Dividendo OVS 2019 non riconosciuto e ricavi 2018 in calo: titolo sotto esame su Borsa Italiana oggi

Attenzione alle azioni OVS su Borsa Italiana oggi. Il titolo della nota catena di abbigliamento è da inserire, di diritto, nel gruppo delle azioni da monitorare all’apertura della borsa di Milano. La necessità di mantenere alta l’attenzione sulle azioni OVS si spiega alla luce della pubblicazione dei conti dell’esercizio 2018/2019 avvenuta iera sera dopo la chiusura dei mercati. Il fatto che i risultati OVS 2018/2019 siano stati diffusi a mercati chiusi fa si che la reazione degli investitori ai conti e alle decisioni del CdA della società non possa che esserci oggi. Per capire come posizionarsi sulle azioni OVS su Borsa Italiana oggi è quindi assolutamente necessario esaminare i vari aspetti del bilancio della società.

Partiamo da quello che è l’argomento che tradizionalmente interessa di più gli investitori ossia la cedola. Ebbene il consiglio di amministrazione della società ha deciso di non riconoscere alcun dividendo OVS sull’esercizio 2018/2019. L’assenza di una remunerazione per gli azionisti si può spiegare in considerazione dei debelo risultati che la società ha registrato nell’esercizio 2018/2019. Come messo in evidenza nel comunicato stampa pubblicato ieri sera, OVS ha chiuso l’esercizio cin ricavi netti pari a 1,39 miliardi di euro, in ribasso dell’1,7 per cento rispetto agli 1,42 miliardi messi a segno nell’esercizio precedente. Il forte calo dei ricavi è stato causato da un aumento fortemente negativo del mercato nel suo complesso a suo volta causato dalle avverse condizioni meteo che si sono registrare nella seconda metà dell’esercizio. Ovviamente non solo i ricavi OVS ma anche il MOL rettificato è peggiorato. Il margine operativo lordo rettificato di OVS alla fine dell’esercizio 2018/2019 è passato da 196,5 milioni a 144,2 milioni di euro registrando un ribasso del 26,6 per cento. Ovviamente se il MOL è calato anche la marginalità è scesa precisamente dal 13,9 per cento al 12,3 per cento. OVS ha chiuso l’esercizio con un utile pari a 55,2 milioni di euro, in forte contrazione rispetto ai 106,5 milioni che erano stati contabilizzati nell’esercizio 2017/2018. 

Unica nota positiva nel bilancio di OVS riguarda il debito. L’indebitamento netto di OVS è calato a quota 364,9 milioni di euro contro i 377,8 milioni di inizio esercizio. Nell’esercizio 2018/2019 le attività operative di OVS hanno assorbito cassa per 25,8 milioni di euro. 

Il prezzo delle azioni OVS su Borsa Italiana oggi parte da 1,74 euro. Nel corso dell’ultimo mese la performance del titolo OVS è stata positiva per l’8 per cento. Disastrosa invece la prestazione delle azioni su base annua con un ribasso del 65 per cento. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.