giornata, a partire dalle ore 12 circa, il segno rosso è rientrato e le quotazioni della Vecchia Signora hanno addrittura registrato un rialzo. Mentre è in corso la scrittura del post, il prezzo delle azioni Juve registra una progressione dello 0,48 per cento a quota 1,45 euro. Nel corso della mattinata, però, le quotazioni della società bianconera sono scese fino ad un minimo intraday a quota 1,414 euro prima di avviare la risalita a partire da mezzogiorno. Fin qui la cronaca sull’andamento delle azioni Juve su Borsa Italiana oggi. Ma come si può spiegare questa performance da montagne russe? Semplicemente andando a guardare alle ultime notizie riguardanti Cristiano Ronaldo, il fuoriclasse portoghese che ha dimostrato di fare la differenza anche a Piazza Affari.

La corsa a vendere azioni Juventus fin dal momento dell’apertura delle contrattazioni è stata causata dai timori per i tempi di recupero di CR7. Ieri sera, nella partita Portogallo Serbia valevole per la corsa a gironi per la qualificazione ai prossimi Europei, Cristiano Ronaldo è rimasto vittima di un infortunio che è subito apparsa di una certa rilevanza. In pratica, ancor prima dell’apertura di Borsa Italiana oggi, era scontato che a prevalere sarebbero state le vendite. Gli investitori che hanno attivato posizioni short sulle azioni Juve nell’opening bell di Piazza Affari, hanno ovviamente ottenuto un certo profitto. 

Tornando alla cronaca della giornata, man mano che i timori per le condizioni di salute di CR7 hanno iniziato ad allentarsi, anche le vendite sono calate e, alla fine, la quotazione Juventus è addirittura passata in positivo. Pet tutta la giornata non solo i tifosi ma anche gli investitori si sono posti domande del tipo: come sta Cristiano Ronaldo dopo l’infortunio? Quando rientrerà in campo? Quando Rolando potrà tornare a giocare dopo l’infortunio di Portogallo-Serbia? Tali interrogativi rivelano che c’è molta preoccupazione…anche per le implicazioni sulla Juventus che un’eventuale prolungata assenza di CR7 potrebbe provocare. 

Ieri sera, nel postpartita, era stato lo stesso Cristiano Ronando a provare a tranquillizzare tutti affermando di poter recuperare in massimo due settimane. Ma è davvera questa la verità? Secondo le indiscrezioni di stampa che sono circolate fin da questa mattina i tempi di recupero di Cristiano Ronando dopo l’infortunio nella partita contro la Serbia potrebbero arrivare addirittura a un mese. Ora, di suo, questa tempistica non sarebbe lunga ma il problema è che il prossimo 10 aprile si giocherà la gara di andata andata contro l’Ajax per i quarti di finale di Champions League e che sei giorni dopo sarà la volta della gara di ritorno a Torino. La domanda di tutti (tifosi e investititori) é: Cristiano Ronaldo riuscirà a recuperare dall’infortunio prima delle partite dei quarti di Champions League? 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.